it-swarm.it

Cosa si può fare per rendere più intuitiva una procedura guidata lunga e multi-step?

Ho bisogno di creare un mago che abbia numerose sezioni, ognuna con più domande. Come posso migliorare l'esperienza per l'utente finale?

24
Ryan Shripat

Il mio primo suggerimento sarebbe quello di cercare di eliminare il maggior numero di passaggi possibile. Pensa davvero al flusso, a ciò che è richiesto, ecc.

Alcuni consigli per rendere più amichevole un lungo processo:

  • Mostra un indicatore di avanzamento dei passaggi completati
  • Se possibile, consentire agli utenti di saltare avanti e indietro per tornare indietro e correggere una voce precedente
  • Fornisci feedback in tempo reale quando una voce non è conforme ai valori di input previsti, invece di informare l'utente che qualcosa non ha funzionato alla fine del processo.

Una nota a margine (si spera non accenda le fiamme): Apple non usa quasi mai Wizards per i processi di installazione e, quando lo fanno, il Apple set- gli assistenti sono (a mio avviso) sempre più facili da capire rispetto agli equivalenti Microsoft. Suggerirei di esaminare le differenze e provare a identificare i trucchi impiegati da Apple.

18
Brendan Berg

Questo è il più importante che mi viene in mente:

  • Suddividere le operazioni che costituiscono l'attività in una serie di blocchi.
  • Pulsanti Precedente e Successivo.
  • Mappa sequenziale che mostra sempre dove ti trovi nei passaggi

Maggiori informazioni su questo argomento alla Designing Interfaces Wizard .

10
Nacho

Se hai considerato tutte le alternative menzionate in altre risposte e hai deciso che la procedura guidata deve essere grande, dovresti considerare quanto segue:

  • Dividi le informazioni in sezioni logiche non troppo lunghe
  • Assegna un titolo a ciascuna sezione chiaramente ma cerca di mantenerla breve. Se necessario, aggiungere una descrizione aggiuntiva sotto il titolo per spiegare ulteriormente
  • Mostra un indicatore di avanzamento, ad esempio il passaggio 3 di 10
  • Fornire i pulsanti Avanti e Indietro per la navigazione. Talvolta è opportuno consentire all'utente di progredire senza aver completato ciascuna sezione, tuttavia in molti casi non è in quanto aggiunge ulteriore complessità alla procedura guidata che l'utente potrebbe non comprendere appieno. Tendo a non consentire all'utente di procedere fino a quando non avrà completato la sezione (il pulsante successivo in questi casi funge da invio).
  • Pensa davvero a ogni controllo del modulo e se è appropriato per i dati che stai cercando di raccogliere. Se si desidera che l'utente selezioni da un breve elenco, utilizzare un menu a discesa, tuttavia se l'elenco è davvero lungo, un menu a discesa non è adatto. Usa un controllo di ricerca o qualcosa del genere.
  • Gli elenchi nei controlli a discesa devono essere ordinati in ordine alfabetico
  • Rendi le etichette di controllo dei moduli più brevi possibili, ma devono essere chiare e facili da capire quali informazioni desideri raccogliere. Se è necessario aggiungere una descrizione, non invece di rendere il titolo davvero lungo
  • Utilizzare segni d'acqua descrittivi su tutti i controlli di input e gli elementi predefiniti nei menu a discesa. per esempio. "Inserisci un titolo" o "Seleziona un paese"
  • Fornire messaggi di convalida non riusciti dettagliati e utili in linea con il controllo, tendo a mostrare prima un messaggio semplice ma se l'utente lo passa sopra ottengono molte più informazioni sul campo e quali valori sono accettati ecc. Includo anche un errore di convalida principale messaggio che appare accanto al pulsante procedi. Puoi anche rendere questa funzionalità in tempo reale, quindi quando l'utente digita e sbaglia, puoi evidenziarla in quel momento.
  • Se la procedura guidata è davvero lunga e ritieni che possa essere d'aiuto, consenti all'utente di salvare i propri progressi in modo che non debbano compilarlo in una sessione e possano riprendere in seguito da dove avevano interrotto
5
ArchieVersace

Metterei ogni passaggio in una scheda, in modo tale che le schede accessibili in qualsiasi punto siano abilitate, le altre disabilitate.

In questo modo, l'utente può spostarsi liberamente tra gli errori corretti senza dover fare diversi passi indietro ecc. L'abilitazione delle schede impedisce comunque all'utente di passare a passaggi che non possono ancora essere modificati, poiché mancano ancora informazioni.

4
txwikinger

Oltre ad altri suggerimenti citati, utilizzare le impostazioni predefinite intelligenti per tutto ciò che è possibile. Se hai già il loro indirizzo e-mail, probabilmente puoi prendere a pugni il loro nome, potenziale nome utente, possibilmente luogo di lavoro, paese di residenza (o ottenerlo dal loro indirizzo IP o impostazioni di sistema). Ecco un piccolo esempio .

Il che porta a un'altra fonte di informazioni: se stai creando un'app, allora ci saranno ampie quantità di informazioni disponibili dal sistema. Usalo.

Pensare a questo può anche modificare l'ordine in cui fai le tue domande. Puoi ottenere moltissime cose solo dal paese e dal codice postale, ad esempio.

Parlando di indirizzi, i sistemi di indirizzamento postale fanno uso di vasti database di indirizzi per consentire una facile verifica degli errori delle voci degli indirizzi: dato il codice postale, potresti essere in grado di indovinare dopo un singolo tasto del nome della strada che l'indirizzo previsto è " Quixotic street "e salva molti errori di ortografia e ortografia. Potresti anche conoscere l'intervallo di indirizzi noti e anche se alcuni numeri richiedono cose aggiuntive come il numero dell'appartamento, ad esempio. Non che tu impedisca all'utente di inserire un nome di strada o un numero civico che non conosci, ma potresti avvertirli con un messaggio di tipo "non modale", intendevi ...? ".

Per riassumere: anche se da parte tua sembra un sacco di lavoro che alla fine potrebbe essere sovrascritto dall'utente, vale la pena rendere la vita facile per i tuoi (si spera milioni di) utenti.

4
whybird

Se il processo/procedura guidata non possono essere semplificati o in qualche altro modo ridotti, suggerirei almeno di indicare esattamente dove si trova l'utente in quel processo.

Puoi farlo con qualcosa di semplice come "Passaggio 6 di 10", o più elaboratamente mostrando un diagramma di flusso con il passaggio corrente evidenziato ecc.

3
J Wynia

Esistono sempre modi per ridurre al minimo le dimensioni di una procedura guidata, ad esempio separare le attività o rendere facoltativi alcuni passaggi.

Alcuni suggerimenti:

  • Dai un titolo alle tue sezioni
  • Pulsanti Indietro e Avanti
  • Consentire all'utente di navigare attraverso i passaggi e, se sono dipendenti dai passaggi precedenti, solo quelli completati.
  • Fornisci buoni valori predefiniti per i tuoi input.
3
giancarlo

Oltre a questi fantastici consigli tattici che tutti hanno suggerito, ti consiglierei anche di fare dei test di usabilità scontati con persone che avrebbero lavorato con la procedura guidata.

Navigando attraverso le pagine della procedura guidata corrente con gli utenti, è possibile ottenere un feedback utile su quali gruppi di campi possono essere raggruppati per rendere il processo più naturale per loro.

In alcune circostanze scoprirai che i tuoi utenti hanno una maggiore tolleranza per i moduli più lunghi quando sono organizzati in modo da soddisfare le loro aspettative.

r.

2
Robert Hamburger

Forse un mago non è la soluzione ideale qui.

L'utente deve davvero scegliere da un vasto elenco di diverse opzioni in sequenza?

Potresti predefinire la maggior parte delle opzioni? Se l'utente deve modificare le impostazioni predefinite, può fare clic su un pulsante di modifica per modificare quella particolare opzione.

Se non possono essere predefiniti dall'inizio, è possibile salvare la loro scelta precedente e quelli predefiniti?

1
Mongus Pong

Considera le alternative ai Maghi: abilitazione progressiva e divulgazione.

Hai tutte le domande su na pagina, ma mostra solo il primo pezzo di esse. Quindi quando l'utente ha terminato il primo pezzo, mostra il secondo pezzo sulla stessa pagina. Continua così. In questo modo è:

  • Facile andare avanti e indietro
  • Ottieni una panoramica di tutte le scelte
  • Devono solo occuparsi di un sottoinsieme di domande alla volta

Con l'abilitazione progressiva, hai disabilitato il blocco successivo di domande fino a quando l'utente non ha terminato il primo blocco.

1
Erik Engheim