it-swarm.it

Come eseguire Windows XP all'interno di Ubuntu

Esistono diversi programmi disponibili solo su Windows.

Il vino può essere un'esperienza negativa, quindi voglio eseguire Windows all'interno di Ubuntu utilizzando una macchina virtuale. Sembra che Virtualbox sia il modo standard, ma non ho alcuna esperienza con esso.

38
Alejandro

Uso Virtual Box e funziona benissimo.

È abbastanza semplice da usare. Dopo l'installazione, fai clic sul pulsante "Nuovo" nella barra degli strumenti e una procedura guidata ti consentirà di creare la VM.

Successivamente, fai clic su "Impostazioni", vai su "Archiviazione" e monta e monta il supporto di installazione (come .iso o l'unità fisica stessa). Fai clic su "ok".

Ora puoi avviare VM e dovrebbe consentire di installare il sistema operativo.

Ecco un articolo introduttivo sulla virtualizzazione su workswithu.com . Fai clic sui tag nella parte inferiore dell'articolo per ulteriori informazioni.

40
jumpnett

Consiglio vivamente almeno di testare le applicazioni in Wine prima di virtualizzarle. Quando Wine funziona ci sono alcuni importanti vantaggi rispetto alla virtualizzazione: le prestazioni sono notevolmente migliori, sono più facili da eseguire (collegamenti direttamente dal menu Applicazioni) e si integrano con il sistema (facile accesso ai file nella cartella principale, nessuna finestra in Windows e se hanno un'icona nella barra delle applicazioni si trova nel pannello).

Se tutte le app di cui hai bisogno funzionano in Wine, otterrai anche il vantaggio di non aver bisogno di una copia di Windows per la tua macchina virtuale.

Un'alternativa per testarli in Wine è cercarli nel database delle applicazioni di Wine: http://appdb.winehq.org/

Attualmente, consiglio anche di usare i miei pacchetti da Wine PPA piuttosto che quelli forniti con Ubuntu (che sono anche i miei). Puoi ottenere istruzioni qui: https://wiki.winehq.org/Ubunt - su 14.04, 16.04 e 17.10 puoi installare i pacchetti wine2.21 o wine3.3 (beta). Il 2.21 rimarrà stabile, mentre il 3.3 riceverà aggiornamenti man mano che usciranno nuove versioni di Wine, il che significa che 3.3 funzionerà generalmente con più app, ma potrebbe anche interrompere un aggiornamento.

Il vantaggio principale dell'utilizzo dei pacchetti PPA è che puoi trovare un file exe e semplicemente fare clic destro-> apri con Wine senza doverlo impostare manualmente come eseguibile.

16
Scott Ritchie

Virtualbox è un'ottima scelta se Wine non funziona con una particolare applicazione. Tuttavia, se un programma funziona bene in Wine, Virtualbox potrebbe non essere preferibile, a causa della perdita di prestazioni intrinseca e della necessità di avviare un sistema operativo Windows completo. Può anche essere complicato se non hai una copia aggiuntiva di Windows disponibile per l'installazione, perché comporta una nuova installazione.

Stavo per dire che i giochi e le app 3D DirectX erano fuori discussione, ma la ricerca sembra indicare che ora ha il supporto Direct3D.

7
DLH

Anche la workstation VMWare e il lettore VMWare (gratuiti) sono opzioni.

5
codeape

Oltre che VirtualBox è una soluzione perfetta con mezzi tecnici, trovo anche l'esperienza dell'utente migliore. Se usi un'applicazione Windows con Wine, improvvisamente avrai una finestra sul desktop di Ubuntu che potrebbe sembrare completamente fuori posto. Tecnicamente funziona su Ubuntu, ma spesso non si comporta come le restanti applicazioni Ubuntu.

Con VirtualBox la separazione tra entrambi gli ambienti è un po 'più chiara, perché prevedete le applicazioni all'interno di VirtualBox si comportano come le applicazioni Windows. Ciò semplifica la "commutazione mentale" e quindi migliora l'esperienza dell'utente.

4
Bananeweizen

Virtualbox è eccellente. E stranamente Windows XP per me funziona più velocemente in Ubuntu (come ospite) di quanto non abbia mai fatto nella vita reale! Stranamente Windows XP ha riconosciuto la mia scheda audio, wireless ecc. Senza il frastuono che dovevo fare quando la stavo usando davvero! Devo dire che Wine può essere utile ma la "cosa reale" funziona più velocemente in un virtuale XP - Adoro Ubuntu solo che non può fare certe cose (Windows è lo stesso) - niente di sbagliato in quello; Tendo a pensare che alcuni utenti Linux siano particolarmente orgogliosi di evitare Windows a tutti i costi e mantengono alcune emulazioni di vino piuttosto traballanti solo per dire che funziona (solo)! Il suggerimento migliore per l'installazione di Virtualbox sembra un aspetto secondario: assicurati che il tuo CD di Windows sia bello e pulito e che tu abbia il CD Draw corretto (se ne hai due) - per qualche motivo qualsiasi piccolo difetto sul CD sembra più probabile sconvolgere la macchina virtuale rispetto a una vera installazione. In secondo luogo, il mio Windows è una versione OEM e ha funzionato, basta avere il codice del prodotto a portata di mano - e funziona e attiva il prodotto via Internet. La cosa fantastica se provi a installare le finestre OEM su un altro computer spesso diventerà pazzo e potresti perdere i tuoi driver per il suono integrato ecc. - con Virtual Box XP nessun problema - funziona subito .

3
Jules

Il modo migliore è eseguirlo come una macchina virtuale. Quindi sì, virtualbox è una buona scelta.

2
txwikinger

Puoi provare Virtual Box (http://www.virtualbox.org/). Imposta una macchina virtuale all'interno del tuo sistema operativo [XP senza perdere nulla. Inoltre Virtual Box è gratuito.

2
User