it-swarm.it

Testo bianco su sfondo nero

Ci sono dei motivi per evitare di usare il testo bianco su uno sfondo nero?

27
Chandra Patni

Ecco n articolo su di esso . Per citare le citazioni dell'articolo:

Tuttavia, la maggior parte degli studi ha dimostrato che i caratteri scuri su uno sfondo chiaro sono superiori ai caratteri chiari su uno sfondo scuro (quando la frequenza di aggiornamento è abbastanza alta). Ad esempio, Bauer e Cavonius (1980) hanno scoperto che i partecipanti erano più precisi del 26% nella lettura del testo quando lo leggevano con caratteri scuri su uno sfondo chiaro.

e

Le persone con astigmatismo (circa il 50% della popolazione) trovano più difficile leggere il testo bianco su nero rispetto al testo nero su bianco. Parte di ciò ha a che fare con i livelli di luce: con un display luminoso (sfondo bianco) l'iride si chiude un po 'di più, diminuendo l'effetto dell'obiettivo "deformato"; con un display scuro (sfondo nero) l'iride si apre per ricevere più luce e la deformazione dell'obiettivo crea una messa a fuoco molto più chiara all'occhio.

Se vuoi vuoi usare un tema scuro, guarda come lo usano gli altri:

Console di Windows

Windows Console

  • Grigio su nero
  • Carattere grande
  • Grassetto
  • Semi-serif

Miscela di espressioni

Expression Blend

  • Guscio d'uovo su grigio
  • Sans-serif
  • ClearType (ingrandito su un LCD, il testo appare giallo-bianco; non si nota il blu)
32
Robert Fraser

Timothy Samara in Elementi di design: un manuale di stile grafico fornisce l'interpretazione dei colori bianco e nero. Samara ci dice che il colore nero è "estremo [...] il colore più forte nello spettro visibile". Lo chiama inoltre dominante e anche tipico del sentimento del nulla. Il colore bianco, d'altra parte, sappiamo che è "tutti" i colori, quella sensazione di integrità e chiarezza.

Una regione di colore di valore più scuro dominante (il campo nero) farà sì che il nostro cervello espanda i colori di valore più leggero posti al suo interno. L'effetto è che gli oggetti di valore più leggero tenderanno a sanguinare nel vuoto della regione di valore molto scuro. Praticamente, i personaggi bianchi appariranno più pesanti in uno sfondo scuro.

Le lettere richiedono una certa quantità di spazio tra loro per essere leggibili: devono essere abbastanza vicine da sembrare una raccolta raggruppata (e sembrare una Parola) ma non così vicine che il confine tra le lettere diventa indistinto (e fa sembrare il gruppo come un blob). Mentre le lettere sembrano più spesse, lo spazio apparente tra loro diminuisce e le parole tendono verso chiazze bianche luminose. A meno che la presentazione del carattere non venga modificata, ciò rende il bianco su nero meno leggibile e quindi indesiderabile.

Il bianco su nero può essere ottenuto, tuttavia, con un piccolo sforzo in più nei fogli di stile dell'interfaccia (o qualunque cosa sia usata per definire come/quale testo viene presentato).

  • In primo luogo, un carattere "sottile" o "leggero" (non "stretto") o il peso del carattere ridurranno l'effetto del sanguinamento del corpo della lettera. In alternativa, una dimensione di tipo più grande fornirà alla lettera i glifi con una superficie sufficiente per combattere con successo lo sfondo nero per il dominio visivo.
  • In secondo luogo, un aumento della spaziatura delle lettere (in particolare per le dimensioni dei caratteri più piccole) darà ai glifi un po 'di spazio in più di cui hanno bisogno per apparire come lettere. Questi due effetti possono mitigare le perdite di usabilità dei caratteri standard in bianco su sfondo nero, consentendo di utilizzare detta combinazione di colori alternativa.
10
Matt

Riguarda principalmente il contrasto e il mezzo. Se il contrasto è troppo elevato rispetto alle lettere luminose su uno sfondo scuro può affaticare l'occhio.

Ecco una conversazione interessante sull'argomento con molti pensieri.

8
Kostya

Il testo bianco su sfondo nero ha usi molto pratici, specialmente quando la luce ambientale è fioca o addirittura zero, e il dispositivo che mostra il testo emette una buona quantità di luce (come un iPad a piena luminosità).

5
Max Steenbergen

Affaticamento degli occhi. Ma tutto è appropriato in determinate circostanze.

4
Glen Lipka

Quando sei in una stanza con molta luce solare, può essere molto difficile leggere un testo bianco su uno sfondo nero. Lo stesso problema quando hai un laptop e non sei seduto di fronte allo schermo. I temi scuri sembrano fantastici però.

3
neoneye

Ti suggerisco di dare un'occhiata a Blackle .
È un Google invertito - bianco su nero.
Fai il clic extra e vai al sito e confronta la tua esperienza con il normale Google.
(lo fanno per risparmia energia , ma l'esperienza dell'utente sicuramente soffre, almeno secondo me)

2
Dan Barak

Alcuni punti:

  • L'iride degli occhi si regola in base alla quantità di luce che ricevono gli occhi. Se la maggior parte dell'area è nera e quindi hai una luce molto intensa, puoi affaticare gli occhi, quindi se lo schermo ha un livello di intensità forte grigio su nero è più consigliato di bianco su nero , tuttavia, il livello di intensità degli schermi può essere regolato in modo da ridurre il problema.

  • Come ha citato Matt, nella nostra percezione delle immagini che vediamo, le aree luminose si espandono in aree più scure, quindi il testo normale sembra più audace quando il testo è più luminoso dello sfondo. Se il testo è in grassetto per cominciare, il risultato di bianco su nero potrebbe sembrare troppo in grassetto, tuttavia, per il testo normale, trovo che il testo sembra "risaltare" di più ed è più facile da leggere.
    Se non sbaglio, la maggior parte del testo non è in grassetto, quindi ha più senso ottimizzare la visualizzazione del testo normale rispetto a quella in grassetto.

  • Se stai leggendo in un ambiente buio, uno sfondo bianco tenderà gli occhi ogni volta che distogli lo sguardo dallo schermo o di nuovo.

  • Se stai leggendo in un ambiente luminoso, allora fai riferimento a questa risposta .

  • Se stai leggendo un testo formattato con molti colori/sfumature (ad es. Codice di lettura/scrittura) o lavori con immagini, i colori più scuri su uno sfondo nero saranno più facili da percepire rispetto ai colori più luminosi su uno sfondo bianco (vedi formula per il contrasto qui ).

  • È una comune (mis) concezione che gli sfondi bianchi sono preferibili, tuttavia, quelli che conosco che hanno davvero provato a lavorare con schermi moderni e gli sfondi scuri con colori di primo piano adatti lo preferiscono.

  • Come ha sottolineato Fraser, gli studi citati sono obsoleti e non sono stati misurati fattori sufficienti (ad es. Periodo di tempo davanti allo schermo, tipo di schermo, illuminazione della stanza, diversità delle tonalità e dei colori del testo).

  • Cleartype viene utilizzato sui moderni LCD (anche i nuovi schermi "LED" sono in realtà LCD, solo con retroilluminazione a LED anziché fluorescente) per il bianco su nero e per il nero su bianco. È un metodo di anti-aliasing che utilizza i sub-pixel e non ha nulla a che fare con quello che è più scuro.

1
Danny Varod

A volte lo stile impone l'utilizzo di caratteri bianchi su sfondo nero. Se è necessario, assicurarsi di utilizzare solo un carattere sans serif e preferibilmente uno non troppo sottile.

0
Hisham

Non proprio una risposta ma:

Quindi è meglio usare un bianco sporco su uno sfondo nero?

Il caso più recente di recente sarebbe Microsoft Expression Blend.

0
James Ludlow

Le targhe dei veicoli secondo gli standard indiani seguono lo stile dark on light, il che lo rende più leggibile anche a distanza. Quindi dovremmo considerare l'uso di caratteri neri su schermi con messa a terra posteriore più chiari.

0

Sebbene da allora sia stato risolto, c'è stato un tempo in cui Safari (il browser predefinito su Mac OS X) testo chiaro antialiasing su nero molto diverso dal testo scuro su bianco , rendendolo troppo audace (che sembrava particolarmente male su testo molto grassetto tracciato strettamente ).

0
Kit Grose