it-swarm.it

Com'è la programmazione in lingua giapponese?

Il codice è scritto in giapponese? I nomi dei file sono in inglese? Che ne dici di un preprocessore C? È ancora in inglese? I commenti sono in giapponese?

Anche gli esempi sarebbero belli.

28
Zeno

Come qualcuno che ha programmato in Giappone. Posso onestamente dire che ho visto il codice in tutte le forme. La maggior parte del codice più pulito che ho visto che doveva essere supportato solo da programmatori giapponesi aveva tutti i commenti e la documentazione in giapponese.

Per quanto riguarda alcuni dei codici orrendi che ho visto, ricordo di aver visto Java e (credo) VB codice che effettivamente utilizzava kanji o katakana per i nomi delle variabili .

A parte questo, il codice tende ad apparire così

/**
 * これはクラスのコメント
 */
public class FooClass implements Fooable {

    /**
     * オブジェクトのインスタンスを作成する
     */
    public FooClass() {

    }

    ...
}

Per quanto riguarda un preprocessore C, non ne ho idea.

21
Elijah

In pratica, la maggior parte dei linguaggi di programmazione in uso attivo al di fuori degli Stati Uniti usa parole chiave che assomigliano all'inglese, ma è importante rendersi conto che per la maggior parte quelli di noi che scrivono il codice come madrelingua inglese non stanno davvero scrivendo in "inglese", .

Esistono alcune dozzine di lingue che supportano effettivamente parole chiave non-ASCII e queste sono spesso progettate per ridurre l'attrito cognitivo per chi non parla inglese che cerca di imparare la programmazione.

Inoltre, alcune implementazioni precedenti di linguaggi che traducono il codice in token (non una vera compilazione), possono sputare lo stesso codice in un editor usando l'equivalente tedesco; la mia prima esperienza con VBA di Microsoft Office è stata questa quando ero uno studente in Germania.

Molti linguaggi di programmazione di tipo inglese, tra cui C #, Java e altri, ora consentono nomi variabili e nomi di metodi in giapponese, purché il codice sorgente sia codificato in UTF-8 o un'altra codifica adatta. Non era comune avere commenti in giapponese in C, tuttavia, a meno che non si stesse utilizzando un compilatore che supportava Shift-JIS o Unicode. I letterali di stringa in C venivano quasi sempre sottoposti a escape utilizzando il metodo di codifica letterale a meno che non avessi un formato di file di risorse esterno con cui lavorare, come in Visual Studio.

In pratica, molti programmi scritti da team giapponesi che non si aspettano di richiedere manutenzione al di fuori del Giappone sono scritti con commenti o javadoc/docstrings/ecc. in giapponese. Mia moglie generalmente scrive codice con una sorta di inglese simile al giapponese, usando termini che non coincidono necessariamente con il mio uso o la mia comprensione dell'inglese ("regist" per "post" o "story", regist_date per la data di pubblicazione) e occasionali commenti in giapponese o janglish.

La maggior parte dei programmi che hanno attorno una comunità internazionale, originari del Giappone, usano una qualche forma di convenzione di denominazione inglese. Vedi, ad esempio, il codice sorgente di Matz per Ruby.

9
JasonTrue