it-swarm.it

Alternativa Chkconfig per Ubuntu Server?

Mi sono abituato molto alla gestione degli avvii di servizio su piattaforme Redhat/RHEL usando chkconfig sebbene ciò non sembri essere il modo Debian/Ubuntu - Come posso aggiornare le informazioni di runlevel per i servizi di sistema su Ubuntu?

In definitiva alla ricerca degli equivalenti di:

chkconfig --add <service>
chkconfig --level 345 <service> on
chkconfig --del <service>
144
Marco Ceppi

L'equivalente di chkconfig è update-rc.d

Gli equivalenti che cerchi sono

update-rc.d <service> defaults
update-rc.d <service> start 20 3 4 5
update-rc.d -f <service>  remove

Vedi questa utile pagina per maggiori informazioni o controlla man update-rc.d

125
Richard Holloway

La migliore alternativa a IMHO è sysv-rc-conf Per installare è sufficiente eseguire il comando:

Sudo apt-get install sysv-rc-conf

Una volta installato esegui il comando:

Sudo sysv-rc-conf

È possibile selezionare o deselezionare le opzioni per avviare un servizio a qualsiasi livello di esecuzione e può anche interrompere o avviare i servizi da questa console. È uno strumento indispensabile per abilitare o disabilitare le applicazioni in modo permanente per avviare Ubuntu Se hai bisogno di una modifica rapida, puoi utilizzare l'interfaccia CLI:

Ad esempio per interrompere ssh ai livelli 3 e 5 dell'esecuzione:

sysv-rc-conf-off level 35 ssh

Atd per iniziare nei runlevel 2,3,4 e 5:

sysv-rc-conf on atd

Se vuoi saperne di più:

man sysv-rc-conf
53
jokerulez

Al momento, non esiste un equivalente in una versione stabile per fare cose con gli script Upstart. Jacob Peddicord ha scritto jobservice (demone backend) e jobs-admin (GTK + GUI che ci parla) per il suo progetto Google Summer of Code. I pacchetti lucidi sono nel suo PPA . Esistono anche nell'universo di Maverick. Non esiste ancora un front-end della riga di comando per jobservice, solo jobs-admin.

10
maco

Prova questo:

apt-get install chkconfig

Questo funziona, almeno come versione di Ubuntu 12.04.

10
Andrew Davison

Cammina da ZERO a obiettivo - come farlo passo dopo passo.

Passaggio 1: consente di scrivere un mondo ciao

cat >> /var/tmp/python/server.py <<\EOF
#/usr/bin/python
import time
while True:
  print "hello> YES Bello"
  time.sleep(30)

EOF

Step 2: consente di automatizzare il nostro ciao mondo application server.py

cat >> /var/tmp/myserver.sh <<\EOF
#!/bin/sh
script='/var/tmp/python/server.py'
export DISPLAY=:0.0 && /usr/bin/python $script &

EOF
chmod +x /var/tmp/myserver.sh

cat >> /etc/init.d/myserver <<\EOF

#! /bin/sh
PATH=/bin:/usr/bin:/sbin:/usr/sbin
DAEMON=/var/tmp/myserver.sh
PIDFILE=/var/run/myserver.pid

test -x $DAEMON || exit 0

. /lib/lsb/init-functions

case "$1" in
  start)
     log_daemon_msg "Starting feedparser"
     start_daemon -p $PIDFILE $DAEMON
     log_end_msg $?
   ;;
  stop)
     log_daemon_msg "Stopping feedparser"
     killproc -p $PIDFILE $DAEMON
     PID=`ps x |grep server.py | head -1 | awk '{print $1}'`
     kill -9 $PID       
     log_end_msg $?
   ;;
  force-reload|restart)
     $0 stop
     $0 start
   ;;
  status)
     status_of_proc -p $PIDFILE $DAEMON atd && exit 0 || exit $?
   ;;
 *)
   echo "Usage: /etc/init.d/atd {start|stop|restart|force-reload|status}"
   exit 1
  ;;
esac

exit 0


EOF
chmod +x /etc/init.d/myserver
chmod -R 777 /etc/init.d/myserver

Passaggio 3:

$ update-rc.d myserver defaults
update-rc.d: warning: /etc/init.d/myserver missing LSB information
update-rc.d: see <http://wiki.debian.org/LSBInitScripts>
 Adding system startup for /etc/init.d/myserver ...
   /etc/rc0.d/K20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc1.d/K20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc6.d/K20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc2.d/S20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc3.d/S20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc4.d/S20myserver -> ../init.d/myserver
   /etc/rc5.d/S20myserver -> ../init.d/myserver
  • Quindi al passaggio 3, il sistema all'avvio, eseguirà automaticamente server.py come demone e faciliterà l'automazione

Spero che abbia aiutato.

5
YumYumYum