it-swarm.it

Implicazioni SEO dell'hosting di un sito con sede nel Regno Unito su un'istanza EC2 con sede in Irlanda

La nostra attività principale è basata nel Regno Unito e il nostro sito Web pubblico è ospitato anche nel Regno Unito. Stiamo pensando di lasciare il nostro attuale fornitore di hosting e di spostare il sito Web in un'istanza EC2, utilizzando il data center dell'UE con sede in Irlanda.

Ho sentito che l'hosting di un sito in un paese diverso rispetto al core business può avere un effetto negativo sul SEO. C'è qualche verità in questo?

6
Olly

Dipende :-). Google utilizza una serie di fattori per il targeting geografico ( http://googlewebmastercentral.blogspot.com/2010/03/working-with-multi-regional-we website.html ), includono il TLD (sei tu? utilizzando un .co.uk o un gTLD come .com?), l'impostazione di Strumenti per i Webmaster (per gTLD), la posizione di hosting (sarebbe quello di cui stai chiedendo) e una serie di altri fattori.

Se stai usando un ccTLD come .co.uk, allora l'hai praticamente coperto e la posizione del tuo hosting non ha molta importanza (questo è, credo, valido anche per gli altri grandi motori di ricerca). Se stai utilizzando un gTLD come .com, ti consiglio di utilizzare gli Strumenti per i Webmaster di Google per impostare il targeting geografico (non so che cosa forniscono gli altri motori di ricerca). In entrambi i casi ti permetterebbe di ospitare il tuo sito ovunque tu sia conveniente per te.

Un altro fattore da tenere a mente (e uno dei motivi per cui viene utilizzata la posizione di hosting) è che la posizione di hosting a volte può influenzare la velocità con cui gli utenti sono in grado di accedere al tuo sito. Se, ad esempio, la maggior parte dei tuoi utenti si trovava in Cina e il tuo sito fosse ospitato in Irlanda, è possibile che questi utenti percepiscano il tuo sito come più lento di un sito ospitato nel loro paese. Immagino che questo non sia un problema nel tuo caso.

7
John Mueller