it-swarm.it

Google sta inviando il mio modulo di ricerca?

Nella mia applicazione di e-commerce memorizziamo tutte le ricerche che i clienti hanno effettuato dalla nostra casella di ricerca. Ho notato nell'ultimo mese circa che il termine di ricerca dominante nelle statistiche è il termine che precompiliamo il campo con, ad esempio, "Cerca qui". Non è possibile inviare questo termine come utente se si è abilitato JavaScript, ma il fatto che accada così spesso mi porta a credere che un bot come Google stia inviando automaticamente questa casella di ricerca. È possibile/probabile?

11
robjmills

Google dice, a volte Googlebot può inviare moduli GET.

http://googlewebmastercentral.blogspot.com/2008/04/crawling-through-html-forms.html

In particolare, quando incontriamo un elemento in un sito di alta qualità, potremmo scegliere di fare un numero limitato di query utilizzando il modulo. Per le caselle di testo, i nostri computer scelgono automaticamente le parole dal sito che ha il modulo; per selezionare menu, caselle di controllo e pulsanti di opzione nel modulo, scegliamo tra i valori dell'HTML. Dopo aver scelto i valori per ciascun input, generiamo e quindi proviamo a sottoporre a scansione gli URL che corrispondono a una possibile query che un utente potrebbe aver effettuato.

11
Denis

Penso che sia molto più probabile che si tratti di un bot di spam canaglia rispetto a un bot di un'azienda rispettabile come Google.

Che ne dici di registrare semplicemente l'IP e l'agente utente quando un utente inserisce una query del genere?

1
Christian

Questo stava accadendo sul mio sito e come si è scoperto quando l'utente ha premuto Invio sulla tastiera in una casella di testo alternativa, come per quantità, la ricerca ha funzionato. Mentre potrebbe essere un bot, penso che questo scenario sia più probabile.

Per provare, prova a premere il tasto Invio in campi alternativi oltre alla casella di ricerca.

0
plntxt

Questo è totalmente non quantificato, ma ho visto casi in cui le pagine dei risultati di ricerca abbastanza oscure per un paio dei miei siti vengono visualizzate nell'indice di Google.

Mentre è possibile che ciò sia dovuto al fatto che inseriscono stringhe casuali, sospetto che questi URL provengano da altri luoghi, Google Toolbar o Analytics, dove l'ho configurato per comprendere il modello di URL di ricerca del mio sito.

0
JasonBirch

Gli utenti sono in grado di utilizzare la funzione di ricerca della maggior parte dei siti direttamente in Chrome.

In Chrome, digita il dominio di un sito, quindi premi tab e ti verrà richiesto di inserire il testo di ricerca. Questa ricerca utilizza ciò che Google presume sia il modulo di ricerca del tuo sito. Credo che questo sia forse il problema che stai riscontrando.

Ironia della sorte, anch'io ho un problema simile, il nostro sito ha un modulo di "ricerca del rivenditore" che Chrome sta usando, invece del nostro modulo di "ricerca del sito".

0
LessQuesar