it-swarm.it

Quante ore puoi essere veramente produttivo al giorno? Come?

Trovo che ho molti problemi a rimanere in allerta 8 ore al giorno. Ho sentito parlare di persone che hanno negoziato contratti di lavoro di sole 4 ore al giorno, sostenendo che non saranno in grado di fare molto di più in otto ore.

Sono spesso sopraffatto da sonnolenza, noia, distrazione. Alcuni giorni, mi sembra di aver attraversato otto ore in una furiosa esplosione di produttività; altri giorni, non faccio quasi nulla. La maggior parte dei giorni, è da qualche parte nel mezzo, e mi sento male per aver perso molto tempo perché non riesco a raccogliere la concentrazione per essere il mio meglio per gran parte della giornata.

Mi piacerebbe sentire le tue esperienze (dimmi che non sono solo!) E, se trovato, le tue soluzioni a questo dilemma.

Sei produttivo 8 ore al giorno quasi ogni giorno? Come?

145
fzwo

Stai descrivendo una sensazione di: 1) Non voglio davvero lavorare su questo? o 2) sono bloccato?

Non voglio lavorare su questo

  • Alcune persone fanno meglio con le scadenze. Stacca una parte ragionevole dell'attività e fissa una scadenza. La condivisione delle scadenze con gli altri può aiutarti a renderti responsabile.

  • Uno dei miei trucchi preferiti è iniziare ogni giorno con un foglio di carta e creare tre colonne: Must (fare oggi - riunioni, chiamate, ecc.), Dovrebbe (lavorare su - incombente deadilne) Vuoi (lavorare su) . Sotto ogni colonna dividi i compiti che hai in mente. Da questi elenchi scegli tre elementi che puoi ragionevolmente realizzare oggi che sposteranno la tua pila in avanti. Abbatti quei tre e tutto ciò che è oltre è un bonus, cioè "oggi ero troppo produttivo". Ci vuole un po 'di pratica per suddividere i compiti nella giusta quantità, ma è efficace.

  • Le pause sono ok, ma ottengo un timer (uso un timer da cucina elettronico). Questo può anche essere usato per "ingannare" te stesso per andare avanti. Alcuni dei miei: "Trascorrerò i prossimi otto minuti cercando di far passare questo test". "Passerò i prossimi dieci minuti a regolare questo layout". O se ti sembra troppo breve, puoi sempre timebox i tuoi compiti.

Sono bloccato

  • Condividi il tuo dolore con gli altri. La semplice descrizione del problema porta spesso a una soluzione.

  • Exploratory test è un'ottima tecnica per cercare un sistema che non capisci ma devi cambiare.

  • Fare una passeggiata. Le distrazioni fanno parte del processo. Basta non renderli la tua unica soluzione per ogni problema.

81
Steve Jackson

Se definiamo la "produttività" come la misura del codice utilizzabile e funzionante dell'output fisico, allora questo è in media ~ 3 ore/giorno in alto, più simile a ~ 2h/giorno in media. E non sentirti male se non riesci a scrivere codice tutto il giorno - la maggior parte del lavoro avviene nella tua testa.

Certo, questo potrebbe essere un problema con i manager coinvolti nella mentalità "Why is Sam typing".

60
Jas

Puoi leggere l'articolo di Joel Fire And Motion

A volte non riesco proprio a fare nulla.

Certo, vengo in ufficio, mi metto in giro, controllo la mia e-mail ogni dieci secondi, leggo il web, faccio anche alcune operazioni senza cervello come il pagamento della bolletta American Express. Ma tornare nel flusso di scrittura del codice non succede.

Questi attacchi di improduttività di solito durano per un giorno o due. Ma ci sono stati momenti nella mia carriera di sviluppatore in cui sono andato per settimane alla volta senza essere in grado di fare nulla. Come si suol dire, non sono in flusso. Non sono nella zona. Non sono da nessuna parte.

40
JD Isaacks

Lavoro fino a 12 ore al giorno!

Conosco ogni tecnica sopra menzionata. Ecco cosa posso aggiungere che è unico nel mio processo:

LA MIA TECNICA DI CHUNKING DI 3 ORE: - Divido la mia giornata in blocchi di 4, 3 ore. Sono 9,12,3,6 e 9.

  • In quei momenti, suona un allarme sul mio telefono! È importante capire come passa il tempo! Avere un'idea di com'è 3 ore e di come può essere utilizzato inestimabile.

  • Ad ogni intervallo, allungo, mangio, mi muovo e quindi inizio UN NUOVO COMPITO. A volte userò blocchi di 2, 3 ore per 1 compito se "lo sento"

  • Ho un sacco di compiti diversi che devo fare per sentirmi equilibrato. Facendo una parte di ogni compito, entro la fine della giornata/settimana, non mi sento in colpa per non aver fatto qualcosa di veramente importante MENTRE lavorare su qualcos'altro di veramente importante. (So ​​che sai di cosa sto parlando.) Pensare a un altro compito, mentre si lavora su qualcosa, uccide la produttività!

  • Dieta/esercizio fisico: siamo solo APES! Ci aspettiamo troppo da noi stessi. L'unico modo in cui funziona è rispettare anche la meccanica del corpo. Bene, sono entusiasta di dire che intervalli di 3 ore sono PERFETTI per una dieta ad alta energia e ad alto metabolismo! Fai ulteriori ricerche prima di iniziare, ma fondamentalmente, mangiando una PICCOLA quantità di cibo, ogni 3 ore, il tuo corpo continua a bruciare carburante invece di scioccare e cercare di sopravvivere con una dieta povera.

  • E un finale, devo essere pazzo, ma funziona per me idea: ho creato una cyclette con un terminale di fronte! Posso raggiungerlo (nell'altra stanza con una bella vista) e guidare la cyclette MENTRE continuando a lavorare! Giusto! Mi sto allenando senza dover smettere di lavorare !!! La rete locale mi consente di riprendere da dove mi trovavo senza saltare un colpo. È meraviglioso. Immagina se, nel bel mezzo della tua giornata, quando stai crollando, che invece potresti farti battere il cuore. Mio Dio, dopo 30 minuti, sono pronto a riprendere tutto! (A volte devo fare una doccia in seguito, ma questo mi è servito benissimo per riflettere sui miei compiti)

Buona fortuna gente! Non dimenticare di respirare, mangiare e battere le palpebre! :)

33
user19690

Una forte concentrazione per 8 ore non dovrebbe essere un obiettivo. L'obiettivo è quello di creare una soluzione al problema attuale.

26
user19647

Ecco alcune cose semplici ma efficaci che faccio per ottenere più di 8 ore di programmazione ogni giorno:

  • Dormi 8 ore di notte.
  • Non saltare la colazione.
  • Niente roba zuccherata prima di pranzo (niente bibite o biscotti gratuiti dalla sala colazione)
  • Fai delle brevi pause quando possibile. Anche 5 minuti per prendere un caffè sono buoni.
  • Pranza in tempo.

Quando non faccio queste cose, trovo sonnolenza, annoiato e facilmente distratto.

9
Glenn Sandoval

Penso che dipenda interamente da quello che stai facendo in quel giorno. Se sto facendo qualcosa di interessante, eccitante e coinvolgente, passeranno 8 ore; ma se sto solo passando in rassegna il codice legacy per trovare un bug oscuro, il tempo scorre.

Ad ogni modo, penso che ci sia molto che puoi fare per mantenerti produttivo durante il giorno.

Innanzitutto, fai delle pause regolari. Lavorare per diverse ore consecutive diminuirà la produttività rispetto a fare una pausa di 5 minuti ogni ora circa, sia che si tratti di una tazza di tè o di caffè, di una chiacchierata con un collega, di fare una passeggiata in ufficio, di uscire per una sigaretta o anche una breve pausa per consultare siti Web di notizie o siti Web sociali.

Aiuta anche a variare le attività (quando possibile). Fare la stessa cosa per diversi giorni senza variazioni porta a noia e fatica. Lavorare su una cosa al mattino e poi una cosa diversa nel pomeriggio aiuta a mantenere alti i livelli di concentrazione, ma la praticità dipende interamente dal tuo ambiente di lavoro.

9
Nellius

Innanzitutto un commento: se stai misurando la produttività come "hands on kb, scrivendo codice", penso che tu abbia la metrica sbagliata. Come sviluppatori, molto di ciò che facciamo è comprendere il problema reale. Questo può richiedere molto tempo. Migliore è la comprensione che hai in anticipo, maggiore sarà la probabilità di scrivere il codice giusto la prima volta. Ciò significa che inviare e-mail, parlare con colleghi, lavagna bianca ecc. Penso che 3 ore di codice effettivo al giorno sarebbero grandiose.

Alcune altre cose da considerare:

  • Dieta : Personalmente, trovo che lavoro come una merda se ho mangiato molto, in particolare uno ad alto contenuto di carboidrati (cibo cinese o tailandese , con molto riso, sono i peggiori). Questo è altamente soggettivo, penso che il tuo DNA abbia molto a che fare con esso. Alcune persone sopravvivono bene al riso. Altri preferiscono proteine ​​magre e verdure. Personalmente, trovo pasti ricchi di carboidrati/grassi essere terribili per la produttività . Un cheeseburger e patatine mi affonderanno per il pomeriggio. Potresti prendere in considerazione la lettura di "La dieta dei gruppi sanguigni". Trovo che gli zuccheri alla fine siano dannosi per la mia concentrazione - buono a breve termine (ora) cattivo a lungo termine (resto della giornata).
  • Distrazioni : il telefono emette un segnale acustico ogni dieci minuti? Spegnilo mentre lavori. Cosa ascolti mentre lavori? Ho letto - nessun collegamento utile - che eseguirai meglio in un compito se ascolti persone che parlano di un compito simile. Quindi l'ascolto di podcast può aiutare. Mi piace molto il Podcast di Herding Code.
  • Cervello : La mia ipotesi è che computer, telefoni, e-mail ecc. Siano molto bravi a coltivare la mente di una scimmia: facilmente distratto, focalizzato costantemente in movimento, teso e reattivo . Il contrario di ciò è la meditazione. La meditazione ti aiuterà a imparare come guardare le cose che richiedono la tua attenzione e dire "no, non ora" in modo molto automatico. Recentemente ho raccolto " Zen and the Brain "; è un libro denso su ciò che la meditazione fa al tuo cervello: "si possono trovare connessioni causali tra le pratiche Zen e la fisiologia del cervello, e James H. Austin le espone una ad una, attingendo alle sue esperienze Zen e alle ultime ricerca neurologica ". È un libro scoraggiante.
6
jcollum

Penso che ci siano due problemi qui:

prima di tutto è del tutto normale essere super produttivi alcuni giorni e non fare nulla altri giorni. Tutti vengono distratti da cose, sia legate al lavoro (quella breve dell'azienda sul nuovo sito Web per le risorse umane a cui è obbligatorio andare) che non legate al lavoro (programmers.stackexchange)

secondo, la tua percezione di quanto sei produttivo è probabilmente distorta. Se passi una settimana a eseguire il debug di un bug difficile, i primi quattro giorni probabilmente ti sembrerà di non arrivare da nessuna parte mentre esplori vari vicoli ciechi. l'ultimo giorno sembrerà super produttivo man mano che le cose si incastrano e raggiungi il tuo obiettivo. Ma è importante riconoscere che tutto quel lavoro che elimina le possibilità che non erano il problema era produttivo anche se non ti dà quel ronzio di successo.

6
jk.

Questo dipende in gran parte da quello che stai facendo e dall'ambiente in cui lo fai. Ad un certo punto, anni fa, stavo lavorando su una catena di montaggio e avrei potuto dire che ero in grado di essere produttivo per tutto il giorno. Ora come "knowledge worker" trovo che anche se potrei misurare il mio tempo veramente produttivo come quando sono seduto a lavorare su un progetto (ad es. Progettazione di database, ricerca di un problema o scrittura di codice) che potrei avere solo in media quattro ore produttive al giorno con il resto del tempo impiegato dalle riunioni e da altre spese amministrative.

Sotto una scadenza sono in grado di concentrarmi su un compito per lunghi periodi di tempo (ad esempio la lezione di notte) ma questi non sono sostenibili e, man mano che sono cresciuto, ho scoperto che tendono a lasciarmi molto più esausto di quando ero più giovane e alla fine ho bisogno di più tempo di ricarica in seguito.

Il problema più grande che ho riscontrato, però, non è tanto quello di rimanere in attività quanto quello di iniziare l'attività, tanto più quando si fissa un grosso problema che non è ancora stato iniziato! Come tale, un trucco che ho trovato è che se hai un compito più piccolo (cioè da 30 minuti a un'ora da completare) di cui puoi occuparti, il senso di realizzazione che ottieni che può aiutarti a impostare il ritmo per lavorando sul problema più grande. Pittori e altri artisti spesso parlano dell'intimità di una tela bianca e per molti versi lo sviluppo del software non è diverso, stare seduti lì a fissare un file vuoto può essere piuttosto intimidatorio.

5
rjzii

Non commenterò le cose che altri hanno già toccato, ma penso anche che molto di ciò che costituisce la tua idea di produttività dipende dal tuo ambiente.

Ho iniziato a lavorare da casa a gennaio, quindi questo è diventato un grosso problema per me. Una cosa che cerco costantemente di ricordare a me stesso è la quantità di tempo che ho trascorso per essere interrotto in ufficio: - essere trascinato via per aiutare le persone con problemi insignificanti non correlati al mio lavoro - essere eliminato dal mio flusso da persone che si sono monologate scrivania - rispondere al telefono/prendere messaggi per le persone - burocrazia generale dell'ufficio - oltre a molti altri (di cui sono sicuro che molti di voi sono troppo consapevoli)

Lavorando da casa, scopro di avere un'idea molto più rigorosa di cosa sia una giornata produttiva, rispetto a quando ho lavorato in un ufficio a tempo pieno (probabilmente sento il bisogno di mettermi alla prova con quelli che immaginano che la forza lavoro remota trascorra tutto il giorno a mentire a letto..). Per questo motivo, mi picchio davvero nei giorni in cui non ottengo molto. Tuttavia, quando ci penso, lascio che il mio ambiente modifichi i miei standard - sono sicuro di essere stato, in ogni caso, PIÙ produttivo da quando ho iniziato a lavorare da casa. È solo che sento una maggiore responsabilità di essere produttivo di fronte alla libertà che mi è stata concessa.

5
DannyC

Di solito faccio il mio miglior lavoro nelle ~ 4 ore della mia mattina, poi scopro di avere molto meno fatto il resto della giornata dopo pranzo. Mi preoccupavo molto di perdere troppo tempo sul lavoro e di distrarmi troppo facilmente, quindi ho iniziato a indagare di più.

Ho scoperto che suggerimenti comuni come fare colazione, dormire bene e ascoltare musica mi hanno aiutato un po ', ma non era molto affidabile e tendevo ancora a perdere la concentrazione molto facilmente. Alla fine ho avuto un sospetto e ho parlato con il mio medico, preoccupato di poter avere l'ADHD. Sto prendendo Adderall da un po 'di tempo e ho scoperto che mi ha davvero aiutato molto. È difficile da descrivere, ma è come rendere più tranquille le distrazioni della concorrenza, quindi posso scegliere su cosa concentrarmi e mi rende più facile scivolare nella "zona" di cui parlano così tanti programmatori: un meraviglioso stato di distrazione immune da pura produttività.

Quindi, se prendo solo la mia medicina, posso ottenere circa 4 ore circa: una mattinata forte e poche ore decenti nel pomeriggio. Se dovessi farlo, dovrei mangiare bene e dormire abbastanza, questo mi porta a circa 5-6 ore buone, e se sto solo passando una buona giornata (supponiamo che abbia un problema molto chiaro da affrontare) allora posso essere produttivo per tutte le 7-8 ore di lavoro effettivo.

Ad ogni modo, non lo sto dicendo per tutti, né lo sto suggerendo come una soluzione globale ai problemi di produttività. Ma per alcune persone, leggi i segni dell'ADHD, parla con un medico e forse questo può aiutare. So che sono andato per anni pensando di essere solo pigro o indisciplinato ed è per questo che non potevo concentrarmi sul lavoro scolastico o sul lavoro fino a quando non ho deciso che forse non dovrebbe essere quasi fisicamente doloroso concentrarsi su ciò che dovrei fare e cercare Aiuto.

4
CodexArcanum

Sono stato veramente produttivo per 8 ore al giorno, ma è stato solo per brevi periodi. Ho visto molti riferimenti che indicano che se la tua giornata normale è più lunga di 8 ore non otterrai alcun aumento di produttività.

Oltre al tempo produttivo, di solito c'è una lunga lista di cose che devono accadere che non saranno così produttive:

  • Email e altre comunicazioni (possono contenere informazioni critiche).
  • Compilare la scheda attività.
  • Pianificazione (non produttivo in sé, ma può essere essenziale per essere produttivo.)
  • Pause (ne hai davvero bisogno, ma non sono produttive.)
  • Interruzioni (conta sulla perdita di almeno 15 minuti di produttività in caso di interruzione.)

Alcune delle cose necessarie per ottenere una produttività di 8 ore:

  • Avevo il mio ufficio con tutto il necessario per fare il mio lavoro.
  • Avevo un progetto critico su cui lavorare e mi sentivo investito. (Aiuta davvero a concentrarmi.)
  • Le persone intorno a me sapevano che avevo un progetto critico e non mi interruppero.
  • Sono stato in grado di interrompere chiunque (incluso il partner senior) per ottenere le risposte di cui avevo bisogno.
  • Quando facevo una pausa, la caffettiera era sempre piena.
  • Il codice che stavo sviluppando si decompone piacevolmente in piccole unità altamente coesive.
  • La struttura del codice mi ha permesso di tornare rapidamente nel flusso dopo un'interruzione.
  • Il progetto a cui stavo lavorando era ben definito e ne avevo molta familiarità.

Raramente mi sono trovato in una situazione del genere. Le fattorie di cubi di oggi generano elevati volumi di interruzioni. (Un sistema di messaggistica istantanea che mette in coda i messaggi può essere utile se le persone si muovono su di esso.) Raramente sarai in grado di ottenere risposte immediate da tutti quando ne hai bisogno.

Alcune cose che dovresti provare.

  • Pianifica la tua giornata e lavora prima sulle cose più importanti.
  • Sii il più produttivo possibile, ma fai delle brevi pause tra le attività.
  • Non aver paura di ottenere risposte quando ne hai bisogno.
  • Prenditi un po 'di tempo per cercare le risposte prima di interrompere gli altri. (Cerca di catturarli durante una delle loro pause.)
  • Partire alla fine della giornata.
3
BillThor

Posso codice in modo produttivo circa 4-6 ore al giorno (preferisco 4 ore). Posso fare altri tipi di lavoro con il resto del tempo. Penso ai miei progetti quando sono fuori a camminare o correre. Faccio alcuni dei miei lavori migliori lontano dal computer.

(È interessante vedere quante persone hanno detto "4 ore")

3
vjones

Oltre a tutte le buone informazioni qui, trovo anche utile porre la domanda "Cosa sto evitando?" se mi sento come se fossi stato meno produttivo. Spesso ci sarà un posto di blocco. È una specie di mentalità "SCRUM", se la guardi in quel modo.

Una volta che sai cosa stai evitando, gestire il tuo atteggiamento verso di esso diventa più facile.

3
user19673

Ho due tipi di giorni. 1) Giorni in cui so che non avrò molto da fare. 2) Giorni in cui utilizzo la tecnica Pomodoro. Con il tipo 1), posso aspettarmi di fare 2-3 ore di lavoro reale. Con il tipo 2) ottengo almeno 6 ore. Di solito so per prima cosa al mattino che tipo di giornata sto vivendo. Ho modificato la tecnica Pomodoro, quindi mi atterrò e non sono così rigido come sembra che la documentazione voglia che io sia.

Nei giorni produttivi ho un programma piuttosto rigido come segue:

8:30 - 9:00 controlla l'email, controlla i feed rss e b.s. con i colleghi
9: 00-9: 30 riunione della mischia, b.s. con i colleghi e compilare l'elenco delle cose da fare di oggi
9:30 - 11:30 primo Pomodoro con 5 minuti di pausa ogni 25 minuti
11:30 - 12:30 pranzo
12:30 - 2:30 secondo Pomodoro con 5 minuti di pausa ogni 25 minuti
2:30 - 3:00 pausa
3:00 - 5:00 terzo Pomodoro con 5 minuti di pausa ogni 25 minuti

Ho trovato che funziona meravigliosamente nei giorni produttivi, ma non posso farlo tutti i giorni o mi esaurisco. Provo a seguirlo 3 su 5 giorni.

2
JakeRadakovich

Ci sono molti buoni consigli qui, quindi cercherò di aggiungere alcuni pensieri ed esperienze utili.

La quantità di lavoro utile che puoi svolgere in un giorno è unica per te come individuo. Alcune persone hanno più "resistenza" mentale di altre, proprio come alcune persone possono correre maratone e altre riescono a malapena a raggiungere la fine della strada. Penso quindi, la prima cosa che devi capire è quanto lavoro utile può t fare in un giorno e non andare oltre per periodi prolungati. Cercare di spingerti ben oltre il tuo limite attuale può essere un circolo vizioso poiché lavorare eccessivamente ti renderà stanco, il che porterà a errori, che porteranno a rilavorazioni. Questo può portare alla strana situazione di dover lavorare 12 ore al giorno solo per fare ciò che hai fatto in passato in 4 o 6 ore.

Se si desidera estendere la propria capacità di lavoro produttivo, prenderei in considerazione quanto segue:

  • Non lavorare mai per più di 50 minuti ogni ora, fare una pausa, passeggiare, fare un po 'di stretching o esercizio fisico
  • Essere consapevoli del fatto che la vigilanza e la capacità di concentrazione variano durante il giorno. Alcune persone sono al meglio la mattina presto, altre la sera tardi. Tutti si sentono assonnati nel primo pomeriggio dopo un pesante pranzo. Cerca di svolgere i compiti più difficili nel momento in cui sei più vigile.
  • Bevi molta acqua, essere disidratato provoca affaticamento
  • Fai un po 'di esercizio durante la giornata lavorativa per farti perdere tempo sulla scrivania e rilasciare endorfine
  • Goditi un po 'di tempo divertente con i tuoi amici e/o colleghi ogni giorno giocando a giochi per computer, calcio balilla, ping-pong, ecc. Questo tempo di rilassamento ti aiuterà a ricaricare le tue energie.
2
John Channing

Ci sono molte cose che puoi fare quando sei distratto, assonnato o annoiato. Ad esempio, leggi blog tecnici, leggi libri tecnici. Se sei masochista, puoi leggere le e-mail aziendali mentre non ti senti produttivo al 100%. Oppure puoi semplicemente pensare al design/all'architettura del tuo prodotto o all'ultimo bug che hai sentito da un utente.

Anche se non stai scrivendo codice, puoi comunque fare qualcosa.

2
nikie

Direi che se sono di buon umore e buona attitudine e pronto a lavorare, in media sto "lavorando", ovvero sto programmando attivamente per 3-4 ore. Il resto è pensare, cercare cose che voglio capire, ecc.

2
user6791

Sono felice se ricevo 2 buoni solidi blocchi di 2 ore di programmazione ogni giorno. Nei giorni in cui faccio di più, mi ritrovo a girare le ruote, a perdere tempo e ad introdurre bug nel software. Il resto del mio tempo è dedicato all'apprendimento, alla ricerca, alla conversazione con gli utenti e al rilassamento del cervello.

Ecco un modo per verificare dove stai veramente passando il tuo tempo rispetto a dove pensi che trascorrerai il tuo tempo. Lunedì mattina siediti e fai un elenco di ciò che vorresti completare durante la settimana. Quindi mettilo via e non guardarlo fino a venerdì.

Prendi un quaderno e ogni volta che inizi qualcosa di nuovo durante il giorno, annota l'ora e cosa stai facendo. Questo dovrebbe includere tutto. Controlla la posta elettronica personale, leggi i siti Web personali, leggi i siti Web tecnologici, parla con il tuo compagno di cubo, programma sul progetto x, vai a pranzo, lavora sul nuovo bug Z, parla con l'utente y del nuovo progetto, ecc.

Venerdì estrarre l'elenco iniziale e sfogliare l'elenco di ciò che hai fatto. Confrontali e vedi quanto effettivamente sei stato produttivo. Probabilmente rimarrai sorpreso e troverai cose che puoi iniziare a cambiare.

1
Amy Patterson

Trovo che il problema sia che spesso i progetti al lavoro violano direttamente gli ultimi e più grandi miglioramenti nel campo. Le cose che sogno, sapendo che renderanno la vita migliore per tutti noi.

Non voglio riparare questo vecchio layout di tabella quando potrei usare il lessframework. Non voglio rinnovare questo XML-RPC gonfio e lento quando potrei cambiare l'API in JSON in un'ora. Non voglio continuare ad aggiungere funzionalità a questo sito eseguendo un framework personalizzato che non ha nemmeno un'astrazione corretta del database quando potrei trasferire il tutto su un framework reale in solo un paio di giorni . Non voglio rendere questa animazione jQuery sciocca, inutilizzabile, zoppa, so che il cliente rimuoverà le revisioni successive dopo che la sua testa sarà a destra.

In giorni come questo ho messo qualcosa davanti a me per motivarmi. Come una ricompensa.

Se faccio solo questo - allora mi lascerò passare tutto il resto della giornata a scrivere un sistema di cache adeguato usando membase.

Tuttavia, suppongo che tu debba amare il tuo lavoro per pensare che passare del tempo su una nuova libreria API o giocare con un nuovo database sia divertente. Lo so che lo faccio. Vorrei poter costruire cose utili e interessanti tutto il giorno.

1
Xeoncross

Di recente ho iniziato a utilizzare workrave disponibile per buntu (workrave)

Ti ricorda di fare delle pause ogni X e Y minuti (3 e 45 per impostazione predefinita, ma modificabili). Questo aumenta la tua produttività.

In bocca al lupo!

1
Mikhail

Probabilmente non puoi concentrarti o essere nella massima produttività per un'intera giornata di lavoro, ma non è un buon argomento per un lavoro di 4 ore al giorno.

Il motivo principale è che le ore produttive non sono "on demand", quindi non puoi semplicemente fare il lavoro e tornare a casa. molte volte inizi a diventare più produttivo dopo un lungo periodo di distrazione.

La soluzione migliore è preparare compiti adatti a diversi stati d'animo, ad esempio classificare i compiti

  • leggere, ricercare, apprendere: le cose sono meno noiose
  • compiti più "meccanici"
  • ...
1
Ophir Yoktan

Faccio fatica a mantenere l'attenzione focalizzata sulla maggior parte dei compiti per più di un paio d'ore senza una pausa. Penso che probabilmente farò circa 4 ore in un giorno di 7 ore. Tuttavia, il resto del tempo tende ad essere dedicato all'apprendimento.

1
jonners99

Qualche ora...

Pomodoro Technique è qualcosa che mi avevo raccomandato in alcune occasioni. Non riesco mai davvero a farlo funzionare per me, ma qualcosa da provare.

1
mlk

Ci sono giorni in cui posso lavorare 8-12 ore sapendo cosa sto facendo dopo 5 o 6. Ma ci sono giorni in cui non posso fare nulla dopo qualche volta.

mi concentro davvero quando ci sono delle scadenze. dì che mancano 4 giorni e devi farlo e se lo so potrebbe essere fatto in 4 giorni allora mi fa davvero andare avanti. se so che non riesco a farmi fare, allora mi esaurirà e perderà la concentrazione per metà del tempo. Posso anche concentrarmi se qualche caratteristica simpatica che devo integrare nell'applicazione. quindi tutto dipende dalle cose a portata di mano per me.

0
maz3tt

Essere produttivi per 8 ore non è così importante. Invece di risolvere un problema con forza bruta gettandoci più ore, risolvilo in modo creativo e intelligente e trascorri il resto della giornata giocando a fußball.

0
Jacob R

Sembra due problemi che ho affrontato prima:

  1. Se ho sonnolenza di solito è perché non ho dormito abbastanza durante l'ultima settimana. Le esigenze di sonno di ognuno sono diverse, ma se hai molto sonno, è un buon segno che potresti usare più sonno di notte. Inoltre, andare a dormire alla stessa ora ogni notte e svegliarmi alla stessa ora ogni giorno mi aiuta a stare attento durante il giorno. Ho anche sentito che dormire la maggior parte delle ore quando è buio aiuta e questo ha logicamente senso.
  2. Se non sono produttivo, di solito è perché non ho fissato obiettivi realistici che voglio raggiungere. Ho scoperto che il libro di David Allen Getting Things Done e The Trusted Adviser di David Maister mi hanno aiutato in questo. Conoscere la fiducia aiuta a conciliare i miei obiettivi con quelli con cui lavoro. La GTD è un modo efficace per organizzare quegli obiettivi e tenere traccia dei progressi verso di loro.
0
Tom Resing

Per me riguarda quello che sto facendo. Se il compito è impegnativo, lavorerò più di 12 ore godendomi ogni minuto e tornerò a casa desideroso di venire il giorno successivo per continuare il mio lavoro. Sfortunatamente, a volte i problemi nell'ambiente arrivano al mio nervo e influenzano la mia concentrazione e riducono la mia produttività. Non mi annoio mai a meno che non stia lavorando a qualcosa che non mi interessa e non costruisco nulla nella mia carriera o nella mia esperienza e in questo caso mi motivo che dovrei farlo al più presto per tornare a ciò che mi piace e ciò che dovrebbe fare.

0
M.Sameer

Il mio ultimo lavoro Agile Scrum ha utilizzato il concetto di "ore ideali" per la stima delle attività. In parole povere, un '"ora ideale" è un'ora trascorsa a testa in giù codificando cose nuove che non sono mai esistite prima nel progetto. Un'ora non ideale è il tempo impiegato per il refactoring, il debug, al telefono, nelle riunioni, a pranzo, in pausa, in agguato/invio su StackExchange, ecc.

L'aspettativa tipica era dalle 5 alle 6 ore ideali per una giornata lavorativa di 8 ore. Semplicemente non puoi aspettarti che gli sviluppatori trascorrano 8 ore al giorno "collegati", e anche se lo fai, in genere scoprirai che non ottieni molto di più in quelle 2-3 ore rispetto al normale 5-6 . Non è una cosa da pigrizia, non è una cosa "bloccata", non è nemmeno una mancanza di abilità o velocità di battitura; il semplice fatto della questione è che succede. Qualcuno chiamerà o invierà messaggi di posta elettronica a uno sviluppatore che chiede qualcosa della sua vita personale. Il debito tecnico deve essere ripagato organizzando e rifattorizzando la base di codice (che i clienti non vedranno come produttiva perché non stanno lavorando verso punti, ma è fondamentale mantenere la base di codice mantenibile ed estensibile, mantenendo così il ritmo dello sviluppo). E gli sviluppatori devono scaricare Steam; siamo creatori di conoscenza creativa e di tanto in tanto il ronzio e produttivo spazio della squadra si romperà in pochi minuti di lanciarsi l'un l'altro a batuffoli di carta (o, se lo scioglimento è più incoraggiato dalla direzione, uno scontro con i nerf) .

Ad ogni modo, la stima del nostro team ha funzionato a circa un "punto" = circa due giorni di sviluppo (un puntatore a cinque era una iterazione di sviluppatore di due settimane), basato su 5 ore di programmazione diretta al giorno. Pertanto, al cliente verrà addebitato un punteggio di cinque punti a un ritmo approssimativamente equivalente a 50 ore di sviluppo.

0
KeithS