it-swarm.it

Come combatti la fatica della programmazione?

Non stanchezza come in "Ho bisogno di dormire", ma stanchezza come in "Non riesco proprio a disturbarmi più", che di solito si manifesta quando colpisci i blocchi stradali in qualunque progetto stai lavorando, generalmente più ti avvicini alle scadenze.

Può essere in progetti di lavoro o progetti personali, ma è qualcosa che continuo a colpire sempre più ultimamente. Avrò un'idea, inizierò a lavorarci su, avrò alcuni giorni davvero buoni e farò progressi, poi solo alcune cose insignificanti mi faranno inciampare, non riesco a far funzionare le cose nel modo desiderato, ho raggiunto limiti nel framework, ho problemi per i quali non riesco a trovare documentazione, ecc. e diventa troppo frustrante.

O sono solo in questo?

48
sevenseacat

Indugio

Quello che descrivi è probabilmente procrastinazione . È un fenomeno molto comune. Fai clic sul link e leggi la Teoria della motivazione temporale .

Per battere la procrastinazione, faccio liste. Quando sento di procrastinare, apro l'elenco e mi costringo a lavorare sul primo elemento. Dopo pochi minuti, entro la zona o il flusso come descritto dallo psicologo Mihály Csíkszentmihályi .

Dovresti riconoscerti in questa immagine:

alt text

42
user2567

Ciò che funziona per me è allontanarsi dal problema che pone la barriera. Questo può significare come altri hanno suggerito di lavorare su un'altra parte della base di codice. Può significare andare a correre. Ho scoperto che battere la testa contro una barriera non fa che rafforzare la barriera. Cambiare la tua attenzione su qualcosa di non correlato consentirà al tuo subconscio di eliminare il problema. Sono stato sorpreso molte volte trovando la soluzione mentre ero sotto la doccia, ecc.

10
Jeff

Un programmatore deve avere un'unità più grande di Lanterna Verde . È quel piccolo prurito che abbiamo quando qualcosa non funziona, proviamo a scavare più a fondo e scoprire perché, sia che si tratti di porre domande o di leggere un libro.

Quello che puoi fare per fermare quella fatica è allontanarti un po 'dal problema e lavorare su un altro aspetto del compito che ti è stato assegnato.

Per me, le attività di programmazione che mi fanno rilassare come un bambino stanno lavorando sulla GUI. È molto facile e mi permette di spegnere il cervello. Inoltre dà al mio cervello l'effetto placebo che sto realizzando qualcosa.

8
Sergio

Ho la tendenza a cadere in quest'area, quasi sempre.

Iniziare un progetto è facile, tutto è nuovo, cose da cercare e scoprire, prototipi da costruire, tutto divertente. Ma quando la sfida svanisce, anche il mio interesse svanisce. Ottenere le versioni di produzione del software costruite, risolvendo piccoli bug ridicoli che esistono a causa di problemi oscuri con alcune piattaforme che devi usare.

Basta annoiarti a morte.

Non ho mai trovato nulla di troppo utile in questo, lavoro o gioco con qualcosa di completamente diverso (StackOverflow fa bene a questo), fino a quando mi annoio con le altre cose e inizio a sentirmi in colpa. Quindi fai un po 'del lavoro noioso fatto. La produttività si riduce a circa il 20%, ma questo è l'onere della codifica noiosa.

C'è una soluzione, la programmazione di gruppo, molto difficile da fermare quando altre sono direttamente coinvolte.

6
Orbling

Programmazione coppia

Trovo che la programmazione in coppia sia di grande aiuto in questi casi. Trova qualcuno con cui accoppi bene e attacca i problemi, non c'è niente di meglio di un'altra opinione o di una cassa di risonanza per superare i blocchi stradali. Una volta che inizi a fare di nuovo progressi, l'entusiasmo tende a tornare da solo.

Purtroppo questo è malvisto nella nostra azienda, quindi tendo a farlo solo quando riesco davvero a sentire i problemi che incidono sulla mia produttività.

6
Andy Lowry

Impara una nuova lingua. Non c'è niente come imparare una nuova lingua per spark il tuo interesse. Suggerirei Haskell.

3
dan_waterworth

Comincio a colpire altre aree per un'ora o per. Uso Eclipse al lavoro ed Eclipse ti consente di inserire un // TODO: nel tuo codice e poi li raccoglie tutti in una finestra per te. Se vedo qualcosa che voglio cambiare o riparare mentre sto lavorando a qualcos'altro, inserisco un TODO in modo da non interrompere il mio slancio. Quando rimango bloccato per troppo tempo (più di un'ora o due) inizierò a lavorare sull'elenco. Fornisce un cambiamento di scenario e il più delle volte i cambiamenti sono piuttosto semplici, il che mi aiuta a rilassarmi. Spesso la risposta viene fuori, mentre mi fa ancora sentire che sto realizzando qualcosa.

Nota: adoro il refactoring e rendere sempre migliore una parte del codice. Il tuo chilometraggio può variare.

2
Michael K