it-swarm.it

Quanto sono sicuri gli acquirenti sul pagamento tramite Paypal rispetto alle soluzioni integrate?

Ho un sito di e-commerce che ha Paypal integrato come processore di pagamento in quanto il sito è abbastanza nuovo e non riceve ancora molti ordini.

Mi chiedo come il pubblico vede il marchio Paypal e se sono più o meno sicuri dell'acquisto con Paypal, invece di inserire i dettagli della carta di credito direttamente nel sito o gestire la transazione tramite un altro fornitore esterno (es. WorldPay) o qualsiasi altro modo potenziale per consentire agli utenti di pagare.

I dati aggregati sarebbero utili: qualcuno ha visto significativamente più ordini o meno carrelli della spesa abbandonati quando si è passati da PayPal? Che ne dici di altri processori come Google Checkout o Amazon Payments? Quali sono le esperienze degli altri con questo?

13
Loftx

Ecco la mia opinione sul problema, anche se non ho prove certe.

Non credo che ci sia in realtà diffidenza nei confronti di Paypal, ma piuttosto confusione su come funziona Paypal. La maggior parte delle persone non vuole dare il proprio numero di carta di credito a un'azienda per la memorizzazione (anche se non si rendono conto che questo è in parte quello che stai facendo con qualsiasi altra azienda). Le persone possono pensano che la creazione di un account su Paypal dia alla tua azienda l'accesso per addebitarle in qualsiasi momento. Quindi invece vogliono solo inserire la loro carta di credito e le informazioni di fatturazione senza averlo memorizzato da Paypal. Il problema qui è che la maggior parte delle persone non vedrà la carta di credito e i campi di fatturazione quando arrivano a Paypal (per una serie di motivi), quindi devono invece fare clic sul link piccolo continua per pagare senza un account Paypal.

Penso anche che la seconda metà del problema sia che le persone visitano un sito diverso, il che può creare confusione. Con la maggior parte delle soluzioni integrate, non sapranno mai a meno che non osservino attentamente la barra degli indirizzi che sono andati a un sito diverso in quanto è possibile personalizzare la pagina di pagamento o effettivamente prendere la carta di credito sul proprio sito.

Infine, penso che sia solo un problema generale, se si desidera chiamarlo un problema: le persone creano migliaia di carrelli ogni giorno per verificare quanto costerà. Per me in passato, il motivo principale per farlo è stato scoprire i costi di spedizione. Molte aziende hanno così tante opzioni e un calcolo così complicato per capire le tariffe di spedizione, che è impossibile per un cliente capirlo senza creare un carrello e poi abbandonarlo. Detto questo, potresti voler esaminare altri motivi per cui le persone stanno abbandonando i carrelli, come:

  • tariffe di spedizione
  • calcoli fiscali (forse sbagliati o le persone non sono dove sei, quindi non vogliono pagare le tasse)
  • prezzi per i tuoi prodotti (sono notevolmente diversi rispetto ad altri prodotti simili, sia superiori che inferiori)
  • numero di passaggi necessari per completare il processo (cerca di mantenerlo il meno possibile, almeno nella mia esperienza questo aumenta le vendite)
  • il carrello è complicato o confuso (chiedi a chi non ha esperienza di spedizione via computer/internet/online)

Personalmente mi piace offrire più opzioni di pagamento con Paypal come uno di questi. Ci sono quelli che amano Paypal e non amano l'idea di inserire la propria carta di credito molte volte o vogliono semplicemente pagare tramite il conto bancario.

10
Darryl Hein

Scopri alcuni dati di marketing generali su ciò che la gente fa e non gli piace dare quando acquista online qui .

Per quanto mi riguarda, penso che Paypal possa dissuadere alcuni acquirenti e la percentuale sembra aumentare man mano che il valore in dollari degli articoli aumenta.

Penso che non importa quale sito tu sia e quale metodo di pagamento utilizzi, le persone lasciano sempre i carrelli della spesa online. Non è come un negozio di mattoni e malta dove ti senti obbligato ad acquistarlo una volta inserito nel carrello. Molte persone usano il carrello per fare ricerche su ciò che vogliono.

4
Ben Hoffman