it-swarm.it

Perché Google utilizza ancora il paging anziché il caricamento progressivo?

Come designer credo che il "sistema di pagine" sia meno efficiente del caricamento progressivo all'interno di una singola pagina. Tuttavia è ancora ampiamente utilizzato su molti siti Web, inclusi i risultati di ricerca di Google.

Google Search pagination, offering links from "1" to "10"

Forse c'è un importante vantaggio del sistema di impaginazione che mi manca.

Potete aiutarmi a capire perché è ancora comunemente usato?

204
Renaud

Lo scorrimento infinito ha i suoi usi, ma una pagina dei risultati di ricerca non è uno di questi . Lo scorrimento infinito si basa sulla scoperta e l'esplorazione. Funziona bene quando non cerchi qualcosa in particolare; quando stai setacciando una grande quantità di dati finché non trovi qualcosa che attiri il tuo interesse. Questo formato si presta molto bene per i social media con newsfeed o piattaforme di ispirazione come Pinterest.

Puoi misurare i vantaggi dello scrolling infinito con l'esempio di un feed di notizie di Facebook. Di comune accordo, gli utenti sono consapevoli del fatto che non potranno vedere tutto sul feed, poiché il contenuto viene aggiornato troppo frequentemente. Con lo scrolling infinito, Facebook sta facendo del suo meglio per esporre il maggior numero possibile di informazioni agli utenti e questi stanno scansionando e consumando questo flusso di informazioni.

I risultati della ricerca riguardano tutto trovare ciò di cui hai bisogno.

L'impaginazione è utile quando l'utente sta cercando qualcosa in particolare all'interno dell'elenco dei risultati, non solo scansionando e consumando il flusso di informazioni.

Google vuole mostrarti i dati pertinenti. L'impaginazione ti dice dove si trovano i risultati della ricerca (pagina) e in quale ordine corrispondono ai tuoi criteri. Questo aiuta a stimare quanto tempo ci vorrà per trovare ciò che stai effettivamente cercando e ti aiuta a ritrovare i risultati.

Google ha sperimentato in passato i tempi di caricamento. Risulta, anche con un ritardo leggermente più lungo nel caricamento, le persone hanno maggiori probabilità di abbandonare la ricerca. Lo scroll infinito è piuttosto pesante in termini di prestazioni, quindi questo moltiplicherebbe questo tasso di abbandono.

Altro qui: https://uxplanet.org/ux-infinite-scrolling-vs-pagination-1030d29376f1

333
Wanda

Non ci sono dichiarazioni ufficiali al riguardo, quindi nessuno può darti una risposta accurata al 100%.

Uno dei maggiori motivi potrebbe essere il posizionamento degli annunci di Google. Guadagnano soldi con ogni ricerca e dato che usano l'impaginazione possono anche guadagnare soldi più volte con una sola ricerca, provalo tu stesso.

Ad esempio, se cerchi "tostapane" (in Germania), si tratta degli annunci di prima e seconda pagina:

First Page top-adSearch results, with ads to the right

Quindi in breve, penso che l'impaginazione si adatti agli obiettivi aziendali di Google.

142
Pectoralis Major

Dal momento che nessuno lo ha ancora pubblicato, per me il motivo principale contro lo scrolling infinito è mostrato in questo fumetto XKCD :

Maybe we should give up on the whole idea of a 'back' button. 'Show me that thing I was looking at a moment ago' might just be too complicated an idea for the modern web.

La descrizione comando dice:

Forse dovremmo rinunciare all'idea di un pulsante "indietro". "Mostrami quella cosa che stavo guardando un momento fa" potrebbe essere un'idea troppo complicata per il web moderno.

Ecco la pagina Explain XKCD per il fumetto .

Aggiornamento 1:

Ho appena trovato il commento nascosto sopra che ha già menzionato questo fumetto XKCD.

Aggiornamento 2:

Per chiarire, perché penso che la mia risposta sia valida qui è: per me, l'equivalente di quanto sopra

"Se tocco la cosa sbagliata, perderò il mio posto e dovrò ricominciare"

è quando si fa clic su un SERP, andando all'URL di destinazione e quindi facendo clic su Back pulsante.

Questo di solito mi riporta in una posizione diversa dalla precedente SERP posizione di scorrimento infinita dove ho lasciato.

106
Uwe Keim

Supporto Noscript

Oltre alle altre risposte sopra, lo scorrimento infinito è possibile solo con javascript abilitato. Se Google vuole fare appello alla base di utenti più ampia possibile per la sua pagina principale, è utile per loro mostrare i risultati di ricerca a persone che non hanno javascript abilitato.

Lo scorrimento infinito ha il rovescio della medaglia aggiunto di nascondere il piè di pagina della pagina a meno che la sua posizione non sia fissata allo schermo.

94
kloddant

L'impaginazione funziona meglio per diversi motivi:

  1. Poiché il codice HTML risultante non è completo, alcuni browser non visualizzano NULLA, mentre altri visualizzano ciò che ritorna. Quindi, la compatibilità del browser sarebbe una ragione.

  2. Perché con l'impaginazione, Google può posizionare annunci sponsorizzati nella parte superiore di ogni pagina; con scorrimento infinito, è più complicato da fare

  3. Perché con lo scrolling infinito, il server (google) continua a funzionare, anche se l'utente potrebbe non fare nulla. Con l'impaginazione, è garantito che l'utente desidera più dati, poiché il clic sulla pagina successiva; con lo scrolling infinito, il server fornisce ancora dati e non c'è motivo di pensare che l'utente li consumerà

  4. Perché la pergamena infinita è un orribile ricordo di maiale

Il rovescio della medaglia,

Con lo scroll infinito, l'unico vantaggio per l'utente finale è che non hanno bisogno della navigazione della pagina per trovare quello che vogliono: tutto è nella pagina e il semplice CTRL-F può aiutarli ad affinare qualcosa. Questo trucco non funziona con l'impaginazione.

A parte questo, non vedo molti benefici per lo scroll infinito.

EDIT : Siamo spiacenti, non posso rispondere a tutti i commenti senza fare un milione di commenti, quindi li includerò qui, poiché sono pertinenti ai PO domanda:

Se google "briscola", Google riporterà "755.000.000" risultati trovati. Di questi, solo 12 sono visualizzati. L'unico requisito dell'utente è continuare a chiedere di più. L'elenco dei risultati di 755 milioni risiede da qualche parte su alcuni server di Google, ma non viene scaricato nel browser dell'utente. Questo perché viene usata la paginazione.

Con lo scorrimento infinito, ci sono diverse implementazioni di esso. Alcuni sono pseudo "infiniti", dove ci sono blocchi (più grandi di una pagina; forse, 2 o 3 pagine o più) che vengono scaricati privatamente e visualizzati una pagina alla volta dal browser, e mentre l'utente scorre verso il basso vicino al fondo del blocco, un altro blocco viene scaricato e visualizzato riga per riga o pagina per pagina. Ciò dà l'impressione che l'elenco sia infinito ed è un'implementazione molto comune.

Un altro tipo di scorrimento infinito è lo scorrimento "vero" infinito, per cui il server, in questo esempio, invia tutti i risultati di 755 milioni al browser. Qui, il server determina il metodo da visualizzare:

Può essere tramite un HTML gigante, nel qual caso la visualizzazione completa potrebbe richiedere molto tempo perché l'HTML non è, di fatto, completo e il server lavora costantemente per inviare i risultati di 755 milioni nel tubo. Oppure il server può fornire una risposta contenente HTML completo e nessun dato, ma contiene anche script del browser (ad es. JavaScript, VBScript, ActiveX, Java o qualche altro componente di scripting) riempie un'isola di dati, consentendo al display di crescere come l'utente scorre intorno.

Il metodo utilizzato dipende molto dal tipo di dati forniti. Per Google, il potenziale abbattimento dei risultati di 755 milioni significa che la gestione di questo sul browser provocherebbe un'enorme quantità di traffico di rete, oltre a causare l'arresto anomalo della maggior parte dei browser quando la quantità di dati diventa ingombrante. Tuttavia, dividere i risultati di 755 milioni è ingombrante anche per Google ed è uno sforzo sprecato poiché poche persone o sistemi consumeranno così tanti dati. Quindi Google gestisce i dati in modo più efficiente archiviando privatamente solo 128 di questi risultati su un lato e li suddivide in blocchi di circa 14 pagine. L'utente visualizza 10 pagine, ma è possibile scorrere fino all'ultima pagina (pagina 10) e quindi visualizzare altre 4 pagine. Noterai anche che la query ha prodotto "Pagina 14 di circa 128 risultati", non "Pagina 14 di 62.916.667 pagine in 0,98 secondi"

Altre forme di scorrimento infinito non coinvolgono così tanti dati, ma sicuramente più di poche pagine: una fonte di notizie, per esempio. Oggi il Rapporto Notizie e Mondo degli Stati Uniti ha 100 articoli: ne visualizza solo 4 o 5 e sullo sfondo ha scaricato circa una dozzina; scorri verso il basso consumando quella dozzina, e quando ti avvicini all'ultima pagina di una dozzina, viene scaricata un'altra dozzina - tutta l'apparenza di uno scorrimento infinito - questa è la pseudo variante. Non ci sono 755 milioni di articoli, ma ce ne sono ben oltre 100. Quando arrivi a 100, puoi fare un clic per ottenere più articoli e il processo si ripete: ho rinunciato dopo aver fatto 10 clic "carica più", suggerendo che sono ben oltre un migliaio di risultati (in effetti, l'età degli articoli mostra di avere diversi mesi; l'implicazione è che gli articoli potrebbero risalire fino a quando il loro repository contiene).

Un esempio di scrolling infinito reale che fornisce tutti i risultati che mette in pausa il browser mentre l'ultimo HTML è in attesa di essere ricevuto sarebbe un client che si collega a un sito contenente quantità limitate di dati di visualizzazione: un client di posta elettronica, un client FTP o un pagina di musica o foto. Lì, ci si potrebbe aspettare che la quantità di elementi visualizzati non sia superiore a, diciamo, alcune centinaia di elementi, e quindi quel particolare sito potrebbe decidere di non implementare costose librerie per gestire il display. Altri siti, come Flickr, ad esempio, che offre immagini, hanno determinato che molti dei suoi utenti hanno più di poche centinaia di immagini e quindi implementeranno una libreria di paginazione più solida.

E qui sta la risposta: prestazioni vs funzionalità vs costo. Se Flickr andasse a buon mercato e decidesse di non impaginare la fantasia, chiunque utilizzasse il proprio sito si allontanerebbe mentre i browser si arrestano e si bruciano quando il tempo di attesa (o l'utilizzo della memoria o entrambi) diventa troppo ingombrante. La domanda è: sei disposto a implementare una libreria di paginazione costosa (o creare il tuo) per rendere felici i tuoi utenti? Qual è il tuo ROI? Quanto tempo hai? Quali funzioni devi esporre all'utente finale? Quali risorse del server hai? I tuoi risultati porteranno a visualizzare ancora più dati?

Per quanto riguarda quest'ultima domanda, ecco una considerazione: Google pubblica solo testo. Quindi scorri e scorri, non vedi altro che testo. Supponiamo che tu abbia pubblicato immagini, come le miniature delle notizie degli Stati Uniti e del World Report, o le miniature delle immagini di Flickr. Ora i tuoi utenti non stanno solo scaricando il codice HTML relativamente piccolo che rappresenta un'immagine, ma, una volta scaricato, il browser deve scaricare indipendentemente l'immagine reale, che può provenire da un altro sito come un annuncio pubblicitario. Pertanto, il tempo di attesa dell'utente per scaricare i dati forniti dal server, ma deve anche scaricare ulteriormente contenuti intuitivi. Con lo scrolling infinito, questa è una considerazione per te: anche il download in background dei tuoi dati deve necessariamente includere il download di contenuti, che possono essere audio, foto o video.

23
Andrew Jennings

Google sta già testando il caricamento progressivo ...

Google carica progressivamente i contenuti sulle immagini di Google , ma non lo fanno sui risultati web. Ci sono molte ragioni per questo, come già menzionato in altre risposte, ma la ragione più probabile è quella di fornire il controllo agli utenti

Pensaci: So di aver visto risultati interessanti su Page2 è molto meglio di "Non ho idea di dove in questa pagina infinita ho visto questo risultato" =.

E Ctrl+F non risolverà il problema se non hai idea di cosa abbia effettivamente detto il risultato. Ad esempio, se cerchi white cat, avrai probabilmente centinaia di risultati su una pagina di caricamento infinita, tutti per ... white cat. Come sarà ctrl+f ti aiuta a identificare la pagina che stavi cercando?

... solo mobile

Tuttavia, sembra che stiano cambiando idea e già testando con carico progressivo, ma sembra che stanno facendo farlo solo su dispositivi mobili . Vedi i test A/B di seguito:

enter image description here

Fare clic su uno o l'altro pulsante non sembra un grosso compromesso. Per la maggior parte degli utenti, è solo un cambio di etichetta

Questo in realtà ha senso, perché i comportamenti di navigazione mobile sono abbastanza diversi dal desktop e questo tipo di caricamento dei contenuti probabilmente si attacca meglio con la tendenza a Progressive Web Apps (PWA).

Ora, questi test cambieranno il modo in cui Google ha fatto le cose aggiornate? Non lo sappiamo. Non credo, l'impaginazione sul desktop è molto preziosa per Google e sappiamo che non sono grandi fan della modifica del loro prodotto di punta (ricerca di Google). Per ora, stanno testando questo comportamento sui dispositivi mobili , questo è tutto ciò che sappiamo.

13
Devin

Google segue entrambi i modelli; impaginazione e caricamento progressivo contemporaneamente ma per pagine diverse.

per esempio. per immagini come qui, puoi vedere che c'è un caricamento progressivo e dopo un certo momento, arriva un CTA che dice "Mostra più risultati" che può mostrare l'altro set di risultati ma quando cerchi in generale come questo poi dopo alcuni punti, arriva l'opzione di impaginazione.

Google Image search

Ggogle normal search

La ragione di ciò è quando si esegue la ricerca di immagini, non si cerca qualcosa di particolare e molti risultati possono risolvere il proprio scopo di ricerca, ma nel caso di notizie e tutti i risultati, si cerca qualcosa di particolare e ci sono alte probabilità che la risposta richiesta può arrivare sulla prima pagina dei risultati.

Puoi trovare questa citazione qui anche.

In generale, uno scroll infinito funziona bene per qualcosa come Twitter in cui gli utenti consumano un flusso di dati infinitamente fluido senza cercare nulla in particolare, mentre l'interfaccia di impaginazione è buona per le pagine dei risultati di ricerca in cui le persone sono alla ricerca di un elemento specifico e in cui la posizione di tutti gli articoli visualizzati dall'utente sono importanti.

10
Sanshizm

La paginazione aggiunge breakpoint psicologici

Se arrivi in ​​fondo alla pagina devi scegliere, vai alla pagina successiva o modifica i criteri di ricerca.

Con il caricamento progressivo questi punti di interruzione non esistono e gli utenti continueranno a scorrere molto più a lungo.

Avere punti di interruzione ti consente di abbandonare le parole chiave di ricerca errate e provare qualcos'altro, aiutandoti a trovare quello che stai cercando molto più velocemente.

Ecco perché i motori di ricerca hanno l'impaginazione. Non ha nulla a che fare con la tecnologia.

2
Martyn

Penso che Google lo faccia in modo che sia facile impaginare e aggiungere i segnalibri ai risultati della ricerca se l'utente lo desidera, confrontarlo con la perdita in centinaia/migliaia di righe dei risultati della ricerca usando il caricamento progressivo. Può essere..

2
K4ll-of-D00ty

coerenza UX (nel tempo)

Di tutti i siti Web che utilizzo quotidianamente, la ricerca su Google è sicuramente quella che è cambiata visivamente e funzionalmente nel corso degli anni. Recentemente hanno cambiato alcuni colori per i collegamenti che penso e questa è stata una cosa abbastanza grande per loro.

Qualsiasi cambiamento può potenzialmente danneggiare un miliardo di utenti al giorno di routine e memoria muscolare, quindi mi sembra che Google sia molto prudente con la visualizzazione dei risultati sulla Ricerca Google.

La ricerca di immagini di Google è cambiata alcune volte, Google News è stato aggiornato piuttosto di recente. Ma non osano apportare modifiche troppo grandi alla Ricerca Google. Penso che avrebbero pensato molte volte prima di passare a qualcosa di meglio, quindi non c'è da stupirsi che non lo cambieranno in qualcosa di peggio.

Alla fine, McDonalds BigMac e cheeseburger non sono cambiati molto e continuano a vendere. (Questa risposta non è sponsorizzata)

2
Thibault D.

Se trovi la tua risposta nell'ultimo risultato della pagina 1, non è necessario andare alla pagina 2. In caso di caricamento progressivo non appena raggiungi la fine della pagina, ovvero vedrai gli ultimi risultati, vedrai carica automaticamente i dati e aumenta il carico anche sui server.

0
n j

Oltre a molte delle cose già menzionate, ci sono numerosi problemi di accessibilità con scorrimento infinito. Cognitivamente c'è l'incapacità di cercare, non sapendo dove ti trovi o dove trovare i contenuti precedenti.

http://simplyaccessible.com/article/infinite-scrolling/

0
Dean Birkett

Come utente (e ingegnere full-stack) sono spesso infastidito da molti dei siti a pagina singola là fuori, e in particolare dai caricatori progressivi. Questi spesso fanno scorrere la pagina da sotto di me, o perdo la traccia mentre le cose svaniscono dentro e fuori. Oppure devo ancora attendere il caricamento del contenuto o finire per guardare pagine immensamente lunghe. Un numero maggiore di designer dovrebbe optare per progetti orientati alla pagina, non alla moda attuale dei siti a pagina singola, se le pagine sono troppo lunghe o lente. Dimenticalo. Anche la 'pagina' che sto guardando in questo momento si sta avvicinando a ciò di cui sto parlando.

0
user3314553

Carico computazionale

I risultati della ricerca informatica non sono gratuiti. Chiedere al motore di ricerca i primi 10 risultati è molto più economico che chiedere i primi 100 o 1000.

Sicuramente usano un sistema di cache: se hanno visto la tua query 5 minuti fa, non ricalcolano di nuovo la risposta, ti danno la stessa risposta che hanno dato all'ultimo. In genere ciò avviene assegnando quella query a un server specifico che gestisce tutte le query, ad esempio, in quell'intervallo MD5. Il server quindi interroga il motore di ricerca corretto se questo è staccato o se qualche euristica indica che sta cambiando rapidamente.

Quanto è grande una serie di query calcolata a fondo: 10 risultati? 20? 100? Un grande fattore è quanto il sistema di cache ha lo spazio per memorizzare nella cache. I risultati della ricerca contengono molti metadati - MOLTO - quindi i dati sono più grandi di quanto si pensi. Intendiamoci, questo è prima dei calcoli di fusione che localizzano il tuo risultato. Alcuni dei metadati sono per la localizzazione.

Questo di sicuro: estendere le ricerche con lo scorrimento verso il basso significa n bel po ' più persone andranno più a fondo nei risultati di ricerca di quanto non facciano ora ... E questo significa un notevole aumento delle spese di elaborazione.

Ogni aggiunta di funzionalità può comportare la necessità di creare più server per adattarsi al carico. Tuttavia, questo potrebbe significare molti più server, con un costo considerevole. Mattoni e malta possono anche intromettersi: potrebbero anche non avere lo spazio del rack.