it-swarm.it

Quando dovresti considerare di essere un provider OpenID?

So che OpenID trarrebbe maggiori benefici da un numero maggiore di siti che lo adottano, piuttosto che da un maggior numero di persone che sono fornitori.

Ma ancora, sono curioso di sapere quando sarebbe utile che un sito sia il fornitore.

6
Noctrine

Se lo guardi dal punto di vista del Return on Investment (ROI), ha poco senso diventare un fornitore OpenID a meno che tu non abbia una vasta base di utenti. Il valore di aziende come Google come provider OpenID è che fanno sì che più persone visitino il loro sito e più persone si integrino e lavorino strettamente con loro.

Ciò compensa le spese tecniche, monetarie e legali che sono il costo di essere un fornitore OpenID. Devi ricordare che devi creare un team tecnico per sviluppare e gestire i tuoi server OpenID, devi pagare un sacco di soldi per comprare o noleggiare un server che sarà sempre attivo e in grado di gestire il carico, e infine OpenID deve essere sopra. Se il servizio OpenID di Google si interrompe, le persone non hanno accesso a TUTTI i siti che utilizzano OpenID. Ciò può comportare conseguenze legali se costa denaro a qualcuno e sono al di sotto dei livelli di uptime del contratto di servizio.

Inoltre, c'è il problema dell'adozione. SO e Stack Exchange promuovono solo determinati siti e aziende per OpenID. Quindi, a meno che il tuo sito non sia in quell'elenco ristretto, le persone non si renderanno conto che sei un'opzione e potrebbero avere più problemi usando il tuo sistema a meno che non siano tecnicamente esperti. Avere un collegamento rapido sulla pagina SO a Google mi ha reso la mia vita 100 volte più semplice quando provo ad accedere a SO, lo so.

Infine, come altri hanno già detto, la maggior parte delle persone non si fiderà di alcuna società che sta per chiudere. Le aziende di livello Fortune 500 sono generalmente quelle in cui le persone si affidano a questo genere di cose perché anche se un'azienda come Google fallisce, le acquistano e continuano il servizio. Quando arrivi alle piccole aziende ci sono un sacco di problemi.

4
Ben Hoffman

Dal mio punto di vista di un utente, mi aspetto che i miei provider OpenID siano in giro da molto tempo. Non vorrei che il servizio che mi permettesse di accedere a un numero di siti scomparisse durante la notte. Ecco perché utilizzo Google e Verisign come provider (Verisign è il mio principale semplicemente perché l'hanno offerto prima di Google). Non userei mai un nuovo servizio upstart come mio fornitore, a meno che non mi stessi usando come mio fornitore (e conosco persone che lo fanno).

Onestamente, sembra solo una seccatura diventare un fornitore di quanto valga la pena. Diventare un consumatore sarebbe molto utile a questo punto. Il tuo pubblico di destinazione è probabilmente un utente di almeno uno di AOL, Google, MySpace, Verisign, Yahoo! o WordPress. Altre persone sono saltate su MyOpenID o anche su uno degli altri provider all'inizio del gioco. Il mondo non ha bisogno di più fornitori, ma ha bisogno di più consumatori.

D'altra parte, però, se sei in concorrenza con una di quelle aziende che ho nominato, allora forse dovresti diventare un fornitore. Dal punto di vista aziendale, è una caratteristica che puoi spuntare come "lo fanno, quindi lo facciamo bene o meglio". Dal punto di vista aziendale, la risposta di RandomBen a questa domanda fornisce una risposta migliore di quanto io possa. In breve, si tratta del ritorno sull'investimento.

6
Thomas Owens

In realtà c'è una ragione che mi viene in mente, come sono in questa situazione ora:

Apri uno o più "siti gemelli" sul tuo sito principale e desideri che gli utenti del tuo sito principale possano accedere ai siti dei tuoi partner.

Quindi non pubblicizzerò il fatto che siamo OpenId molto, ma internamente userò OpenId.

1
nute