it-swarm.it

Come indicare che mancano righe filtrate in una tabella?

Sei a conoscenza di modi esteticamente gradevoli ed efficaci per indicare che i contenuti di una tabella sono stati filtrati, senza che le informazioni sui filtri si frappongano?

Alcuni retroscena sulla mia app particolare ...

Background
Abbiamo tabelle dati in tutta la nostra app - a volte più di una per schermata - e ognuna di queste tabelle può essere filtrata in modo indipendente. Cioè, l'utente può impostare un filtro per mostrare/nascondere le righe in base alle categorie che hanno assegnato agli elementi della riga, ad es. mostra tutti gli elementi classificati come "importanti" e "miei" a meno che non siano stati classificati anche come "vecchi".

A causa della flessibilità e della complessità dei filtri, sono impostati in una finestra di dialogo modale separata, che ha spazio per un aiuto sul posto. Semplicemente, non possiamo permetterci di utilizzare immobili di valore avendo le opzioni di filtro permanentemente visibili. Si aggiungerebbe significativamente al disordine visivo.

Problema
Tutte queste cose funzionano , ma abbiamo scoperto che le persone a volte dimenticano hanno un filtro applicato e quindi prendere decisioni/intraprendere azioni basate su presupposti falsi sui loro dati. Per evitarlo, riteniamo di dover indicare che l'utente potrebbe non guardare l'intero set di dati (quando viene applicato un filtro). Ma, come affermato in precedenza, non possiamo davvero permetterci di ingombrare lo schermo con i dettagli del filtro stesso.

La nostra attuale implementazione
Per la cronaca, ecco l'interfaccia utente che abbiamo attualmente:

The filter indicator, as it stands

È il pannello "Filtro applicato tag", tra l'altro, non anche la casella di testo a destra. È ingombrante, per non dire altro.

Esempi in natura
L'unico esempio di questo tipo di interfaccia utente che posso ricordare è in Microsoft Outlook 2003 (?). Avevano un'implementazione piuttosto scadente, in cui la barra di stato conteneva semplicemente un po 'di testo che diceva "Filtro applicato". Questo era praticamente invisibile per la maggior parte delle persone, quindi non avrebbe risolto il problema. Immagino che MS se la sia cavata perché, nel loro caso, le persone raramente hanno modificato il filtro, il che non è il caso dei miei utenti.

Conosci qualche esempio migliore? O hai delle buone idee per conto tuo?

19
Mal Ross

Sono d'accordo con @Nir che ciò che hai attualmente è funzionale. È difficile perdere il fatto che non tutti i record potrebbero essere visibili. Quello che non mi piace è l'incertezza, cioè come affermi che "le proteine ​​possono siano nascoste". Sono nascosti o no?

Questa istantanea dello schermo descrive un paio di modi diversi per farlo:

alt text

Il conteggio dei record viene visualizzato in alto, insieme alle informazioni sull'applicazione o meno di un filtro tag. Ma, se l'utente scorre fino in fondo, vedrà anche informazioni in stile Post-It che in realtà non possono mancare! Questo potrebbe essere eccessivo però. Inoltre, ho messo il pulsante Modifica solo perché lo avevi nell'istantanea dello schermo, ma lo trovo duplicativo.

Per quanto riguarda la parte superiore:

  • Per aumentare la probabilità che i tuoi utenti prestino attenzione al messaggio "40/150 record ecc.", Suggerirei di nasconderlo completamente quando tutti i record risultano visibili. In altre parole, non mostrare "150/150 record".

  • Il menu ingranaggi può essere utilizzato per funzionalità correlate come "Disabilita filtro tag" e "Riapplica filtro tag".

Spero che questo possa essere d'aiuto.

12
Hisham

So che Gmail ha lo stesso problema, ovvero quando cerchi e-mail e applichi un'etichetta solo a quelli sullo schermo, ti chiede se ti piace applicarlo al 100% dei risultati della ricerca, o solo a quelli sullo schermo.

Nel tuo caso, invece di "Filtro tag applicato, le proteine ​​potrebbero essere nascoste" perché non dire semplicemente "Filtro tag applicato, Nascondendo X% delle proteine"

Confronto della lunghezza della stringa:

"Proteins may be hidden"
"Hiding XX% of proteins"

Dovrebbe adattarsi e quantomeno presenterebbe più informazioni nello stesso spazio. Se sei preoccupato che l'utente tralasci i dati dai risultati attuali, come nel caso di Google, darei un'occhiata a quello che hanno fatto; di cui ancora non mi interessa davvero.

6
blunders

Ho avuto lo stesso dilemma qualche anno fa e ho sperimentato un po 'con la generazione di rappresentazioni di stringhe di Nizza dei filtri quando sono stati modificati (e anche consentendo all'utente di salvare i filtri) e quindi applicandoli (molti se desiderato) all'elenco impilando visivamente in cima all'elenco con una barra gialla simile.

Quindi nella parte superiore verrebbero visualizzate una barra di altezza che indicava approssimativamente o esattamente ogni filtro applicato ("Escludendo le cose che iniziano con ABS *" o "- categoria x"), con una X per rimuoverle e un meccanismo per applicare le esistenti o nuovi filtri all'elenco.

Sono curioso di sapere come appare e funziona la finestra di modifica del filtro nel tuo caso.

1
Oskar Duveborn