it-swarm.it

In che modo le persone leggono grandi libri tecnici?

Vedo che la maggior parte dei bravi programmatori ha l'abitudine di leggere grandi libri per imparare a conoscere la tecnologia.

Cosa ci vuole davvero per leggere libri tecnici, a parte il vero interesse per la tecnologia?

Come posso migliorare la mia capacità di leggere questi libri?

73
NLV

Abbiamo degli occhi davvero GRANDI.

Scherzi a parte, sono una delle persone che trova molto difficile leggere. Se sto lavorando su un libro molto grande, provo a leggere la mattina presto, quando mi sveglio per la prima volta, quando la mia mente è libera da distrazioni. Trovo che riesco ad assorbirmi molto più facilmente a quell'ora del giorno e ne conservo di più.

Quindi, ci sono libri che sono così secchi da essere dolorosi indipendentemente dalle circostanze di lettura. Cerco di evitarli quando possibile, o di trovare un altro libro con le stesse informazioni scritte in uno stile diverso. Se leggere un libro è così doloroso che riesci a malapena a non metterlo giù, stai sprecando il tuo tempo perché probabilmente non tratterrai molto comunque.

Preferisco di gran lunga ottenere informazioni a dosi più piccole. I miei "grandi libri" sono principalmente per riferimento e non intendono essere letti da copertina a copertina, a meno che tu non abbia una straordinaria capacità di attenzione.

Inoltre, sebbene sia una specie di divagazione, mi piace molto quando le persone si prendono il tempo di scrivere recensioni di libri sul loro blog o sito web personale. Questo mi aiuta a trovare i libri più adatti a me. Quindi, se ami o odi un libro, considera di pubblicare una recensione. Si rivelerà alle persone che potrebbero essere interessate a qualsiasi libro di cui stai discutendo.

63
Tim Post

Come mangiare un elefante? Un boccone alla volta.

76
user2567

Tempo, fatica e persistenza. Ad esempio, mi ci sono voluti mesi (forse 6 mesi, 30 minuti al giorno) per eseguire inizialmente la scansione del codice completo. Assicurati di evidenziare cose importanti e prendere appunti personali in modo da poter rivedere i punti essenziali in un secondo momento. Non imparerai molto semplicemente fissando il testo.

Scopri come Insegnati a programmare in dieci anni .

37
Joonas Pulakka

I buoni libri non sono necessariamente grandi. I libri di O'Reilly e quelli di Pragmatic Programmer tendono ad essere piuttosto magri e sono abbastanza buoni.

Suggerirei di leggere alcuni dei libri consigliati su https://stackoverflow.com/questions/1711/what-is-the-single-most-influential-book-every-programmer-should-read

Ma per rispondere alla tua domanda: ci vuole sforzo, come fa qualsiasi altra materia di studio. Lettura attenta, riflessione, presa di appunti e esecuzione degli esercizi .

23
user1249

Leggi come se il tuo lavoro dipendesse da esso, il più delle volte.

Questa è un'area che cerco sempre di migliorare. Pochi modi in cui mi sono imbattuto:

  1. Lettura in più fasi: .. skim attraverso prima cercando solo di finirlo. Quindi lavora lentamente nella lettura delle aree importanti. È importante esaminare prima tutto perché devi avere un'idea dell'esistenza di un determinato contenuto e sapere come accedervi rapidamente.
  2. matita n libro di lavoro: , evidenziando/sottolineando punti importanti. Prendi appunti di sintesi di argomenti importanti, difficili.
  3. Affrontare innanzitutto le aree rilevanti: Leggere i contenuti e affrontare le aree che sono immediatamente applicabili alla tua situazione e leggere il resto come e quando arrivano.
  4. Dare priorità alle aree importanti: Chiedere agli anziani su quali aree coprire per prime e fare un elenco di priorità e affrontarlo nell'ordine stabilito.
  5. Rubber Duck: Sì È reale e molto rilevante . Spiegare concetti difficili o leggerlo su un gomma anatra ti aiuterà a capirlo di più.
  6. Riferimenti online: Trova online, riferimenti, esempi, implementazioni in tempo reale di concetti difficili e segnalo accanto al manuale.
  7. Momento da riflettere: Dopo ogni argomento difficile prenditi un momento per provare a ricordare connessioni, dipendenze e visualizzano la sua applicazione, implementazione. Per incorporare davvero il concetto.
  8. Trova gruppo di discussione: Forum, gruppi, colleghi, anziani chiunque tu possa discutere dei concetti per mantenere le cose fresche in mente e per raccogliere il loro punto di vista sull'argomento. Ricorda che persone diverse comprendono lo stesso argomento con intensità e profondità diverse in base alla loro esperienza ed esposizione. Questo aiuta anche a mantenere la motivazione e l'interesse.

Ricorda sempre cosa significa [~ # ~] rtfm [~ # ~] .

22
Aditya P

Dieta e sonno - cose che l'IMO, sono fondamentali per quanto bene raccogli le cose.

Ecco un elenco e spiegazioni dal mio blog :

Ok, iniziamo ... ma prima dovrebbe essere ovvio che il modo "migliore" per imparare è quello che funziona per te - questi sono solo alcuni suggerimenti che trovo che mi possano aiutare. Forse ti aiuteranno anche tu.

1. Scopri qualcosa che ti interessa!

Questo è facile. Se il tuo cuore non è dentro, dimenticalo. Impariamo meglio quando abbiamo un interesse per l'argomento. Ovviamente le nostre ragioni per imparare qualcosa possono variare: potresti voler imparare qualcosa in modo da non dover pagare qualcun altro per farlo, o perché ti piace veramente/adori ciò che stai imparando. Più ti piace, più è probabile che tu lo padroneggi.

2. Scegli le tue risorse con saggezza

Trovare un argomento è la parte facile: trovare il materiale migliore è un po 'più complicato. Qui, il mio miglior consiglio è di giocare sul campo. Dai un'occhiata a cosa c'è là fuori, leggi le recensioni dei libri (cerca risposte appassionate), ascolta i consigli delle persone di cui ti fidi o che sono molto rispettati nel loro campo. Vai avanti e prova le cose - solo perché hai comprato un libro, non significa che devi leggerlo. Ne ho acquistati alcuni che ho iniziato e non ci sono riuscito. È fantastico, perché quando trovi un libro che ti piace davvero, lo apprezzi molto di più.
Non limitarti a libri, screencast o siti di apprendimento interattivo (come Code School, Tryruby, ecc.) Sono ottimi modi per combinare tutti i migliori modi di apprendere: guardare, leggere, fare.
Calmati. Non saltare troppo in avanti - non aver paura di iniziare dalle basi ... potrebbe in realtà finire per farti risparmiare tempo nel lungo periodo.

3. Mangia bene

Il tuo corpo è una macchina complessa. E le macchine hanno bisogno di carburante, energia e devono essere mantenute in buone condizioni di funzionamento, ovvero non rovinare il tuo corpo mangiando merda, droghe o indossando veleni sulla pelle perché pensi che ti facciano avere un buon odore, non lo fanno.
Potrei scrivere un libro su questo argomento da solo e tanto meno un post sul blog! Ma le basi sono attaccate agli alimenti che i nostri antenati avrebbero mangiato, questo significa che non ci saranno cagate trasformate, cibi fritti, dolci, cioccolatini, pane, pizza, ecc. Cura di come vengono prodotti/coltivati ​​anche i tuoi alimenti. Pensi che ormoni della crescita, steroidi, antibiotici di routine, in-breeding, mangimi di cattiva qualità e condizioni miglioreranno le scorte sane? Pensa di nuovo. Bere molta acqua minerale naturale (non toccare, aromatizzata o ricostituita). La disidratazione può influire sulle prestazioni fino al 40%. La gente continua con la cattiva educazione dei poveri, ma sai una cosa? L'istruzione è solo metà della storia: la dieta e lo stile di vita avranno probabilmente un effetto più profondo sulle tue capacità di apprendimento rispetto al fatto che tu vada in una buona scuola o meno.

4. Dormi bene

Il tuo corpo ha bisogno di un sonno di qualità. Per recuperare, e ancora più importante, per qualcuno che inizia a imparare qualcosa - il sonno è quando il tuo corpo indicizza tutto ciò che hai fatto/imparato quel giorno. Se la qualità del tuo sonno è scarsa, il tuo cervello non sarà in grado di archiviare/indicizzare correttamente tutto ciò che ti è successo fino a quel giorno ... quindi tutto il tempo che hai passato a leggere qualcosa? Potrebbe essere sprecato.
Fortunatamente per te, mangiare pulito (vedi sopra) ti aiuterà anche a dormire bene.

5. Ottieni un Kindle

Dimentica l'iPad o lo schermo del tuo computer: usano LCD che non solo ti danno la bruciatura della retina a causa della ridicola luminosità, ma perché "rinfrescano"/sfarfallio così tante volte al secondo, causano affaticamento degli occhi. Lo schermo su Kindle è bellissimo. Puoi leggerlo all'aperto, al chiuso, sul letto, nel gabinetto - ovunque. Immagina di leggere un enorme libro a letto, girandoti da un lato all'altro tenendo la dannata cosa: più grande è il libro, meno comodo sarà! Ora immagina cinque o sei libri simili che devi superare, non proprio grandiosi. Inserisci il Kindle. È leggero, facile, perfetto. Adoro la mia, non sarei senza di essa ora. Ti consentono anche di evidenziare il testo e se acquisti un e-book da Amazon puoi anche visualizzare i "punti salienti popolari", il che è un ottimo modo per vedere ciò che i tuoi colleghi pensano sia importante o degno di nota.

6. Leggi l'ultima cosa di notte

Ricordi cosa hai fatto prima cosa ieri mattina? Neanche io posso! Scommetto che puoi ricordare cosa hai fatto ieri sera. E c'è una buona ragione per questo - a causa del modo in cui funziona il tuo cervello. Inizia l'indicizzazione in ordine decrescente, quindi ciò che hai fatto per ultimo, viene prima indicizzato/memorizzato. Provalo. Leggi qualcosa al mattino e qualcosa di notte: il giorno seguente vedi quale ti ricordi meglio.
Senti? Un altro buon motivo per leggere di notte è per la pace e la tranquillità. Non c'è niente di peggio delle distrazioni, sia che si tratti di traffico, bambini che giocano, o dell'atmosfera generale delle persone che si aggirano in giro - e anche se potresti non accorgertene, il tuo subconscio. Trovo che riesco a concentrarmi molto meglio di notte, quando gli animali domestici dormono, i telefoni non squillano e il resto dei vicini è nascosto per la notte!

7. Non andare oltre te stesso

O meglio, non abbiate paura di fare un passo indietro. Se stai leggendo qualcosa che non riesci a capire, per il momento mettilo giù e prendi un libro che affronta le basi o è un passo indietro rispetto a quello che stavi leggendo. Se ottieni questo nuovo libro e poi ritorni all'altro libro e ancora non lo ottieni, fai di nuovo lo stesso: mettilo giù e trova un altro libro che tratti qualcosa di più semplice. Fidati di me, non perderai tempo: ripetere è rinforzare. Quindi, anche se hai già trattato l'argomento in precedenza, ripeterlo sarà comunque molto utile.

Se non riesci a entrare nel libro che hai continuato a scrivere, forse non è stata una buona scelta: trova un'alternativa che copra lo stesso materiale, non perdere più tempo su di esso o tornaci più tardi come bonus.

8. Non riesci a concentrarti? Respira ...

A volte avrai cose che ti ronzano intorno alla testa. A volte ci vorrà un po 'di tempo prima che i tuoi occhi si adattino da uno sfarfallio LCD alla solida tranquillità dell'inchiostro (digitale o altro!). Quando trovi la tua mente scappare, chiudi gli occhi e lentamente conta fino a 10. Ripeti se necessario. Funziona (assicurati di bere anche abbastanza acqua, poiché ciò può influire sulla concentrazione).

9. Ascolta la musica prima di iniziare

Non durante - anche se alcune persone sono d'accordo. Gli scienziati hanno dimostrato che ascoltare la musica prima di un'attività come l'apprendimento, ti aiuta a concentrarti meglio. Il tipo di musica non ha importanza, purché ti piaccia. Ora puoi dire ai tuoi genitori/partner che c'è una buona ragione per cui hai la musica così forte!

10. Prendi appunti e ripassa le cose

Qualunque cosa tu faccia, assicurati di andare oltre le cose. Che tu sia il tipo di persona a cui piace prendere appunti, evidenziare nel tuo Kindle o rileggere libri interi, fai un punto per andare oltre ciò che hai studiato perché ciò contribuirà a rafforzare ciò che hai imparato.
Prima prendevo appunti, ma da quando ricevo il mio Kindle evidenzio frammenti (o talvolta anche poche pagine alla volta), dopo aver letto un altro libro ripasso i momenti salienti del libro precedente. Quindi ho la possibilità di iniziare a dimenticare, poi ricordare di nuovo.
Ho anche riletto o ho intenzione di rileggere i miei libri preferiti, in parte perché mi sono divertito e in parte per vedere quanto ho dimenticato lol. (Stavo solo scherzando!)
Inoltre, come accennato in precedenza, non abbiate paura di ottenere due libri che mirano allo stesso livello: ripetere è rinforzare. Ripetere è ...?

Suggerimento bonus. Divertiti!

Qualunque cosa tu faccia, quando inizia a diventare noioso o sembra un lavoro ingrato, basta. Mantieni le cose interessanti, divertenti e ritagliati per farti sentire come se stessi realizzando qualcosa. È uno dei motivi per cui tendo ad ottenere almeno due libri che trattano lo stesso livello di tutto ciò che sto imparando - quando leggi l'altro libro spesso ti sorprendi a pensare "Lo so!" Ed è momenti del genere che ti danno un brusio e ti ricordano che stai effettivamente imparando qualcosa. Piccoli risultati del genere ti danno l'incentivo e la volontà di andare avanti.

17
AstonJ

Prova a leggere il manuale più attivamente. In altre parole, non solo fissare le parole, ma diventare attivo. Ad esempio, considera alcune delle seguenti tecniche:

  • Inizia con la pre-lettura del manuale, vale a dire non iniziare leggendo la copertina del manuale per coprire, ma inizia leggendo il titolo del manuale, il blurp dell'editore (se presente), la prefazione o l'introduzione, quindi studia la tabella di Contenuti. Quindi inizia a leggere parti delle sezioni che hai scoperto sono più rilevanti per te (i paragrafi di riepilogo all'inizio o alla fine dei capitoli sono particolarmente utili da leggere durante la pre-lettura).

  • Poni le domande del manuale, a cui rispondi cercando le risposte nel manuale.

  • Scrivi una descrizione del manuale mentre leggi. Si noti che il contorno non deve coincidere con il sommario e può andare più in profondità.

  • Sottolinea parole e frasi importanti.

  • Scrivi brevi riassunti di sezioni o paragrafi.

  • Disegna una mappa mentale di ciò che stai leggendo mentre lo stai leggendo.

Le tecniche di cui sopra si applicano a qualsiasi lavoro espositivo (al contrario dei romanzi, per esempio) che leggi, e quindi si applicano anche ai manuali.

Se vuoi maggiori informazioni cerca libri o google sull'argomento "lettura attiva".

13
davitenio

Consiglio vivamente Come leggere un libro . Fornisce consigli generali su come ottenere il massimo dalla tua lettura prendendo appunti, ponendo domande, determinando gli obiettivi degli autori, ecc. Fornisce inoltre consigli su come sfruttare al meglio il tuo tempo determinando cosa può essere scartato o saltato in anticipo su.

Non è rivolto specificamente ai libri tecnici, ma il consiglio si applica sicuramente. Ed è una lettura abbastanza semplice, anche se lunga. Ma alcuni capitoli su tipi specifici di lettura possono essere saltati.

8
Rob Mosher

Devi bisogno quello che stai leggendo. Quindi, improvvisamente, diventa interessante.

Inoltre, parla agli altri/anche a te stesso su ciò che hai letto. La maggior parte dei tecnici è interessata a sentire riassunti di libri interessanti e fornirà i propri riassunti delle cose che hanno letto, risultando in conversazioni tecniche interessanti.

7
bobobobo

Quello che faccio è un po '"Breadth-first read": prima il sommario, poi provo a leggere i capitoli in ordine ma non così in profondità, saltando grossi pezzi di testo e andando direttamente al codice, facendo un passo indietro se necessario per capirlo. Avendo una migliore idea del libro, ho letto completamente gli interessanti capitoli e ho lasciato il resto del libro per essere letto "su richiesta".

5
Ither

Spesso sfoglio il libro un paio di volte, leggendo sezioni che catturano la mia attenzione. Dopo di che ho una buona idea di cosa c'è nel libro e posso afferrarlo in seguito quando ho bisogno di saperne di più su qualcosa. Quindi, quando il tempo lo permetterà, lo leggerò più metodicamente.

Sto sviluppando da oltre 30 anni e mi sono insegnato la maggior parte di ciò che so leggendo e provando ciò che ho letto. Sono davvero uno studente pratico e mi piace armeggiare e modificare mentre provo il codice di esempio se non sono sicuro di qualcosa.

È essenziale continuare a studiare se si vuole vivere dignitosamente nella programmazione. Le tecnologie che conosci ora e che ritieni siano calde saranno obsolete e sovraffollate tra cinque anni, quindi devi continuare ad imparare. Gli sviluppatori non hanno il lusso di imparare una cosa e poi di rilassarsi. Questo è in parte positivo e in parte negativo perché l'onere è per noi di continuare ad imparare, ma penso che la maggior parte degli sviluppatori ami la sfida creativa, quindi accettiamo quel prezzo.

3
the Tin Man

Quello che ho trovato importante è leggere la prefazione. Spesso gli autori ti daranno qualche suggerimento su come leggere il libro. Inoltre, provo a leggere i capitoli introduttivi direttamente, anche se penso di avere già il background necessario. Trovo che spesso mi aiuti a familiarizzare con il vocabolario del libro (ad es. "Quando diciamo 'server', intendiamo l'hardware fisico; quando diciamo 'Web server' intendiamo l'istanza del server delle applicazioni.").

Devo anche combattere la voglia di scremare. La lettura per comprensione è diversa dalla lettura per riferimento. Rallenta e fai una pausa ogni paio di pagine e rivedi ciò che hai appena letto. Rileggere sezioni impegnative spesso sembra una perdita di tempo, ma ripaga a lungo termine perché mi aiuta a comprendere le sezioni successive più velocemente.

3
TMN

Se ottengo uno di quei grandi vecchi libri di riferimento, lo leggo come riferimento. Voglio dire, lo sfoglio cercando i punti chiave e provando ad imparare il libro in modo da sapere dove cercare qualcosa quando ne ho bisogno. Un buon esempio è il mio manuale di riferimento C. L'ho letto, ma non ho potuto citare le specifiche C per te. Tuttavia, conosco la maggior parte delle cose importanti e posso cercare rapidamente tutto ciò di cui ho bisogno perché ho familiarità con il layout del libro.

Se sto leggendo un libro di istruzioni o introduttivo, generalmente lo faccio davanti al computer in modo da poter provare le cose mentre vado. I miei libri di introduzione preferiti hanno un sacco di codice da provare - e ti sto dicendo, Non usare gli esempi di codice sul CD !!! Otterrai molte più conoscenze pratiche digitando da soli.

3
Michael K

Finora ho letto circa 300 libri nella mia vita (alcuni con ben 700 pagine) e dovrei dire che devi (1) eliminare le distrazioni, (2) trovare qualcuno che sia anche interessato al argomento in modo che tu possa dire loro quello che hai imparato di recente dalla lettura e (3) porsi questa domanda: In 3 giorni, voglio aver realizzato qualcosa e imparato molto, o voglio avere non hai imparato nulla, essendoti seduto davanti alla TV o giocando ai videogiochi?

Poche persone in America in realtà leggono libri di saggistica. Ho incontrato probabilmente 100 persone negli ultimi sei mesi, e sebbene quasi tutte quelle persone sappiano che io sono un lettore semi-avido di libri di saggistica, non una persona ha mai parlato di leggere un libro di saggistica, né ho mai visto uno di loro leggere un libro di saggistica. Essere disposti e in grado di leggere libri di saggistica aumenta immediatamente il mio rispetto per qualcuno, anche se odio i libri che gli piacciono. Così poche persone sono disposte a fare qualcosa di diverso da bere, vantarsi, ecc. Che è davvero notevole quando qualcuno si siede e legge un libro.

2
Michael

Un trucco di metacognizione che uso è questo.

  1. Leggi il libro per 10 minuti (nessuna distrazione). Quei 10 minuti dovrebbero includere la comprensione del materiale che ho appena letto.

  2. Sono annoiato adesso? Sì = Stop, No = Continua per 10 minuti.

Ripeto il passaggio 2 per un massimo di 30 minuti, quindi faccio una pausa. Se sono annoiato dopo l'interruzione, fermati. Questo metodo mi impedisce di distrarmi e mi permette di smettere quando so che il mio cervello si sta allontanando.

La lettura è una parte di esso. Anche se ci sono esercizi nel materiale, fateli. Infine, se so di dover rileggere il materiale, evidenzio i punti chiave (non l'intera pagina!).

2
Sio

Ah, pensi che leggerli sia difficile, prova a scriverli!

Di solito provo a scrivere del codice o eseguire alcune attività per testare le mie conoscenze mentre assorbo il materiale. Non dici a cosa serve il manuale, quindi non posso fornire altri suggerimenti.

2
SnoopDougieDoug

Onestamente, ci sono alcuni libri di programmazione che leggo avidamente come si legge di solito un romanzo. Cerca quelli i più interessanti e leggerli non sarà affatto un problema.

Non limitarti a libri esclusivamente tecnici; molti libri interessanti sulla programmazione sono interviste , saggi , storie di successo , cose del genere. Trovo quelli estremamente affascinanti e ancora istruttivi. Potrebbero essere un buon punto di partenza per te.

2
UncleZeiv

Ho un sacco di grandi libri tecnici grassi:

*) Un buon eReader è essenziale a meno che tu non voglia mettere da parte una GRANDE area per la raccolta dei coniglietti di polvere ... Mi piace la linea Sony Reader per il modo in cui gestiscono le note, la navigazione e gli indici - ottimo per la lettura tecnica - ma io non "lavoro per Sony -" per ognuno, il suo ".

*) Compro generalmente libri di riferimento che sono ben indicizzati e raramente, se mai, li leggo nel modo in cui leggi un romanzo. Ho letto la prefazione e l'introduzione e ho scansionato il sommario e gli indici, in modo da sapere cosa c'è lì quando ne ho bisogno.

*) Evito i grossi libri grassi su argomenti specialistici ristretti - IMO questi generalmente si rivelano uno spreco, perché quando finisci il libro, la tecnologia è obsoleta o sei passato a un altro progetto o spendono un un sacco di tempo su cose che ogni programmatore esperto si scoprirà a comprare semplicemente FACENDO.

1
Vector

Questa è una domanda strana. Se sei interessato a qualcosa, non è naturale volerlo leggere? Se trovi difficile leggere libri sulla programmazione, dovresti chiederti se sei davvero così interessato.

Se la risposta è ancora sì, assicurati di scegliere un buon libro correlato a ciò che stai attualmente facendo. Ad esempio, se si utilizza C++, iniziare a leggere i libri di Scott Meyers o Andrey Alexandrescu.

1
Dima

Trovo impossibile assorbire passivamente il contenuto di qualsiasi manuale. Il meglio che posso fare è avere un'idea generale delle caratteristiche della tecnologia. Per imparare davvero una tecnologia in dettaglio, ho il manuale aperto mentre provo a svolgere qualche compito. Dopo circa un mese sono un esperto relativo; la maggior parte dei programmatori sembra non leggere affatto i manuali.

1
kevin cline

Porto i manuali a casa e mi siedo a letto leggendoli. Quando mi mandano a dormire, io dormo. Per alcune notti, forse una settimana, riuscendo a superarlo.

In questo modo, so che non molto mi si attaccherà in testa, ma so dove cercare.

Poi vado a fare cose di lavoro reali, e quando non so cosa fare o cosa devo cercare nel manuale, so dove cercare e torno indietro e rileggo quella parte in dettaglio.

Lo faccio sempre, con manuali di compilatore, linker, strumenti di sviluppo, tutto. Avere sempre. E so sempre di più sugli strumenti di tutti i miei colleghi che vanno e fanno cose. E poi chiedimi di aiutare quando le cose non funzionano.

Io so che leggere i manuali a letto la sera non è molto romantico. Ormai è abituata mia moglie. Ed è meglio che leggere la documentazione di progettazione o le specifiche tecniche con una penna rossa in mano (fatto anche quello) :-P

1
quickly_now

Trovo i libri tecnici una categoria troppo generale e non esiste un metodo unico che funzioni bene con tutti i tipi di libri. Molto dipende anche dall'interesse e dall'appropriata conoscenza del dominio (oltre l'inglese di base) che il lettore dovrebbe già possedere per coprire il materiale in modo efficiente, entro un ragionevole lasso di tempo. È importante porre le aspettative corrette, vale a dire che nessuna persona normale dovrebbe aspettarsi di leggere un dizionario da una copertina all'altra e di capire molto, poiché c'è semplicemente troppa profondità/contenuto da digerire in breve tempo rispetto al testo normale come notizie o finzione.

Libri di consultazione - utilizzati principalmente come riferimento, se si intende veramente leggerne uno da una copertina all'altra, prepararsi a possedere le conoscenze di base necessarie per una velocità di lettura accettabile. Trovo che la serie di libri TAOCP abbia un requisito particolarmente elevato, e la lettura veloce non funzionerà quando è necessario mettere in pausa e pensare dopo alcune frasi. Sono più simili ai libri di testo che sono meglio studiati quando ci sono esercizi su cui lavorare.

Tutorial/guide: questi sono i più facili da leggere nel loro insieme, in particolare quelli con esempi lavorati che possono essere tradotti in attività pratiche, che è un modo più coinvolgente ed efficace per verificare le conoscenze acquisite. Non mi dispiace la prosa, per la quale la lettura della velocità è molto efficace.

Detto questo, potrebbe essere più importante identificare il giusto tipo di libri che si dovrebbero leggere in qualsiasi momento e lasciare gli ostacoli insormontabili fino a quando, quando si è in una posizione migliore per gestirli.

0
prusswan