it-swarm.it

Come gestite la vostra base di conoscenze?

Come programmatori abbiamo molti input:

  1. Ebooks
  2. Frammenti di codice
  3. Email interessanti
  4. Documenti
  5. Articoli Web
  6. I post del blog
  7. Domande StackOverflow
  8. Podcast ...

Quali strumenti utilizzi per archiviare, organizzare, cercare e consultare tutte queste cose?
Esiste una soluzione di proiettile d'argento per gestire questa enorme mole di dati?

110
systempuntoout

Ho iniziato a scrivere blog su cose che ho imparato.

Solo un semplice blog gratuito, lo tengo privato, se vale la pena condividerlo passerò un po 'di tempo per trasformarlo in un post abbastanza comprensibile che qualcun altro possa leggerlo e andare via con qualcosa. Puoi taggare idee e cercare raggruppando anche in seguito.

Utile anche per la creazione di un'identità online per motivi di lavoro.

31
Incognito

Attualmente sto usando OneNote di Microsoft per organizzare e tenere traccia della maggior parte dei miei dati, attività e note. Sto usando la sua memoria online per condividerla automaticamente tra il mio desktop di casa, il mio taccuino personale e il taccuino dell'ufficio. Sfortunatamente ha alcuni limiti (ad esempio, nessuna integrazione con gli eBook) ma è lo strumento più completo e potente che ho trovato.

Ho provato per un po 'anche Evernote e, mentre la sua condivisione online è piuttosto migliore e può essere utilizzata su Android (la mia attuale piattaforma mobile), non è potente come OneNote.

25
Wizard79

Sto usando TiddlyWiki da alcuni mesi ormai. È una pagina wiki modificabile tutta contenuta in un singolo file html.

L'idea è che prendi appunti (chiamati tiddlers) e modifichi il contenuto tramite l'interfaccia html/js. Quando si preme save (o viene avviato il salvataggio automatico), questo si sovrascrive per includere tutti gli aggiornamenti.

Non richiede un host web o qualcosa di complesso, basta salvare il file .html sul disco rigido e aprirlo nel browser preferito. Ho impostato il file come pagina iniziale e l'ho inserito nel mio dropbox in modo che si sincronizzi su tutti i miei PC.

In alternativa, GSto ha sottolineato che tiddlyspot.com fornisce hosting online gratuito di pagine di tiddlywiki con opzioni pubbliche e private.

22
Simon P Stevens

StackOverflow/StackExchange

Ho preso l'abitudine, se è qualcosa che non conosco o che qualcun altro potrebbe aver bisogno di sapere - lo farò come una domanda. in questo modo, se voglio trovarlo in un secondo momento, posso fare riferimento nella mia lista e trovare facilmente la risposta. Inoltre la sua visione affidabile è buona metà del tempo, quindi non sto cercando di implementare un metodo che scoprirò in seguito è solo il modo più sbagliato di farlo.

Come per tutto il resto, di solito mi assicuro che una copia del documento rimanga con qualunque progetto sia allegato. Se è generico o comprensivo, ho un progetto master personale per quello.

16
Talvi Watia

Trac

wiki, svn, bug tracker tutti integrati in un unico posto. costo: £ 40 all'anno tutto impostato, ospitato e gestito per me da http://hosted-projects.com/

Lo adoro

Con una combinazione di "wiki + ticket" puoi archiviare qualsiasi cosa.

Ho pagine wiki per cose come:

  • JobReports (scrivere note come codice I)
  • How To's ... (se mi ritrovo a ripetere la stessa cosa, distillerei un precedente rapporto di lavoro in una pagina "come fare")
  • Best practice (aggiungi all'elenco delle Epifanie ogni volta che ne ho una)
  • Rapporti incidenti (se il server si arresta in modo anomalo, la prima cosa che faccio è creare una nuova pagina Incidente, collegarla alla nuova pagina wiki "Rapporto lavoro" e quindi scrivere le mie indagini, ovvero scrivere prima i comandi Linux nel wiki e incollarlo in SSH ecc.)

(Nota: non sono stato ancora dichiarato clinicamente OCD ... ancora!)

4
JW01

Freemind

Fa un ottimo lavoro nel conservare molte idee in modo gerarchico semantico. Inoltre, qualsiasi nodo può anche essere un collegamento a un sito Web. Imparare a manipolare completamente la Mind Map usando solo le chiavi è un must (incluso, aggiungendo capacità di codifica a colori significative).

Lo uso insieme a Dropbox per renderlo disponibile nelle mappe mentali su tutti i miei computer. Vorrei solo che il progetto avesse maggiori sforzi di sviluppo per lucidarlo.

3
Evan Plaice

Uso GMail con alcuni Filter/Tag automatic-organisation-fu.

Semplifica anche le ricerche.

3
Klaim

Uso Google Documenti. È accessibile da qualsiasi computer con una connessione a Internet ed è gratuito, quindi non devo pagare alcun costo, posso allegare testo semplice, codice sorgente e file binari archiviati, ecc. I documenti possono essere facilmente organizzati e la funzionalità di ricerca è molto veloce.

3
šljaker

Tre strumenti risolveranno il tuo problema: Evernote, Google Code hosting e SugarSync (o dropbox , ecc.). Tutti questi servizi sono basati su cloud, quindi sono accessibili ovunque. La soluzione dettagliata è:

Inserisci ebook e podcast in una cartella sincronizzata in SugarSync. Metti i tuoi frammenti di codice sotto google code, che è il modo migliore per archiviare il codice. Per articoli Web, post di blog, e-mail interessanti, inseriscili in evernote. Scoprirai che evernote è anche un ottimo modo per gestire i tuoi saggi, ecc.

Per SO domande, ovviamente, SO è il modo migliore per gestirle!

1
tactoth

pmWiki - un file flat, PHP (!!!) wiki da "il pumpking per il compilatore Rakudo Perl 6." Va bene, quindi non è più il primo, manutentore attivo, ma ha delle braciole! E il lavoro che ha messo in pmWiki l'ha reso un CMS flessibile, estensibile, sicuro, modificabile simultaneamente e multiutente.

Uso pmwiki per un sito personale , un sito orientato al commercio e come una base di conoscenza dipartimentale dietro un firewall di lavoro nel mio dipartimento al lavoro.

È facile impostazione , facile estensione , ben documentato e ha ottima community di sviluppo con pronto risposte ai problemi.

Inoltre, è un wiki, dannazione. Wikis rock! Posso creare pagine con nient'altro che link-dump che posso quindi organizzare, riorganizzare, fare riferimenti incrociati, aggiungere note, schermate, esempi di codice e rivisitare mesi e anni dopo. Non è nel cloud, e allora. Possiedo i dati. È mio!

1

Per la maggior parte di questi uso semplicemente Google Chromes Bookmarks. Con la possibilità di sincronizzarmi con il mio account Google, i miei segnalibri sono ora permanenti. Non è più necessario ricominciare o non andare mai in giro a trasferirli quando ricevo un nuovo computer. Accedi e sincronizza. Sincronizzo anche tra i miei computer di casa e di lavoro. E anche alla mia installazione di Ubuntu in esecuzione in VirtualBox sul mio PC di casa.

In questo modo è molto semplice, ma offre molti vantaggi. con ottima ricerca.

1
Adam Harte

Usiamo Assembla al lavoro per creare una knowledge base aziendale (la usiamo anche per collaborare con i clienti). Ha un wiki e strumenti di caricamento dei file, quindi la maggior parte delle cose che menzioni possono essere aggiunte o collegate.

Non è gratuito (ad eccezione dei progetti open source) ma ha un prezzo abbastanza ragionevole.

0
Paddyslacker
  • Dropbox per file (http://www.dropbox.com)
  • PpcSoft iKnow per frammenti di informazioni (http://www.ppcsoft.com)
  • Browser Opera per la navigazione e i segnalibri (con lettore RSS incorporato) (http://www.opera.com)
0
user1290

Microsoft OneNote

  • Si integra perfettamente con Outlook
  • Facile da organizzare, raccogliere il contesto e rendere leggibili le note (Evernote sembra notepad.exe rispetto ad esso)
  • Si sincronizza con SkyDrive e Office Webapp in modo da poter lavorare con le note sul mio Mac o su qualsiasi altro PC.
  • Supporto per l'editing live multiplo in modo da poter condividere le mie note con gli altri durante una riunione e fare in modo che vengano modificati/aggiunti contenuti sulla stessa pagina e vengano visualizzati immediatamente.
  • Può prendere l'audio delle riunioni e renderlo completamente ricercabile.
  • Le note scritte a mano diventano ricercabili
  • Trascina i PDF o qualsiasi altro documento in OneNote e mantiene automaticamente l'originale e, facoltativamente, lo converte in immagini per prendere appunti.
  • Potrei andare avanti per giorni...
0
Ryan Hayes

Attualmente sto usando una combinazione di Evernote e Google Bookmarks. Evernote ha una buona applicazione web, buoni client desktop e buoni client mobili. Inoltre, posso cavarmela con la versione gratuita, purché io stia usando solo testo più documenti e foto occasionali e la versione a pagamento, sebbene non economica, è abbastanza ragionevole per quello che ottieni. Uso i segnalibri di Google per i collegamenti: la sua caratteristica killer è che i segnalibri compaiono quando cerchi Google. Uso il componente aggiuntivo Firefox di Gmarks per renderlo più conveniente. Per le risorse a cui devo accedere di frequente (o che dovrei ricordare di utilizzare più spesso), utilizzo i segnalibri di Firefox in modo da poterli visitare direttamente dalla barra degli indirizzi.

0
Casebash

Per chiunque sia un utente minimalista e Mac, prova Notational Velocity .

Ha un'interfaccia estremamente snella. Digiti un titolo, che cercherà le tue note o crei una nuova nota a seconda dell'azione che fai. Non devi mai togliere le mani dalla tastiera perché c'è una scorciatoia per tutto. Inoltre, se stai inserendo qualcosa con un po 'di peso, c'è un collegamento per iniziare a modificare nel tuo editor di testo preferito.

Si sincronizza perfettamente con Dropbox o Simplenote (il che è fantastico se si desidera una soluzione multipiattaforma).

Ho provato alcuni altri possessori di note, ma è l'unico che ho usato costantemente. Immagino principalmente perché è veloce, semplice e indolore.

0
Dean