it-swarm.it

Cosa fai quando incontri una domanda idiota per un colloquio?

Stavo intervistando una persona dall'aspetto "troppo orgoglioso della mia Java".

  1. Mi ha chiesto " Qual è la tua conoscenza su Java IO classi .. dì .. mappe hash? "

  2. Mi ha chiesto di scrivere un pezzo di Java su carta: creare un'istanza di una classe e chiamare uno dei metodi dell'istanza. Quando ho finito, ha detto che il mio programma non sarebbe stato eseguito. Dopo 5 minuti ho pensato seriamente, ho rinunciato e ho chiesto perché. Ha detto che non ho scritto una funzione principale in modo che non funzionasse. SU CARTA.

  3. [Sono troppo furioso per continuare con la stupidità ...]

Credetemi, non erano domande a trabocchetto o una cosa di valutazione della gestione della rabbia o psichica.

Posso dire dal suo volto, era orgoglioso di queste domande.

Che " sviluppatore " doveva " giudicare " i candidati.

Mi vengono in mente diverse cose:

  1. Colpiscilo con una sedia (che desideravo così disperatamente) e vattene.
  2. Basta uscire.
  3. Ridicolizzalo dicendo che non aveva senso.
  4. Faglielo sapere educatamente che non aveva senso e continua a cercare di rispondere alle domande.
  5. Non dirgli nulla, ma continua semplicemente a provare a rispondere alle domande.

Finora ho provato solo 4 e 5. Non ha aiutato. Sfortunatamente molti candidati sembrano fare la stessa cosa e rimanere educati, ma questo permette a questo tipo di "sviluppatori" di continuare a salire la scala aziendale, ottenendo gradualmente la capacità di stuzzicare sempre più persone.

Come gestite questi intervistatori senza far esplodere le vostre vene? Qual è il modo corretto di gestirlo, e tuttavia mantenere la vostra reputazione se altri potenziali datori di lavoro dovessero mai sapere cosa è successo qui? C'è qualcosa che puoi fare o dovresti fare provi persino a risolvere questo?

P.S. Lasciami ammettere che la mia rabbia è stata amplificata molte volte dai fatti:

  1. Stava sorridendo come se non ci credessi.
  2. Il giorno prima ho ricevuto così tante (20 o più) chiamate da quella compagnia, che mi chiedevano di venire al colloquio, che quel giorno non avrei potuto lavorare.
  3. Ho perso un giorno libero.
68
user19224

Vai avanti. È difficile, ci sono stato.

Intervistatori del genere sono una dozzina. Ti fanno domande ridicole pensando che sia una vera prova di un buon candidato. In effetti, tutto ciò che stanno facendo è alimentare le loro insicurezze.

L'ultima cosa che vuoi fare è far saltare in aria il colloquio o presentare un reclamo contro l'intervistatore con il suo personale. Ciò peggiorerà solo la loro impressione di te - e fidati di me, non vuoi che quella reputazione ti preceda (-:

Salva la tua reputazione professionale e portala altrove. Buona fortuna con la tua ricerca di lavoro.

HTH,

KM

Modifica: ho dovuto condividere questo: http://theoatmeal.com/comics/interview_questions buono per venerdì PM ride.

53
KM.

Ridi insieme a lui.

"Oh sì! Nessuna funzione principale (). Inoltre, è scritta su un pezzo di carta, che comunque non è stato in grado di eseguire il codice. E ho dimenticato di disegnare un pulsante" Compila ". Ciao, siamo ragazzi divertenti!"

Quindi prova a passare alla domanda successiva. Sì, è pignolo, ma non è davvero nulla di cui preoccuparsi.

Rendi evidente che pensi che la risposta che stava cercando fosse così ovvia per te che non pensavi che valesse la pena menzionarla. Probabilmente sta intervistando una serie di candidati, dai geni della programmazione a persone che non hanno mai programmato e sono semplicemente alla disperata ricerca di lavoro. A volte come intervistatore vale la pena verificare l'ovvio.

129
Ant

Se incontri qualcosa del genere, trattalo come una domanda trabocchetto. Una volta che l'intervistatore ti ha "catturato" in qualsiasi piccola trappola in cui crede di averti catturato, spiega casualmente quello che hai fatto, perché l'hai fatto e se la sua risposta/direzione/risposta non è corretta, spiegagli che hai pensato di farlo way poi ha ricordato {inserire motivo per cui non è corretto} e ha deciso di seguire il metodo.

Cerca di evitare di attaccare parole come "la tua strada è sbagliata", "non è giusto", "non è corretto". Se fai notare un errore nei suoi test senza condannare o insultare l'intervistatore, potrebbe effettivamente farti sembrare un programmatore più forte.

Devi anche considerare che è probabile che questa persona sia il tuo nuovo supervisore, e se questa persona si sta divertendo così tanto a ingannare/dare il meglio/qualunque sia qualcuno, allora è davvero qualcuno per cui vuoi lavorare? È improbabile che una persona come questa ti voglia lavorare per loro anche se sei un programmatore di livello superiore, in particolare perché è evidente che il suo ego sta funzionando perfettamente. Quel tipo di persona non sopporta di avere persone che lavorano per lui che ne sanno di più, sono più bravi sul lavoro, ecc.

Alla fine, la tua migliore azione è quella di mantenere la professionalità di fronte al non professionale. Indipendentemente dalle sue azioni, portati con un atteggiamento che indica che sei sicuro di te stesso e delle tue risposte senza riguardo per il suo comportamento o la possibile inutilità.

68
Joel Etherton
  1. Digli educatamente che non ti interessa lavorare con lui (non lo sei, fidati di me), e vattene. Contatta il dipartimento Risorse umane che potresti essere interessato al lavoro dell'intervistatore, non appena lo hanno espulso per la sua evidente incompetenza.
65
user281377

Hai già un lavoro e questo ti rende potente. Ricordati che. Non hai per ottenere il lavoro e vuoi un lavoro che sia migliore del tuo lavoro attuale.

Una volta ho avuto un ragazzo che mi chiamava per aver usato "elsif" invece di "else if". Il motivo per cui mi ha fatto incazzare è perché stavo facendo domanda per un lavoro Perl e avevo appena trascorso 15 minuti a scrivere il codice Perl su una lavagna.

Poi mi ha chiesto come fare la stessa cosa in Java, e l'ho graffiato (senza un metodo principale, perché wtf, chi se ne sarebbe preoccupato? Questa è la domanda più pissante ... sto divagando), e il tutto è stato giusto, tranne per il fatto che il mio cervello era ancora in modalità Perl, e ho fatto "elsif".

La piccola merda era così orgogliosa di se stesso. L'ho scrollato di dosso e ha iniziato a fare domande sul perché non ero "infastidito" dal mio errore, e quando ho detto che il compilatore avrebbe catturato un errore di sintassi insignificante, è diventato rosso e ha iniziato a fare "Hai ha un brutto atteggiamento! " rumori, a quel punto ho ringraziato gli altri intervistatori e sono uscito.

In realtà mi hanno chiamato per offrirmi il lavoro (immagino di essere stata una prima intervista, quindi dovevo avere un bell'aspetto dopo gli altri schmucks), e quando li ho rifiutati, ho detto specificamente che non volevo lavorare in un ambiente in cui Stavo per prendere serie critiche per un semplice errore di sintassi.

41
Satanicpuppy

Digli che HashMap non è una classe IO, sorridi come un pazzo e poi controlla le classi di gestione della rabbia.

21
Armand

Ho scoperto in uno dei miei precedenti datori di lavoro che alcuni intervistatori in realtà fanno domande, o esprimono problemi, in un modo progettato per provocare un po 'di irritazione. Quegli intervistatori vogliono vedere come reagisci.

Una volta ho intervistato qualcuno che, in una domanda sull'implementazione di un gioco simile a una corazzata, mi ha suggerito di tracciare ogni parte del piazzamento di una barca e di annullare le modifiche in caso di collisione. Ho detto che probabilmente non l'avrei fatto in quel modo; Probabilmente controllerei prima ogni parte, e complicherei solo se non ci fossero collisioni, perché sarebbe molto più semplice da implementare e leggermente meno costoso nel caso peggiore, con un costo insignificante nel caso medio. Preferiva davvero che io "litigassi" educatamente con lui piuttosto che se avessi appena fatto quello che diceva, perché le persone che pensano attraverso le loro decisioni di progettazione sono più preziose delle persone che fanno semplicemente quello che gli viene detto. Quasi ogni ciclo completo di interviste in quella società di cui ho sentito parlare riguardava qualcosa in cui il candidato stava meglio proponendo una soluzione alternativa o in disaccordo con alcune ipotesi alla base di una domanda.

Quindi la lezione è questa: se sei in grado di formulare una contro-argomentazione sensata con punti ben motivati ​​senza diventare un idiota completo, fallo.

La mia risposta alla prima domanda che hai fatto sarebbe qualcosa del genere: "Bene, per uno, Hashmap non è una IO. Ma è una parte utile del framework delle raccolte quando vuoi velocemente ricerca di coppie chiave/valore. Non è sincronizzato, quindi è necessario inserirlo in Collections.synchronizedMap se si desidera accedervi da più thread. Le alternative a HashMap includono ... "

Detto questo, in base ai tuoi scenari specifici, non sono convinto che il tuo intervistatore stesse cercando quel tipo di tattica di intervista sofisticata. C'è una specie di pedanteria che è utile nello sviluppo del software (sono pronto a correggere l'abuso della terminologia e non mi dispiace quando le persone correggono la mia, perché un linguaggio comune è importante per la collaborazione nella nostra linea di lavoro), e c'è un tipo che è solo compiaciuto e si congratula con se stesso. Nel tuo caso, l'unica risposta sensata alla seconda domanda sarebbe stata ridacchiare d'accordo, e forse un commento bonario sul fatto che fosse più importante che il test unitario fosse superato.

Ho intervistato candidati che mi hanno insegnato qualcosa e li classifico sempre più in alto rispetto ai candidati che rispondono alle domande. Avendo una scelta, preferirei assumere qualcuno più intelligente di me. Ma non mi piace fare domande per dimostrare la mia intelligenza. (Per uno, non sono così intelligente sotto pressione). Preferisco porre domande che aiutino a valutare le capacità di problem solving e la capacità di descrivere la linea di pensiero che è andata in modo efficace in una soluzione proposta.

15
JasonTrue

Dipende se vuoi davvero il lavoro o no.

In tal caso, fai notare perché eri confuso riguardo alla domanda e offri un modo per rendere più chiare le sue richieste in futuro. Evita i termini che gli danno la colpa e cerca invece di spiegare perché eri confuso con la sua richiesta. In questo modo mostri la tua intelligenza, abilità comunicativa e puoi negare qualsiasi opinione negativa che potrebbero essersi formate da te non ricevendo la domanda precedente. Inoltre, dobbiamo lavorare con persone tecnologicamente stupide su base regolare, e mostrare che perdi la calma su di esso è una cattiva idea

Se non vuoi il lavoro, vorrei solo dire OK e lasciargli finire le sue domande. Termina educatamente l'intervista il più velocemente possibile e vattene. Non farei nulla per bruciare i ponti perché non sai mai se potresti desiderare un altro lavoro con loro, o con quali altre aziende fanno rete.

Non dimenticare, le interviste non sono test in cui è necessario far passare correttamente tutte le domande. In realtà ho visto qualcuno fare interviste in cui il 95% dei suoi intervistati ha risposto alle domande in modo errato, e lui stava bene con quello.

11
Rachel

Sii grato

Che l'hai scoperto [incompetenza/arroganza] prima di assumere il lavoro.

Direi che hai schivato un proiettile serio!

11
Steven A. Lowe

Ricorda solo che le interviste sono tanto gli strumenti per l'intervistato quanto lo sono per l'intervistatore. Dovresti valutare per tutto il tempo se il lavoro sembra adatto a te.

Se pensi che il tuo intervistatore sia un idiota, in un certo senso sta facendo un favore facendoti sapere che probabilmente non vuoi lavorare con lui.

10
James McMahon

Non subire mai sciocchi.

Allo stesso modo, non lavorare mai con loro o per loro.

9
red-dirt

Una volta in un'intervista post mentre parlavo con un rappresentante delle risorse umane, ho notato che mentre avevo un'impressione favorevole di tutti quelli con cui ho parlato e sembravano un buon gruppo con cui lavorare, è stata un'intervista, quindi è probabile che tutti abbiano il miglior comportamento e davvero non conosci le persone fino a quando non lavori con loro per un po '. Detto questo, ciò porta direttamente al mio punto: se non ti piacciono le persone che ti stanno intervistando, è probabile che ti piaceranno ancora meno una volta che inizi a lavorare con loro su base giornaliera.

Se l'intervista procede molto male ed è un'intervista lunga (cioè un'intervista di un giorno intero), probabilmente cercherei un punto in cui potresti educatamente portare la persona che conduce il processo dalla parte e dichiarare qual è la tua preoccupazione. A seconda di come va (cioè se la persona che ha lasciato un'impressione negativa proviene da un altro gruppo, allora potrebbe avere senso insistere) Avrei semplicemente fatto loro sapere che ti piacerebbe terminare l'intervista in anticipo e se chiedessero perché solo educatamente dite loro che non pensate che vi starebbe bene con la cultura aziendale. Se ti chiedono ulteriori dettagli oltre a ciò, spetta a te se vuoi rispondere, ma in genere meno dici e più hanno tutto da guadagnare dalle tue risposte e, a seconda di ciò che dici, potrebbero danneggiare la tua reputazione.

8
rjzii

Chiamalo

Ragiona con lui - qualcosa di simile al seguente. Se vale la pena lavorare, salverà una delle tue risposte e vedrà il difetto nel suo precedente interrogatorio. Se arriva alla fine di questo ipotetico scenario senza vedere la ragione, beh, esci.

Tu: Oh, mi dispiace, non mi ero reso conto che volevi che includessi il metodo principale.

Lui: Non funzionerà senza un metodo principale, quindi perché non includerlo?

Tu: Mi rendo conto che a un certo punto l'esecuzione deve iniziare, ma avevo in mente altri scenari, come un server, dove l'esecuzione era già iniziata .

Lui: Questa non è una giustificazione per il codice che non verrà eseguito.

Tu: Chiaramente vedi qualche problema qui. Credi, da questa esperienza, che ho indicato la mia mancanza di conoscenza sui metodi principali?

Lui: Sì. (dovresti uscire)
Lui: No ...

Tu: Quindi, per favore, aiutami a capire qual è il problema.

Spero che a questo punto tu possa avere una discussione ragionevole. Altrimenti, di nuovo, non vale la pena.

7
Nicole

Ho avuto un'intervista simile, tranne per il fatto che ho provato a prendere il ragazzo attraverso il mio codice. La sua risposta è stata far saltare in aria e gridare che aveva una squadra di [10? 15?] Sviluppatori e che "non avevo l'atteggiamento di lavorare in quell'ambiente". La mia risposta? Uscire fuori.

4
Marcin

Non fare mai le opzioni 1 e 3. Potrebbe essere bello sfogare la tua rabbia, ma non risolve alcun problema (invece, di solito peggiora la situazione). È facile condannare le persone dall'aspetto stupido, ma senza conoscere il quadro generale, potrebbe essere un semplice errore. E tutto sommato, questo ti spinge semplicemente nel vortice emotivo, rendendoti così parte del problema.

Probabilmente andrei con l'opzione 4 all'inizio. Alcune persone potrebbero essere in grado di imparare dai feedback e diventare più sensibili. Ma se non sembra funzionare, passa all'opzione 2. Non ha senso sprecare il mio tempo e i miei sforzi nel tentativo di cambiare le persone che non vogliono cambiare. E ancora meno cercando di dimostrare a una persona che conosco meglio, se non è disposto ad ammetterlo mai.

4
Péter Török

Se fossi stato tu, avrei fatto 5 (dicendo che è stato uno stupido errore da parte mia). E poi alle risorse umane avrei dato feedback molto negativo sull'intervista. Inoltre, se possibile, direi alle altre persone (come hai fatto tu) di questo incidente insieme al nome della società (come non hai fatto) e le avvertirò.
Non farò mai 1,2 così com'è non professionale. Non farò mai 3 e 4 perché non sono responsabile della sua stupidità e non è mio compito renderlo migliore.

3
Manoj R

Per esperienza, stanno cercando di catturare gli sviluppatori del tipo da manuale dagli sviluppatori "I eat code". Molti sviluppatori falliscono queste domande stupide (niente scherzi).

Inoltre, ci sono situazioni in cui se assumono sviluppatori di tipo (Jon Skeet), ovvero lo sviluppatore è più intelligente dell'intervistatore, l'intervistatore lo trova una minaccia ed elimina l'intervistato per motivi di sicurezza del lavoro (molte volte, l'intervistatore è l'architetto capo o capo squadra).

È un problema 22. Basta uscire e dire alle risorse umane di spingere il lavoro dove il sole non brilla (in modo educato ovviamente). Di 'loro che conosci Jon Skeet .... lol

2
Buhake Sindi

Stato lì. Come già sapete, sta cercando di sondare di più su Java di te, "ridimensionando" la tua risposta (hai mai visto il film "Amadeus" con il personaggio "Salieri"? ).

Ricordalo educatamente, che sei lì per trovare un lavoro, non per testare chi ne sa di più su Java/(qualunque tecnologia), che è ok per te provare a impressionare l'intervistatore, perché stai cercando un lavoro, e che ogni persona può risolvere un problema in modo diverso dagli altri, e questo non significa necessariamente che sia una risposta sbagliata.

0
umlcat

Rispondo a tutte le domande durante un'intervista, anche a quelle idiote. Ad esempio, in una recente intervista (ho fatto domanda per una posizione di Software Architect e l'intervistatore è un architetto tecnico, in base al suo titolo) ho ricevuto una domanda per elencare tutte le versioni di .NET framework fino al rilascio di .NET4. Nessun problema, ho anche dato all'intervistatore di più quando gli ho detto che ho usato .NET Framework dalla sua beta iniziale nel 06/2000 :).

0
Tien Do

Beh, ho letto da qualche parte che in questa situazione puoi raccontargli una storia. La cosa principale è che la storia sembra non riguardi lui, ma saprà che riguarda lui. Questo è un tipo di messaggistica subliminale. Stai solo raccontando la storia, ma nella sua mente subcosciente sa che stai parlando di lui. Quindi la storia sarebbe questa:

"Oh, questo mi ricorda un candidato che ha fatto una cosa così divertente. Ha avuto un'intervista con un ragazzo così intelligente e alla fine il candidato lo ha colpito in faccia e ha lasciato la stanza. L'intervistatore è rimasto scioccato e si è reso conto che qualcosa è sbagliato con lui ... "

0
Adam Arold