it-swarm.it

Come rispondi alla domanda "dove ti vedi tra 5 anni?"

Che cosa si aspettano i recruiter quando rispondono quando ti chiedono "Dove ti vedi tra 5 anni?" Qualcosa di simile a:

Voglio migliorare le mie capacità tecniche ... blah-blah-blah ... architetto?

È solo per controllare le tue ambizioni e se non hai intenzione di partire tra un mese?

36
Nutel

Quando ho intervistato qualcuno, ho iniziato tagliandolo a 3 anni, poi ho iniziato a porre la domanda generale di "Dove ti vedi oltre il tuo ruolo iniziale qui?" Non ricordo nemmeno l'ultima volta che ho chiesto che. Ci sono molte altre domande utili da porre.

In questi giorni, in questo campo, 5 anni è un'eternità, e questa è una domanda completamente superata. Ma le vecchie abitudini muoiono lentamente e alcune aziende seguono le stesse vecchie liste stanche di domande che pongono da anni. Molti intervistatori sono pigri e superficiali. Sono occupati e vogliono riprendere rapidamente l'intervista.

Ma se ti verrà ancora chiesto, parla solo del tuo obiettivo futuro, non importa quanto presto in futuro, e usalo. E sii sincero. Le persone possono dire se la tua risposta è solo una risposta predefinita. La maggior parte delle risposte iniziali che ricevo in un'intervista sono risposte predefinite, quindi scavo sempre più a fondo.

31
Mark Freedman

Di solito comincio con la dichiarazione di non responsabilità che le cose cambiano così in fretta che è impossibile sapere esattamente dove sarò tra 5 anni.

Quindi aggiungo che mi aspetto di rimanere aggiornato, indipendentemente dalle nuove direzioni che la tecnologia prende.

Infine, elencherò uno o due esempi specifici di cose che voglio imparare presto o che sono già in fase di apprendimento.

In breve, fate loro sapere che mi piace imparare e lavorerò per migliorare continuamente il mio set di abilità.

26
Bruce Alderman

Nella mia prima intervista dopo la laurea, mi è stata posta questa domanda. All'epoca vivevo in una remota parte dell'Australia e ho detto qualcosa del tipo: "Per trasferirmi a Sydney o Melbourne e avanzare nella mia carriera in quei mercati più grandi e dinamici". - due secondi dopo aver detto questo, mi sono reso conto di essermi appena filtrato dalla lista dei secondi round. cioè il ruolo doveva essere abbastanza permanente, e ovviamente il mio desiderio di spostare due fusi orari significava che non avevo intenzione di stare con la compagnia per il lungo raggio.

Storia aneddotica a parte, penso che sostanzialmente chiedano questo per vedere quali sono le tue ambizioni e come si adattano al profilo del ruolo.

Non sempre paga sembrare molto ambizioso. Quando assumono programmatori junior o intermedi, le aziende spesso cercano persone che non chiederanno troppi soldi molto presto e che non scuoteranno troppo la barca o cercheranno di cambiare le cose e avanzare fuori dal ruolo entro 6 mesi. A volte, sembrando che saresti felice di essere una scimmia codice per un po 'può effettivamente aiutarti a entrare. Il trucco è quello di ricercare il ruolo e sapere cosa ci si aspetta, quindi rispondere a questa domanda in modo da accogliere quelle aspettative nel miglior modo possibile (pur essendo onesto e fedele a te stesso il più possibile, ovviamente).

Ovviamente c'è un equilibrio, ma il punto è abbinarti a ciò che pensi sia il ruolo. Questo è essenzialmente lo scopo di questa domanda. Verifica se le tue ambizioni per il prossimo "piano quinquennale" della tua carriera corrispondono a ciò che il ruolo riguarda.

A proposito, ho anche preso a capovolgere questo e chiedendo LORO quali progetti e che tipo di attività nuova o spesa la società sta cercando di fare in cinque anni. Questo può darti un quadro più chiaro se vale la pena perseguire il ruolo. Non avere una risposta forte a questo può spesso indicare che il lavoro sarà principalmente un supporto e manutenzione.

16
Bobby Tables

Quando faccio questa domanda, è per determinare due cose:

  1. Il candidato è il maestro della sua vita? Se il candidato non è sicuro o non può rispondere chiaramente, è una buona indicazione che la sua vita lo sta controllando e non l'inverso

  2. I desideri attuali del candidato corrispondono alla capacità della mia azienda di aiutarlo a raggiungerli? Di solito investi molto tempo e denaro nel candidato, non voglio contribuire alla sua frustrazione

Ti suggerisco di preparare una risposta che dirai ogni volta. Essere sicuri di sé rispondendo a questa domanda è ciò che la maggior parte degli intervistatori desidera.

Rispondo a questo:

Il tempo ha dimostrato che è impossibile prevedere il mio futuro come programmatore di computer. Tra 5 anni voglio essere più felice di oggi contribuendo usando tutte le abilità che acquisirò nei prossimi 5 anni.

Non:

  • dì che vuoi sostituirlo. Mentre ho trovato divertente quella risposta, so che a qualche collega non è piaciuto molto.
  • di 'che non lo sai.
  • dì che vuoi diventare X o diventare Y senza spiegare perché.
  • essere disonesto. L'intervista è come un primo appuntamento. È meglio scoprire che il tuo datore di lavoro non è una buona partita durante l'intervista di qualche mese dopo ...
10
user2567

Vogliono capire la tua ambizione. Vorrebbero sapere se sei qualcuno che si sforzerà di migliorare le tue abilità o meno.

Vogliono anche sapere se stai cercando di spostarti o rimanere in un posto. A seconda del caso, potrebbero essere alla ricerca di qualcuno che voglia rimanere in posizione per un po ', ma potrebbero stare bene con qualcuno che cerca di salire la scala aziendale.

Rispondi onestamente nel miglior modo possibile. È meglio per te e il datore di lavoro capire meglio chi sei prima inizi.

9
jzd

ovunque io vada, eccomi. Sono felice di essere dove sono: buon lavoro, grande moglie, di cosa ho bisogno di più?

oh, forse la birra occasionale?

5
Muad'Dib

In realtà è una grande domanda chiedere a un candidato più giovane di capire se vogliono rimanere sul percorso tecnico ("essere un collaboratore senior senior") o passare al management ("supervisionare un dipartimento di 5-8 sviluppatori"). Non c'è nulla di cui essere a disagio; dì alla persona quali sono le tue ambizioni. Non c'è una risposta sbagliata.

5
Scott C Wilson

Non ho idea di cosa vogliano davvero sapere. Il mio sospetto è che questa è una di quelle domande poste dagli intervistatori che non sanno come intervistare e che rientrano nella stessa categoria del "perché le tombe sono rotonde" o "qual è la tua più grande debolezza". La generazione di mio padre è stata l'ultima in cui qualcuno ha potuto ottenere un lavoro al liceo e lavorare nella stessa azienda fino al pensionamento. Ho lavorato negli ultimi 3 decenni e solo 3 lavori sono durati 5 anni o più.

In passato, ho sempre risposto "Mi piace programmare, quindi spero di programmare tra 5 anni", il che è vero. Alla domanda sul perché torno al college, rispondo a qualcosa del tipo "La discriminazione basata sull'età dilaga nello sviluppo di software, un mio caro amico ha 5 anni più di me e sta avendo un diavolo di tempo per essere assunto; ho circa 15-20 anni prima del pensionamento, quindi la laurea è per "piano b" - che sarebbe se non potessi più programmare ", il che è anche vero.

5
Tangurena

Rispondo sinceramente, che nel mio caso di solito equivale a qualcosa del tipo: Idealmente mi piacerebbe essere un analista di sistemi/business e concentrarmi interamente sulla risoluzione di problemi di alto livello invece che di basso livello implementazioni di codifica, o in una sorta di ruolo di Team Lead/Manager/Supervisor in cui posso concentrarmi su architettura e problem solving. Mentre le mie capacità di sviluppo sono abbastanza buone, mi diverto di più nella pianificazione di astrazioni e soluzioni ai problemi che nel fare la vera codifica.

Per andare avanti un po ', però, trovo che questa sia una domanda carica. È probabile che se rispondi in modo veritiero, come ho fatto io, non otterrai il lavoro perché all'azienda non interessano davvero gli obiettivi i tuoi, vogliono sapere che lo farai lavorare verso i loro obiettivi. Dire che vuoi diventare un manager tra cinque anni è il chiodo nella bara se la persona con cui stai intervistando è il manager; dire che vuoi passare ad essere un caposquadra ti sta sparando ai piedi se la compagnia non ha un caposquadra o se il caposquadra è lì da più di 10 anni.

È stata la mia esperienza, la risposta attesa è una discreta variazione di "Schiaffeggiare per l'azienda nella stessa posizione per un rilancio minuscolo, se sono fortunato". La domanda è spesso progettata per assicurarsi che non abbia qualche ambizione, non viceversa.

2
Wayne Molina

Per sincronizzare con gli obiettivi dell'azienda

In una delle mie interviste, dopo aver completato tutti i round, mi hanno detto i loro obiettivi a lungo termine del progetto. Ero confuso perché era più di manutenzione che di sviluppo. Durante questa confusione, l'intervistatore ha chiarito alcune cose.

  1. Potremmo dover investire molto per farti addestrare nel nostro dominio.
  2. Il modello di applicazione è complesso e ci vogliono quasi 6-8 mesi o addirittura 1 anno per stabilizzarsi.

Quindi, per favore, pensa saggiamente prima che tu possa darci una risposta positiva perché sarebbe un enorme spreco di risorse per noi se altrimenti.

Linea di fondo

Quindi, fondamentalmente, i tuoi obiettivi vengono sostanzialmente sincronizzati con gli obiettivi dell'azienda e controllano se ti adatti.

0

Sinceramente penso che sia un'ottima domanda, se vuoi che qualcuno che sarà con te per 5 anni sapendo dove si vede tra 5 anni è importante. Vuole andare in gestione? Diventa un programmatore Sr, torna a scuola e diventa un biochimico?

Voglio dire, se ti sposassi non vorresti parlare con il tuo coniuge con l'ape e capire se davvero volevi le stesse cose dalla vita.

E mentre non so dove sarò tra 5 anni, ho alcune idee su dove io VOGLIO essere e progetti su come arrivarci.

0
Zachary K