it-swarm.it

Linee guida per i widget di completamento automatico

Quali linee guida esistono quando si lavora con i widget di completamento automatico? Spero in linee guida generali che si applicano a diversi tipi di applicazioni: web, desktop e mobile.

Una discussione risposta a una Cerca mentre digiti includeva i seguenti elementi rilevanti:

  • Non aggiornare mai l'input di ricerca con uno dei risultati a meno che l'utente non lo richieda.
  • Fornisci accesso con tastiera e mouse per selezionare i risultati.
  • Look-behind è un bel complemento per guardare al futuro.

Ho osservato alcune altre pratiche:

  • Evidenziando il termine cercato
  • Restituzione del conteggio degli articoli corrispondenti
  • Fornire un indicatore di azione alla selezione (ma non all'attivazione) di una voce di completamento automatico
  • Offrendo il testo digitato originariamente nell'elenco di completamento automatico

Inoltre, quando si forniscono suggerimenti possono essere poste le seguenti domande:

  • Quanti suggerimenti/suggerimenti dovrebbero essere forniti?
  • Come risolvi quelli che dovrebbero essere visualizzati quando molti sono disponibili?
  • I suggerimenti devono tenere conto dei possibili errori di ortografia o di digitazione?

Sarebbe utile anche qualsiasi risposta relativa a sintassi più complicate come espressioni booleane.

20
Kaleb Pederson

Non ci sono linee guida generali che funzionano su tutte le piattaforme e tutte le applicazioni, ad esempio la ricerca sul Web di Google e la selezione di una persona da un elenco di colleghi: in entrambi i casi un widget di completamento automatico può essere appropriato ma ogni dettaglio dell'implementazione sarà diverso .

L'unica cosa che puoi fare è valutare le esigenze specifiche di ogni applicazione (non la piattaforma, a chi importa se il modulo che stai compilando si trova in un browser Web o in una finestra di dialogo) e fare un test di usabilità per vedere di quali funzionalità hai bisogno (opzioni errate degli utenti spesso -> devi tenere conto dell'errore di ortografia).

Vorrei citare una vecchia intervista con Tim Lister (uno degli autori di Peopleware):

Cramblitt: Cosa ne pensi della dipendenza dalle migliori pratiche?

Lister: ho i brividi quando sento quella frase. Dal mio punto di vista ci sono alcune buone pratiche, ma nessuna migliore perché questo implica lo sviluppo di software generico. Tutti i progetti sono correlati al dominio in cui si trovano. Una best practice per il software defibrillatore non è la best practice in un altro dominio. Vorrei che le persone pensassero ai modelli: astraggono il loro lavoro e riconoscono i modelli in cui si trovano, buoni e cattivi, e prendono decisioni informate per promuoverli o sostituirli.

5
Nir

Se si tratta di un sito Web che ha molti prodotti in molte categorie, mostrare la categoria è un buon modo per aiutare l'utente a trovare ciò che sta cercando.

Esempio: quando un utente sta cercando: game of thr

Game of thr quelli nei libri

Game of thr quelli nei DVD

Game of thr quelli negli eBook

Game of thr uni

Game of thr oubles

Game of thr ee

e così via..

2
Mrs Web

Implementare un po 'quello che il completamento automatico generico al momento quindi alcuni pensieri/risultati finora.

A mio avviso, esistono due tipi di completamento automatico. Su quello è in realtà un menu a discesa nascosto e un altro che è un campo di testo. Il completamento automatico del menu a discesa viene utilizzato quando si desidera limitare gli input ma non si desidera un menu a discesa con centinaia di elementi. Utilizzato ad esempio quando si selezionano gli aeroporti per volare da/a. Il campo di testo viene utilizzato di più per suggerimenti durante la ricerca.

Nel primo caso penso che tu voglia aggiornare l'input. Dal momento che deve essere comunque un input valido. In questo caso è importante che sia chiaro qual è il tuo suggerimento e qual è l'input dell'utente.

Limitare il numero di risultati visualizzati. L'attenzione degli utenti sta imputando il testo nel campo. Se devono esaminare un lungo elenco di opzioni, puoi anche utilizzare un menu a discesa. Probabilmente non è necessario spostare la concentrazione dell'occhio e mettere meno peso sulla memoria degli utenti.

Anche se vedo una proprietà utile di lunghe liste. Se non ricordo cosa sto cercando. Una lunga lista mi permetterà di esaminarlo e riconoscere (si spera) quello che sto cercando.

Scegliere ciò che viene mostrato nell'elenco è probabilmente una delle cose che richiede più conoscenza del dominio. Google sembra farlo attraverso la ricerca di popolarità, le compagnie aeree per quanto è grande l'aeroporto. T

Per quanto riguarda lo sguardo dietro, sono un po 'lacerato. È più facile ricordare la prima lettera di una Parola rispetto alla terza. Quindi la maggior parte delle volte questo è probabilmente ciò che i tuoi utenti stanno facendo. Quindi l'abbinamento in qualsiasi punto della stringa potrebbe dare molti risultati indesiderati. Gli utenti esperti, che hanno appreso che 'ac' è più veloce di 'st' per 'stack', potrebbero averne bisogno. Anche la corrispondenza con tutte le parole nelle frasi è probabilmente una buona idea. Come allora dai più opzioni per il riconoscimento.

0
Alvin

Google esegue test A/B piuttosto estremi e il completamento automatico è un prodotto di base.

Penso che sia buono quanto otterrai quando si tratta di linee guida comprovate.

0
Indolering

Questo è un buon articolo sugli schemi da utilizzare in base alla ricerca degli utenti: https://baymard.com/blog/autocomplete-design

Quando i suggerimenti di completamento automatico funzionano bene, aiutano l'utente a formulare query di ricerca migliori. Non si tratta di accelerare il processo di ricerca, ma piuttosto di guidare l'utente e dare loro una mano nella costruzione della query di ricerca ...

Durante il test, sono stati trovati suggerimenti di completamento automatico per modificare direttamente come e cosa cercavano i soggetti del test.

0
Jennifer