it-swarm.it

Più pagine del sito non accessibili tramite la navigazione del sito principale - implicazioni SEO?

Gestisco un sito che ha alcune pagine del sito accessibili attraverso la navigazione principale del sito. Quindi, ci sono più di 50 pagine "di stato" che sono accessibili a un utente se fanno clic su uno stato specifico su una mappa flash sulla nostra home page.

Quali sono le implicazioni SEO della configurazione del sito in modo tale che una parte significativa delle pagine non sia accessibile tramite la navigazione principale del sito? So che Google ha indicizzato queste pagine di "stato" in precedenza, dato che occasionalmente verranno inserite nelle classifiche organiche. Ma si posizionerebbero significativamente meglio se organizzassimo il sito in modo diverso?

2
Kelli Davis

In generale è meglio avere normali collegamenti di testo a quelle pagine da qualche parte sul sito, se non per SEO, quindi per motivi di accessibilità. Una parte degli utenti non avrà Flash o lo avrà disabilitato tramite FlashBlock ecc.

Per un sito che ho completato di recente abbiamo fatto qualcosa di simile con una mappa del Regno Unito. Ho messo i collegamenti alle città (solo 5 al momento) sotto la mappa di Flash. Per oltre 50 collegamenti, consiglierei:

  1. Creazione di una pagina separata con i collegamenti, quindi collegamento a quella con un piccolo collegamento accanto alla mappa Flash.
  2. Aggiungendo i collegamenti all'interno il tag <object>, poiché i browser lo mostreranno come contenuto alternativo e credo che i motori di ricerca leggeranno quel contenuto.
5
DisgruntledGoat

prima di tutto, l'idea di @ DigruntledGoat di usare il tag <object> è anche fantastica in quanto consente agli utenti che non hanno il flash, come gli utenti iPhone/iPad di avere un facile accesso a quelle pagine.

L'implicazione dell'inclusione dei soli collegamenti in Flash è che le pagine non verranno indicizzate da Google. Quindi Google non saprà che esistono.

Inserire le pagine in sitemap.xml è un buon inizio. Vorrei anche aggiungerli alla pagina Mappa del sito nel tuo sito in modo che Google li trovi anche in questo modo.

1
Ben Hoffman

Puoi tentare la fortuna con <link> tag e sitemap .

Per il tag <link> potresti provare:

<link charset="utf-8"
      href="/somewhere"
      media="all"
      rel="subsection"
      rev="glossary"
      target="_top"
      type="text/html" />

La linea di fondo è che l'effetto sarà specifico del sito e solo tentativi ed errori determineranno se è una buona idea o meno per il tuo sito. I tag <link> potrebbero diventare più accettabili per i motori di ricerca in futuro, vale a dire fino al 2009 per un annuncio pubblico da parte di Google, Microsoft e Yahoo! su canonico.

Potresti voler rivedere l'uso di Flash per una mappa e guardare Google Charts che, con alcuni JavaScript intelligenti, può trasformare un elenco di posizioni collegate in un grafico su richiesta. Se aggiungi il rilevamento Flash nel mix puoi soddisfare JavaScript disabilitato, Flash disabilitato e Flash arricchiti contemporaneamente. Questo indipendentemente dal fatto che tu usi o meno i tag <link>. Dubbio che qualsiasi motore di ricerca può perdere molto.

0
Metalshark