it-swarm.it

Quali sono le migliori pratiche del tuo carrello eCommerce e notevoli esempi di interfaccia utente?

Quali sono i migliori carrelli della spesa che conosci in termini di design visivo e usabilità.

Inoltre, fornire suggerimenti sulle migliori pratiche quando si progetta un carrello come ha fatto @scunliffe.

5
idophir

Non sono sicuro di conoscere le migliori interfacce utente ma conosco quelle che mi frustrano ;-) La logica suggerirebbe che le caratteristiche opposte sono quelle che la rendono migliore.

  • Odio non riuscire a vedere il mio totale. Non appena sono "nel" carrello, voglio sempre poter vedere il mio prezzo totale.
  • Vivo in Canada - a seconda del sito/prodotto, i costi di spedizione vanno da accettabili a astronomici. Fornisci le spese di spedizione prima Devo inserire i dettagli della mia carta di credito (o almeno un preventivo o un link a una tabella dei costi)
  • Molti utenti accederanno al carrello/alla cassa per ottenere un prezzo finale nell'ambito dello shopping comparativo. Se impedisci loro di ottenere quel prezzo finale con l'iscrizione, l'inserimento della carta di credito ecc., Potresti perdere un cliente che avrebbe acquistato da te se fossero stati in grado di vedere il prezzo.
  • Se possibile, assicurati di informare visivamente l'utente quando possono continuare senza addebito. Per esempio. un pulsante "continua" va bene per spostarsi più avanti, ma l'azione di acquisto effettiva deve essere chiaramente etichettata. Per esempio. "Conferma acquisto" o qualcosa del genere. Una volta ero su un sito in cui premendo "Continua" è stato addebitato sulla mia carta di credito (non sono rimasto colpito!)
  • Includi informazioni o almeno un link chiaramente etichettato al politica di restituzione e alla tempistica di consegna prevista (ad es. Giorno successivo? 3 giorni? 6-8 settimane)
  • Fornire le informazioni sulle scorte (disponibilità) il prima possibile, entro e non oltre la panoramica del carrello
  • Fammi cambiare la quantità di un articolo nel mio carrello ... o rimuovilo completamente
  • Fornire un collegamento da ciascun articolo nel carrello alla pagina delle informazioni per questo particolare articolo
  • Considera l'opzione per me "salvare" lo stato del carrello, per tornare più tardi.
  • Identificare chiaramente le opzioni di pagamento in anticipo. Preferisco spesso pagare con Paypal per esempio.
  • Fornire un numero di telefono o un collegamento per l'assistenza clienti ...
12
scunliffe

Farei delle ricerche al Design Meltdown. Ha raccolto molti siti di eCommerce e scommetto che molti altri progetti di carrelli. Sperimentali, vedi quali funzionano meglio.

http://2010.designmeltdown.com/category/site-types/e-commerce/

Dato che la maggior parte dei tuoi utenti avrebbe usato Amazon, tenderei a copiare ciò che fa Amazon. Penso nel caso di un carrello:

Migliore == Funziona e non ho bisogno di pensare a come usarlo

2
Ian
  • Usa immagini di prodotti di alta qualità (ma ottimizzate). Link ad altre (grandi) immagini sulla pagina del prodotto.
  • Assicurati che i pulsanti "aggiungi al carrello" e "checkout" siano evidenti e sufficientemente grandi per essere toccati sui dispositivi mobili.
  • Evita elementi flash di grandi dimensioni a caricamento lento.
  • Usa un mega-dropdown , invece dei menu a discesa nidificati (questo è un po 'soggettivo, lo so, ma penso che sia uno dei migliori schemi di interfaccia utente per l'e-commerce).
  • Rendi il processo di pagamento il più semplice e deliberato possibile. Assicurati che l'utente sappia dove si trova nel processo e quanti passaggi rimangono.
2
  • Essere consapevoli degli obiettivi aziendali rispetto agli obiettivi di usabilità. Ad esempio alcuni negozi creano un "imbuto", dove una volta che sei nelle pagine di checkout non c'è più nav per il resto del sito. L'idea è di non distrarti dal processo di acquisto in modo da finire. Questo è un obiettivo aziendale e come utente lo trovo frustrante. E se avessi dimenticato qualcosa e volessi provare a trovarlo per aggiungerlo al mio carrello? A volte devo effettivamente hackerare l'URL per tornare di nuovo al sito principale.

  • Se si utilizza una procedura guidata in più passaggi, è facile tornare indietro e modificare le informazioni immesse in precedenza che ora si rende conto di aver sbagliato una volta arrivati ​​alla pagina di conferma. Non fare in modo che l'utente faccia clic su Indietro, Indietro, Indietro, quindi su Avanti, Avanti, Avanti. Se possibile, crea un checkout di una pagina o lascia che l'utente modifichi al volo qualsiasi informazione sull'ultima pagina.

  • Non sono necessarie molte informazioni da parte dell'utente per creare un account solo per salvare il proprio carrello o la lista dei desideri.

1
Emma McCreary