it-swarm.it

Ho scoperto che la società per cui lavoro sta mettendo una backdoor nei telefoni cellulari

Ho scoperto di recente che il software di assistenza remota che abbiamo inserito in uno smartphone che vendiamo può essere attivato da noi senza l'approvazione dell'utente.

Non stiamo usando questa opzione, ed è probabilmente lì per errore. Ma le persone che sono responsabili di questo sistema non lo vedono come un grosso problema. Perché "non lo useremo" ...

Sbaglio per essere balistico su di esso?

Cosa faresti al riguardo se fosse il tuo posto di lavoro?

Questa domanda era Domanda sulla sicurezza IT della settimana.
Leggi il 16 giugno 2012 post di blog per maggiori dettagli o invia il tuo Domanda della settimana.

355
anonymousquery

Bene, quello che dovresti davvero cercare sono i loro motivi per mettere una backdoor. Come ha detto l'elettore più alto, solo perché non lo si utilizza non significa che non verrà trovato. Se fossi in me, scoprirei qual è il motivo dietro a detta backdoor, avvisando anonimamente una grande pubblicazione tecnologica su detta backdoor. Quindi di nuovo questo dipende dal fatto che tu senta o meno una responsabilità nei confronti del pubblico in generale o se ritieni che spetti all'azienda ripulire i propri atti e lasciare che qualcun altro li ritenga responsabili delle loro malefatte.

0
Dark Star1

Naturalmente la porta sul retro non è apparsa lì senza una seria riflessione. Le agenzie di sicurezza nazionali sono coinvolte e hanno pagato per farlo, si spera senza che nessuno se ne accorga. Ingegneri cellulari progettati per attivare un microfono cellulare senza che il proprietario lo sappia (tenendo spente le spie). Mi aspetto che le posizioni GPS possano essere trasmesse anche quando un proprietario ha la funzione GPS disattivata e che le foto possano essere scattate e trasmesse senza che anche il proprietario lo sappia.

0