it-swarm.it

In che modo i programmatori lasciano un lavoro?

Sto pensando di lasciare il mio attuale datore di lavoro e di chiedermi come si procede in questo processo nel mondo della programmazione. Al momento abbiamo molti progetti in movimento e sono l'unico sviluppatore. Abbiamo 4-5 progetti che sono abbastanza grandi e devono essere realizzati nei prossimi mesi e anche un po 'più a lungo.

Me ne vado perché sono l'unico dipendente e questo non mi fa bene. Sono giovane e voglio imparare, quindi una squadra sarebbe simpatica. È anche troppo lavoro e la società è gestita in modo orribile.

Non ho alcun contratto di cui preoccuparmi, quindi potrei teoricamente smettere e non tornare senza preavviso. Mi chiedo solo come sia gestito normalmente .

  • Devo scrivere una lettera di dimissioni
  • Quanto avviso dovrei dare
  • Devo dare una ragione per partire
  • Devo andare dal mio capo, qual è il motivo principale per cui me ne vado o andare dal suo capo?

Panoramica delle risposte

Dal feedback qui, sembra che sia meglio dare 2-4 settimane di preavviso e presentare le dimissioni scritte. Non entrare nei dettagli spiegando perché te ne vai nella maggior parte dei casi. Non bruciare ponti. Sii professionale.

99
Brandon Wamboldt

Supponendo che tu abbia preso la tua decisione di partire, dovresti metterlo per iscritto. Che si tratti di una vera lettera, di un'e-mail o di un modulo da compilare dipenderà dalla società e dalla cultura, ma dovrebbe essere scritto e non una telefonata, un messaggio di testo o anche solo faccia a faccia. Se fai una di queste ultime cose è educato seguirla per iscritto.

La quantità di preavviso dovrebbe essere nel tuo contratto - supponendo che tu ne abbia uno. Anche se non hai firmato il contratto, devi rispettarne le condizioni. Lavorando e ricevendo un compenso, tu e la compagnia state lavorando a quel contratto anche se non è "ufficiale". Se non altro vedrai che stai facendo "la cosa giusta" e sarà più difficile per il tuo datore di lavoro farti lavorare più a lungo. Se vogliono che te ne vada subito dovresti comunque essere pagato come se stessi lavorando.

Non è necessario fornire alcun motivo per la tua decisione.

Dovresti lasciare tutti i file ecc. Su cui hai lavorato in modo che siano accessibili al tuo manager, colleghi e chiunque ti segua. Un breve documento che spiega cosa sarebbe educato. Non elimina qualsiasi cosa. I file/dati non sono tuoi, sono i tuoi datori di lavoro.

Dopo aver reso ufficiale il tuo abbandono, dovresti quindi parlare con i dirigenti, i colleghi ecc. Su come gestire la consegna delle informazioni.

102
ChrisF

Dovresti semplicemente dire loro che, per come stanno le cose, non sei disposto a rimanere.

  • Nel peggiore dei casi, lo prendono molto sul personale e iniziano a urlare contro di te. Dato che hai intenzione di andartene, non devi prenderlo, vattene e basta.
  • Forse semplicemente a loro non importa. Non c'è discussione, ti lasciano andare e non hai bisogno di giustificare nulla
  • Il risultato migliore è che si impegnano in una discussione con te e mostrano la volontà di affrontare i tuoi problemi, possibilmente assumendo altri sviluppatori (devi devi essere coinvolto in quel processo. È meglio lavorare da soli piuttosto che fare squadra con un cattivo sviluppatore).

In ogni caso, non è né particolarmente giusto né necessario escludere i propri superiori da questa decisione. Se sanno qualcosa sul software, capiscono che lasciarti, lo sviluppatore solo - ti costerà un sacco di soldi in più rispetto al raddoppio del tuo stipendio o all'assunzione di ulteriori sviluppatori. E così ti parleranno. Se non lo capiscono, non preoccuparti di cercare di spiegare qualcosa.

44
back2dos

Mentre può essere bello adottare l'approccio "prendi questo lavoro e spingerlo", che raramente funziona nel mondo reale.

Dici di essere giovane, presumo che questo sia il tuo primo vero lavoro. Fatti un favore, non fare nulla di cui ti pentirai più tardi. È un piccolo mondo e il mondo dei codici sta diventando più piccolo. La reputazione si diffonde rapidamente. Ciò è particolarmente vero se hai intenzione di avviare la tua azienda.

Barra laterale: dici che stai progettando di avviare la tua azienda. Una parola di consulenza lì - ricerca, ricerca, ricerca. C'è molto di più coinvolto che trovare un prodotto. Ci sono problemi legali (è meglio che il tuo nuovo prodotto non appaia niente come il prodotto che hai appena lasciato). Ci vorrà del tempo per realizzare un prodotto e solo allora puoi iniziare a cercare di ottenere clienti. Preparati a vivere magro per un periodo piuttosto lungo.

Torna al compito a portata di mano. Un preavviso di due settimane è consuetudine, sebbene essere il "bravo ragazzo" e lavorare con loro per trovare (e formare) un sostituto sarà considerato molto professionale. Inoltre, non esiste un vero lato negativo: continuerai a essere impiegato (ovvero pagato) mentre cerchi la tua prossima posizione o lavori la sera per iniziare la tua base di codice.

Scrivi una lettera di dimissioni educata, ma minima. Supponi di voler partire, di applicare una data effettiva, di firmare, di una data e di consegnarla. A quel punto, preparati a discutere quali sono i tuoi piani e/o perché stai andando via. Sii onesto, ma di nuovo, sii minimo. Soprattutto, lascia fuori ogni emozione, solo per affari. Cerca di far sembrare positivi i negativi.

NON BRUCIARE PONTI. Ricorda, potresti dover lavorare di nuovo con o con alcune di queste persone un giorno e la tua reputazione ti seguirà. Ricorda anche che queste persone, non importa come risultasse, erano disposte ad assumerti in primo luogo (e tu eri disposto a lavorare per loro).

26
Wonko the Sane
  1. Scrivere una lettera. Non deve essere lungo e non deve entrare nei dettagli del motivo per cui sei infelice (se in realtà lo sei). "Mi dimetto efficace (data corrente più due settimane) per perseguire altre opportunità". Sii gentile, anche se devi mentire - qualcosa all'effetto di "Sono grato per le opportunità che mi sono state offerte (attuale sede di lavoro), ma sento che i miei obiettivi di carriera saranno meglio raggiunti altrove". NON DIRE "Tutti in questa compagnia sono uno spreco totale di ossigeno, ti odio tutti e la bomba esplode in dieci minuti!" - questo provocherà solo sentimenti duri. Dovrebbe essere consegnato a mano, cartaceo e di persona. Non deve essere in una busta, ecc., Ma dimettersi via e-mail o telefono è IMO pacchiano e senza coraggio se lavori nello stesso ufficio. (Mi sono dimesso per telefono prima, ma A) Non ho lavorato nella stessa posizione del mio capo, B) comunque avevamo un buon rapporto, e C) era una ditta appaltante, quindi le dimissioni erano piuttosto comuni).
  2. Non dire loro dove stai andando, soprattutto se ritieni che possano essere vendicativi. Non sei tenuto a farlo.
  3. Un preavviso di due settimane è consuetudine per concludere le attività correnti. Tuttavia, non essere sorpreso se ti mostrano immediatamente la porta.
  4. Non accettare una contro-offerta a meno che il motivo principale per cui esci non sia una retribuzione bassa, nel qual caso lo sportello dovrebbe essere significativamente superiore al luogo in cui intendi andare.
  5. Non eliminare e-mail o documenti relativi all'attività commerciale: sono di proprietà dell'azienda. Le cose di tua madre, ragazza, ecc., Dovrebbero essere eliminate PRIMA di consegnare la notifica (perché potrebbero interrompere l'accesso al computer e lanciarti immediatamente fuori dalla porta - ehi, succede).
  6. Trasforma il tuo avviso al tuo capo. Non dirgli che odi le sue viscere puzzolenti e spera che marcisca all'inferno, anche in te - i ponti bruciati non hanno mai aiutato nessuno. Se pensi che il tuo capo possa essere vendicativo o menzogna, potresti voler copiare alla cieca il capo del tuo capo sulla lettera di dimissioni: si tratta dell'UNICA volta in cui avrei mai BCC qualcuno.
  7. Ricorda la massima militare - "Afferra e tieni le alture" - almeno allora devono mentire attivamente per dire cose cattive su di te. Sii educato, gentile e "deluderli facilmente". Potrebbe essere utile dire qualcosa del tipo "Sono sicuro che rimarremo amici" anche se speri di non vederli mai più. Parole come "Ho imparato molto qui" possono aiutare, così come "Rispetterò sempre l'integrità di questa azienda", anche se sono un gruppo di spregevoli bastardi bugiardi che vendono i propri figli per il cambio di tasca.

Buona fortuna e buon divertimento nel tuo nuovo lavoro.

Scrivi sicuramente una lettera di dimissioni.

Per quanto riguarda l'avviso, direi "dipende". Qual è l'avviso minimo legale richiesto? Questo varia molto da paese a paese (e varia da stato USA a stato USA). Probabilmente andrebbe per il massimo tra "minimo legale", "minimo contrattuale" e "due settimane".

Non vorrei offrire volontariamente un motivo per lasciare nella lettera di dimissioni, dire semplicemente "I, Nome, rassegnare le mie posizioni come blah con l'ultimo giorno lavorativo che è data. Datato, firmato, posizione ". Se la società desidera rilasciarti un colloquio di uscita, accetta e spiega i motivi per cui hai lasciato lì.

Consegnare la lettera di dimissioni al proprio capo lo stesso giorno della firma (e della data). Dal momento che è tutto molto impersonale, non dovrebbe importare se lo passi al capo o a qualcuno più in alto nella catena alimentare.

Sicuramente lasciati alle spalle le e-mail relative alla tua azienda (hai la tua posta privata e la tua posta aziendale separata, vero?) E lasci indietro tutta la documentazione che hai scritto per il tempo dell'azienda. Eliminare quel tipo di cose è meschino e sotto di te, anche se al momento può essere piacevole.

11
Vatine

Sulla base dell'esperienza passata, le lettere di dimissioni dovrebbero essere 3 e solo 3 frasi.

  1. Mi dimetterò dalla mia posizione in $ company.
  2. La mia ultima data di lavoro sarà $ date.
  3. Il mio indirizzo è $ address.
    3.14 Firmare e datare la lettera.

Prima di consegnare questa lettera, tieni tutti i tuoi effetti personali fuori dalla società, poiché molte aziende ti accompagneranno alla porta e disabiliteranno immediatamente l'accesso (fisico e informatico). Non tutti lo fanno, ma mi sono avvicinato a perdere diversi scaffali di libri in un posto noto per farti sapere che sei licenziato disabilitando la tua keycard in modo da non poter entrare per recuperare le tue cose (era regolato come una banca, ma non hanno preso depositi). Non vuoi essere in balia di qualcuno che decide di volere i tuoi libri (o di sentire che sono i libri della compagnia), o la cucitrice rossa o altri beni poiché non avrai più alcun tipo di ricorso per recuperarli.

Motivo della frase 1: è una lettera di dimissioni, non ci sono equivoci su ciò che sta accadendo. Deve essere scritto perché ho lavorato per i capi che negano che la persona che ha smesso di dimettersi abbia smesso di farlo iniziando altrove.

Motivo della frase 2: ho lavorato per luoghi che hanno retrodatato le lettere di dimissioni e ti ho chiesto di smettere oggi - non in 2 settimane. Di conseguenza, potresti aspettarti una busta paga che non riceverai mai. Questo è anche il motivo per cui lo incontri con la data "odierna" quando lo firmi.

Motivo della frase 3: molte persone si spostano e, se hai bisogno di sussidi Cobra o 401k pratiche burocratiche, ci sono stati posti in cui ho lavorato dove avrebbero deliberatamente e maliziosamente inviato le tue scartoffie a un vecchio indirizzo in modo da non poter rispondere nel mandato Periodo di 30 giorni (perché era ancora legato al sistema di cambio di indirizzo dell'ufficio postale o, se scaduto, restituito al mittente).

Mai mai aggiungi cose sul perché te ne vai. Non sono affari loro. Se lo chiedono, rispondi verbalmente, ma mai in alcun tipo di scrittura.

Ancora più importante, non scrivere mai un grumoso colpo di bile e rabbia. Ho lavorato per un capo che ha fatto in modo di assicurarsi che le aziende che chiedevano referenze avessero una copia di quelle missive imbevute di bile.

Aggiornamento: Ho consegnato le mie dimissioni al mio attuale datore di lavoro oggi e questa era l'estensione della lettera di dimissioni. No, non avevo tutto il mio bottino fuori dall'ufficio, perché ieri non sono stato avvisato dal reclutatore prima della fine degli affari. Molti ragazzi hanno riso di quanto fosse breve, ma hanno capito quando ho spiegato (in modo più dettagliato) alcuni dei punti per cui era così breve.

8
Tangurena

Sii un professionista, mantieni la testa alta, qualunque cosa faccia l'azienda. Scrivi una lettera, invia un preavviso di 2 settimane. È un piccolo mondo, non sai mai cosa porterà il futuro. Potresti tornare a lavorare per la stessa azienda o lavorare per/con queste stesse persone in un secondo momento.

8
bigtang

Sii un professionista quando parto secondo me ...

Se scegli le ultime due opzioni nello stato marcio della Danimarca, saranno effettivamente in grado di trascinarti in tribunale per averlo fatto. Per quanto riguarda le e-mail, è possibile eliminare quelle che contengono informazioni che è possibile trovare altrimenti nell'azienda in base ai casi che hanno provato qui. Se elimini i file che hai creato durante l'assunzione, probabilmente stai per intentare causa in merito alla proprietà intellettuale e alle conoscenze aziendali/aziendali.

Se non avessi un contratto, darei loro un preavviso di mesi, proprio come quando ho un contratto scritto. Vorrei che firmassero una lettera nel punto in cui dichiaro quando esco, e quando sarà il mio ultimo giorno in compagnia, non c'è modo di infastidirmi in seguito. Le poche volte che ho smesso non ho scritto nulla sul perché, ma ho sempre avuto un altro lavoro a portata di mano in cui potevo andare, quindi era abbastanza ovvio che sono andato per erba più verde :)

A chi dovresti andare ... al momento ho un manager e due capi e probabilmente andrei all'ufficio del capo e smetterei, o se la situazione lo consente, porterei anche il manager.

7
cyberzed

Prima di abbandonare il tuo attuale lavoro, trovane uno nuovo !!

Trovare un lavoro è sempre più facile quando ne hai già uno. Sembra migliore per i reclutatori e potenziali datori di lavoro se sei attualmente impiegato.

Scrivere una lettera è quasi necessario a meno che tu non voglia fare una dichiarazione e, se lo fai, essere diplomatico al riguardo. Nel mio lavoro precedente, di cui non ero terribilmente contento, ricevevo tutti i tipi di richieste di opportunità, molto più di quanto avessi ricevuto mentre cercavo lavoro senza lavoro. Alla fine ho ricevuto una grande offerta - il mio lavoro attuale di cui sono davvero contento - e ho appena avvisato il mio precedente datore di lavoro. Mi sono seduto con il mio manager e ho spiegato l'opportunità che avevo e lei era molto comprensiva. Ho dato un preavviso di almeno un mese perché avevo così tanto tempo prima di iniziare il mio attuale lavoro.

Ma un preavviso di due settimane va bene: saresti fortunato ad ottenere di più dal tuo datore di lavoro se decidessero di lasciarti andare! E dubito che ti scriverebbero una lettera.

6
Duke

Invia le tue dimissioni per iscritto assicurandoti di includere la data di preavviso e l'ultimo giorno. Se vogliono che tu rimanga più a lungo, prova a negoziare. Trasformerei il mio attuale datore di lavoro in un cliente. Non sarai in grado di lavorare per loro a tempo pieno, ma potresti finire un progetto o lavorare con il nuovo assunto.

Non "bruciare questo ponte". Questo manager, per quanto possa sembrare cattivo, potrebbe finire ovunque o essere in contatto con qualcun altro che sta assumendo.

Preferisci lavorare in un posto con più programmatori; questo lavoro non può soddisfarlo. Molto semplice, senza emozioni. Non mettere giù il tuo supervisore. Se hai un'intervista di uscita prova a dare un feedback costruttivo.

Assicurati di aiutare la persona successiva a svolgere il tuo lavoro. Sento sempre di lasciare posizioni migliori rispetto a quando ho iniziato. Potresti finire per non fare altro che la documentazione dei tuoi ultimi giorni/settimane. Fai sapere al tuo supervisore dove si trovano tutti i progetti attuali. Potrebbe iniziare a farsi un'idea di quello che stai facendo e se ha un mezzo cervello riconoscerà che questo potrebbe essere il problema. Aiuterà a trovare il tuo sostituto.

5
JeffO

Ho intenzione di affrontare alcune cose che dovresti fare prima di inviare la tua lettera di dimissioni. Innanzitutto, togli tutti i file personali dal computer in quanto potresti non avere accesso dopo le dimissioni. ATTENZIONE però a prendere il codice dell'azienda. Legalmente il codice appartiene alla società e non a te. Vorrei anche tranquillamente, la sera prima di consegnare le dimissioni, dopo che tutti se ne sono andati per lo più in modo da non avere domande, fare le valigie personali. Alcune aziende ti interromperanno sul posto quando ti dimetti.

Ho anche sempre creato un documento che riassume i miei progetti, dove si possono trovare cose, cosa è stato fatto e non ancora fatto, ecc. Lo consegno al mio capo quando consegno la lettera di dimissioni. Questo dice loro che sarai professionale riguardo alle dimissioni e potresti alleviare un po 'le loro paure. Di solito suggerisco anche loro quali compiti sarebbero il miglior uso del mio tempo nel periodo precedente il mio ultimo giorno. Se prometti di consegnare qualcosa prima del tuo ultimo giorno, assicurati di consegnarlo davvero. Non promettere nulla che non pensi di poter fare. Tutto ciò è particolarmente vero poiché sei l'unico programmatore. Pensa a cosa vorresti in questa situazione se fossi il sostituto e queste sono le informazioni che dovresti preparare prima di dimettersi.

Se lo desideri, molte persone si sono offerte di essere pagate come consulenti nel loro tempo libero per formare un sostituto o per svolgere alcuni compiti urgenti fino a quando non viene assunto il sostituto. Non hai l'obbligo di farlo, ma se vuoi farlo, assicurati di essere pagato la tariffa corrente per i consulenti (non la tua tariffa di paga corrente) per fare il lavoro. Assicurati che sia chiaro che svolgerai questo lavoro al di fuori delle normali ore lavorative nel tuo nuovo lavoro e fissa una scadenza per quanto tempo sei disposto a farlo (o potrebbero non assumere mai il tuo sostituto!). Preparati a dire loro cosa vuoi in termini monetari se offrono questo come opzione.

5
HLGEM

La procedura abituale è scrivere una lettera di dimissioni. Può essere breve come "$ MANAGER: $ DATE effettivo, per favore accetta le mie dimissioni da $ COMPANY." Dare almeno due settimane di preavviso, se possibile. Normalmente nella tua situazione (unico sviluppatore), ti offri di documentare tutto e ti offrirai di rispondere alle domande e-mail dalla tua sostituzione per un paio di settimane dopo averne assunto uno. Sicuramente non cancellare nulla o fare qualsiasi altra cosa dispettosa. Per quanto ne sai, la persona che assumono per sostituirti diventerà influente e renderà la tua vita professionale miserabile. Lascia tutto come preferisci e l'hai trovato il primo giorno di lavoro.

Consiglierei anche di non andartene prima di avere un nuovo concerto in fila, ma sono solo io.

4
TMN

La cattiva gestione abbonda in questo mondo. Sicuramente rimani a bordo fino a quando non avrai un posto dove atterrare. Ciò significa prendere tempo PTO per andare alle interviste. Inoltre, di solito è di cattivo gusto presentarsi per lavorare in abiti da intervista. Quindi evita di farlo se ti interessa davvero lasciare un cattivo sapore in bocca. Se non ti interessa, meh.

Puoi scrivere una lettera al tuo attuale datore di lavoro con un elenco di cose che potrebbero farti rimanere, ma sembra che tu debba andare avanti - non c'è niente di sbagliato in questo - sono affari.

In quella nota, medita su alcune delle cose che stanno rompendo gli affari su dove ti trovi ora. Fare una lista. Trascorri molto tempo nel fine settimana a valutare le cause alla radice di tali problemi e prova a creare domande di intervista per la tua prossima serie di interviste da loro.

Vuoi essere politicamente corretto quando vai all'intervista, quindi se hai "cattiva gestione" nella tua lista, elenca il motivo per cui pensi che la gestione sia cattiva e poi trasforma quelle enumerazioni in un elenco di domande per la tua prossima intervista.

Se ti chiedono perché te ne vai non essere troppo onesto. Dì semplicemente qualcosa come "Sto cercando di imparare più professionalmente e dove sono ora, non posso davvero crescere". Qualcosa del genere. Evita di essere eccessivamente critico nei confronti della gestione, ma allo stesso tempo è una vera affermazione.

Una volta trovato un buon posto per sbarcare, dai al tuo datore di lavoro almeno 2 settimane. Dalla mia esperienza, la maggior parte dei dipartimenti delle risorse umane (sembra che tu sia in una piccola azienda) impiegherà almeno un mese o due per elaborare nuovo personale. Direi che in questo caso, dai al tuo datore di lavoro almeno un mese e un mese e mezzo di tempo per salvare.

Se non ti interessa - 2 settimane è lo standard.

in bocca al lupo.

3
ct01

Mi sono dimesso da diversi lavori. Per rispondere alle tue domande dalla mia esperienza:

Devo scrivere una lettera di dimissioni?

Puoi se vuoi, ma tu generalmente non è necessario a meno che non lo richiedano. Puoi semplicemente andare dal tuo capo, chiedere qualche minuto del suo tempo e dire qualcosa come "Sto programmando di dimettermi. Hai bisogno di un preavviso scritto o è sufficiente? Di quanto avviso hai bisogno?"

Quanto avviso dovrei dare?

La cosa cortese da fare è chiedere al tuo capo quanto pensa di aver bisogno. Negli Stati Uniti, due settimane è standard per qualsiasi lavoro al di sotto dei più alti livelli di gestione (e a quel livello, molto probabilmente sarebbe avere un contratto che specifica un periodo di preavviso).

Devo dare un motivo per partire?

No. Le aziende sono come sono perché vogliono essere così. Le aziende che vogliono cambiare si impegneranno per farlo. Se non hanno fatto questo sforzo, non lo faranno all'improvviso solo perché attiri l'attenzione sui loro difetti.

La cosa migliore è dire che ti è piaciuto lavorare lì (se puoi dirlo con una faccia seria), ma è tempo di cambiare, o "nuova sfida", o qualcosa del genere. Vuoi sempre tenere aperte le porte e sottolineare i difetti non è mai un modo per attirare chiunque.

Devo andare dal mio capo, qual è il motivo principale per cui me ne vado o andare dal suo capo?

Anche se non devi preoccuparti di ciò che il tuo capo pensa di te, di nuovo, si tratta di mantenere buone relazioni, che è una buona cosa da fare in ogni circostanza. Vai dal tuo capo, digli che te ne vai e non dare alcun motivo negativo.

Anche se giuri che non ci lavorerai mai più, non sai mai cosa riserva il futuro. Forse un giorno intervisterai un'altra società e qualcuno della vecchia compagnia sarà lì adesso e ti ricorderà. Diranno: "È un buon programmatore; è un peccato che se ne sia andato"? O diranno: "Sembrava un buon programmatore, ma ha smesso di dire che il lavoro è stato fatto schifo e il suo capo è stato un idiota, e non voglio mai più lavorare con qualcuno del genere"?

Oltre a tutto ciò ...

Parti per il tuo successore esattamente ciò che vorresti fosse lasciato a te. Scrivi note, documenti, qualunque cosa quella persona avrà bisogno. Crea un elenco delle autorizzazioni di rete o di database di cui avrà bisogno. Crea un documento che descriva ogni progetto esistente e il suo stato attuale, le modifiche recenti, ecc. Crea un documento sui nuovi progetti e alcuni consigli su chi parlarne.

Non importa quanto tu possa essere pieno di risentimento verso il luogo (e credimi, ho capito e ho lavorato in posti simili), non è mai sbagliato essere professionali e cortesi anche con le persone che non lo meritano. Nella città in cui vivo, ho incontrato molte persone che hanno lavorato in posti in cui ho lavorato e conosco le stesse persone che faccio. Nel bene e nel male, la tua reputazione probabilmente ti seguirà, quindi mentre pianifichi la tua uscita aggraziata, pensa attentamente a ciò che vuoi che sia.

3
Kyralessa

Non sono sicuro che esista un modo giusto o sbagliato di lasciare una posizione, ma sono fermamente convinto di ciò che hai detto su non bruciare ponti. Una situazione molto simile accadde a un amico di una miniera, quando lasciò la sua azienda era onesto e diretto con il datore di lavoro; ha dato il suo preavviso di due settimane di persona. La compagnia aveva bisogno di lui più di quanto sapessero, così finirono per contrarsi attraverso lui e la sua società appena fondata. Il risarcimento che riceve attualmente è un ordine di grandezza più grande di quello che era il suo stipendio quando lavorava per l'azienda.

Sii onesto, fiducioso ed educato. Accadranno cose buone, se non sei giovane starai bene.

3
Stefano D

In realtà ero nella tua posizione abbastanza di recente. Lavoravo come programmatore in un laboratorio di ingegneria. Ero l'unico sviluppatore, quindi, come te, non stavo imparando molto. Inoltre non mi piaceva la posizione (ho ottenuto il lavoro nel nadir della recessione, quindi non avevo molta scelta in quel momento). Inoltre, ho dedicato più tempo all'assistenza IT ("Ehi, la mia stampante è guasta, puoi sistemarla?" "Come si fa in Outlook?"), Che non faceva parte della descrizione del lavoro.

Devo scrivere una lettera di dimissioni?

L'ho fatto. Era solo una breve lettera "Ehi, me ne vado entro questa data". Alle risorse umane piace avere qualcosa per iscritto, immagino. :) (In realtà, ho inviato un'e-mail, ma la stessa differenza nei tempi moderni, giusto?)

Quanto avviso devo dare?

Ho dato quattro settimane. Due settimane sono il minimo assoluto, ma ... Sento che per un lavoro più "professionale" come un programmatore, vuoi dedicare più tempo. Sei settimane potrebbero essere anche migliori, se riesci a dondolarlo, ma penso che quattro siano sufficienti. (Per quello che vale, il mio predecessore nel mio vecchio lavoro ha dato meno di due settimane di preavviso.)

Devo dare un motivo per partire?

Non sei obbligato a dare un motivo per partire. Se vai d'accordo con il tuo capo, potrebbe essere bello delineare le tue ragioni ("Ho trovato qualcosa che offriva prospettive migliori" o qualsiasi altra cosa), ma non darei formalmente le tue ragioni nel tuo avviso di dimissioni. A giudicare dalla tua prossima domanda, immagino che non andare d'accordo con il tuo capo, quindi un semplice "ho trovato un altro lavoro" sarebbe probabilmente sufficiente.

Devo andare dal mio capo, qual è il motivo principale per cui me ne vado o andare dal suo capo?

Andrei dal tuo capo. Voglio dire, senti, non devi criticarlo eccessivamente quando esci, devi solo dire che te ne vai. Se il ragazzo successivo e quello successivo smettono rapidamente, anche un boss mediocre dovrebbe iniziare a notare che ci sono problemi di gestione. ;)

Devo lasciare tutte le mie e-mail belle e organizzate per aiutare il prossimo ragazzo/ragazza (sono organizzate ora) o eventualmente cancellarle come hanno fatto le ultime persone?

Ho lasciato tutte le mie e-mail. Avevo un account di lavoro separato a cui ho avuto accesso tramite IMAP, quindi dopo essermi assicurato di non aver mescolato accidentalmente la corrispondenza personale con l'account di lavoro, ho lasciato tutto sul server e ho dato al server il permesso di amministratore per consentire al nuovo ragazzo di accedere alle e-mail . Molti di loro non erano importanti, ma ho pensato che lo avrebbe aiutato. Come la tua situazione, il ragazzo davanti a me non ha lasciato e-mail e pochissima documentazione, quindi ho pensato di essere più gentile con la persona successiva. :)

Devo lasciare tutti i documenti che ho lavorato duramente per creare (tutte le informazioni FTP per i nostri diversi siti e cosa non è stato conservato prima di arrivare qui), o dovrei eliminarli?

Lasciateli, aiuteranno il nuovo ragazzo ed è la cosa giusta da fare comunque, dal momento che (presumibilmente) li hai creati al lavoro. Sembra che il tuo predecessore non sia stato altrettanto utile, ma non è necessario essere vendicativi nei confronti del tuo sostituto. :) E se hai già creato la documentazione, ci vorrà meno tempo per non eliminare i file.

2
mipadi

C'è qualche possibilità di salvare la situazione? Di loro assumendo altre persone, per esempio?

A meno che i lavori di programmazione non siano abbondanti e facili da ottenere dove ti trovi, o il tuo piano è di prendere 6 mesi di pausa e zaino in spalla nelle Ande o qualcosa del genere, inizierei il processo di ricerca di lavoro prima di partire. Riunisci il tuo curriculum e inizia a cercare schede di lavoro, allineando idealmente le interviste e facendo un'offerta in attesa. Non vuoi scappare verso pascoli più verdi a meno che tu non sappia che esistono realmente. Se fosse il 1999, l'altezza del boom delle dotcom quando non potevi inciampare di sei piedi senza offrirti un lavoro di programmazione ad alto pagamento, ti direi di saltare la nave senza guardare. Ma, ahimè, non lo è.

Se lasci, segui i consigli che altri hanno elencato: ampio avviso, non eliminare nulla, ecc.

2
GrandmasterB
  • Devo scrivere una lettera di dimissioni

Sì. Fatelo breve e al punto, ringraziando per l'opportunità di aver lavorato con il vostro datore di lavoro (anche se l'occupazione è orribile.)

  • Quanto avviso dovrei dare

Un mese è in genere previsto come cortesia professionale. Ora, se hai questa calda opportunità che devi cogliere ora, allora fai quello che devi fare. Ma in generale, dovresti dire a ogni potenziale datore di lavoro che devi dare al tuo attuale datore di lavoro circa un mese per ripulire le cose.

  • Devo dare una ragione per partire

In questo caso, no. Parla con il tuo capo o HR delle ragioni per cui ci sono pratiche discutibili che ti costringono a smettere (.ie. Molestie e simili.) Ma la gestione terribile non è una di quelle (nonostante ciò che molte persone ti diranno.) Ci sono sempre gestioni e problemi operativi di un tipo o di un altro. Metterlo per iscritto significa semplicemente versare sale sulla ferita e non farebbe nulla di buono.

O sanno che le cose sono cattive e o non gliene importa o non sono attualmente in grado di risolvere, o sono troppo stupide per sapere. Quindi mettere una gestione orribile come motivo per cui lasciare per iscritto non aiuta molto. Scrivi semplicemente che stai partendo per opportunità migliori o perché stai perseguendo una direzione diversa nella tua carriera (senza implicare che la società sia troppo schifosa per perseguire quella direzione di carriera lì).

  • Devo andare dal mio capo, qual è il motivo principale per cui me ne vado o andare dal suo capo?

Devi chiederti: cosa stai cercando di fare qui? Stai cercando di partire per perseguire qualcosa di meglio o stai cercando di puntare il dito (anche se il dito sta puntando nella giusta direzione)?

Cosa ti prende?
Ti rende un professionista migliore?
Aiuterà l'azienda che stai lasciando?
La società è in grado di utilizzare la tua osservazione su una questione positiva?
Pensi che migliorerà effettivamente le cose, per te e per il tuo futuro ex datore di lavoro?

Ancora più importante, ti troverai mai in una situazione in cui potresti dovrai lavorare di nuovo con loro?

Non fare le cose che vuoi, solo le cose che devi fare. Due cose diverse amico.

2
luis.espinal

Potresti comunque essere soggetto al contratto del tuo datore di lavoro anche se non lo hai firmato - controlla cosa dice la tua legge locale sul lavoro prima di fare qualcosa di avventato. In tal caso, o se vuoi giocare sul sicuro, dovresti seguire la procedura in questo.

Se sei sicuro che non hai obblighi contrattuali, dovresti comunque pensarci due volte prima di bruciare i tuoi ponti. Potrebbe essere necessario un buon riferimento da parte del tuo datore di lavoro; potresti finire per lavorare di nuovo con alcuni tuoi colleghi in futuro; il tuo successore può essere uno psicopatico violento; il tuo capo potrebbe avere potenti amici.

Senza un contratto, darei un preavviso scritto di forse due settimane e passerei il tempo facendo uno sforzo ragionevole per riordinare e documentare il mio lavoro. Separatamente, discuterei dei motivi per andarmene, ma non mi lamenterei del mio capo (o di chiunque altro) a meno che non ci fosse un serio problema con loro. Una leggera incompetenza è endemica nella gestione di mezzo, e gli unici percorsi efficaci sono educare sottilmente il tuo capo, tollerarlo o andare avanti.

Inoltre, assicurati di avere un nuovo lavoro in fila o un sacco di risparmi per vivere. Potresti scoprire che ovunque guardi è anche peggio ...

2
Mike Seymour

Non importa quello che fai, fallo in modo rispettoso. Tornerà da te in tondo. Sono stato richiamato da molte aziende che ho lasciato e ho ottenuto un contratto da loro. Dagli almeno 2-4 settimane in modo che possano trovare un sostituto.

Vorresti che il tuo meccanico smettesse mentre riparava la tua auto senza che un altro ne prendesse il controllo?

Solo i miei 2 centesimi. Alla fine è tutto su come ti senti. Ma lo racconterei a loro e chiederò loro di assumere un'altra persona. Forse un dev Sr questa volta. Se sei giovane, ti suggerisco di rimanere e guadagnare exp in anni. Accettate lavori secondari per ottenere l'apprendimento. Le aziende non vogliono pagarvi per apprendere sul posto di lavoro.

1
DustinDavis

Ho smesso di lavorare da 3 posti di lavoro, non perché fossero cattivi (anche se un po 'lo erano) ma perché avevo migliori opportunità (prima di andare a studiare all'estero, poi di lavorare nel mio settore dei "sogni", terzo perché l'ultima azienda non ha mantenuto la sua promesse e salari erano super bassi).

Per i primi due, sono andato con il mio manager e ho appena detto che anche se mi piaceva molto lì, ho avuto una grande opportunità che non potevo lasciar passare, che li ho apprezzati per avermi fatto durare. Nella prima compagnia mi hanno davvero aiutato a dare lettere di raccomandazione per il visto studentesco.

Nella seconda, la mia manager è andata un po 'nel panico dato che eravamo in un programma molto stretto e la scadenza era presto, ma ha capito che dovevo farlo (alla fine era nella stessa situazione e se ne è andata).

In entrambe le occasioni mi hanno chiesto di scrivere una lettera, penso che avessero anche il formato, quindi ho dovuto solo mettere il mio nome e firmarlo. Nel secondo dovevo anche andare in qualche ufficio governativo per dichiarare che stavo volontariamente dimettendo (doveva essere fatto in questo modo perché era un progetto sponsorizzato dal governo).

Nell'ultimo, sono rimasto molto deluso dalla compagnia e ho appena detto al mio capo tutte le cose con cui ero rimasto deluso, e ho detto che penso davvero di non usare il mio tempo in modo adeguato e che ho dovuto smettere. Sembrava abbastanza bene, anche se mi ha chiesto di fornire maggiori dettagli sulle mie ragioni, una volta che mi è sembrato ferito, e poi non mi ha mai più parlato.

Tutto sommato, dico che dare un preavviso di 2 settimane va abbastanza bene, se trovano qualcuno in quel momento e vogliono che tu lo alleni, va bene, ma non starei qui finché non troveranno qualcuno. Portalo al tuo manager, dì che vuoi fare altre cose e che dopo smetterai, o andrà bene o esploderanno, se lo facessero non starei le 2 settimane.

0

Dal momento che non hai un contratto formale, in teoria potresti capovolgerli e andartene, ma probabilmente perderesti qualsiasi stipendio che ti devono e puoi dimenticare buoni riferimenti.

Il modo normale (migliore) di lasciare un'azienda è scrivere una lettera di licenziamento (o dimissioni) e consegnarla al proprio capo. Questo è un avviso formale, ed è normalmente 1 mese prima che tu debba smettere. Rendilo formale ma al punto. Tuttavia, se davvero non ti piace il tuo capo, puoi andare dal capo del capo, ma alla fine fa poca differenza.

Non devi dare un motivo per andartene, ma puoi farlo se vuoi. Spesso, le persone conosceranno già il motivo se è dovuto a un conflitto sul posto di lavoro.

0
JohnL

Penso che una grande cosa da fare sia consegnare una lettera di dimissioni e poi spiegare la situazione.

La cosa più importante: sii gentile e fai capire all'azienda perché parti, in modo che possano migliorare. Di 'loro che non è davvero colpa loro: sei tu che cerchi nuove esperienze.

In attesa di conoscere i tuoi progressi!

0
Martin S Ek