it-swarm.it

CDN - Reti per la distribuzione di contenuti. Come funzionano e perché dovrei usarne uno?

Che cos'è esattamente una rete di distribuzione di contenuti (CDN), come funziona e perché dovrei usarne una per il mio sito Web? Quali sono i noti CDN là fuori?

17
Chris W. Rea

Definizione

Wikipedia lo dice bene:

Una rete di distribuzione di contenuti o rete di distribuzione di contenuti (CDN) è un sistema di computer che contiene copie di dati, collocati in vari punti di una rete in modo da massimizzare la larghezza di banda per l'accesso ai dati dai client attraverso la rete. Un client accede a una copia dei dati vicino al client, al contrario di tutti i client che accedono allo stesso server centrale, in modo da evitare colli di bottiglia vicino a quel server.

I tipi di contenuto includono oggetti Web, oggetti scaricabili (file multimediali, software, documenti), applicazioni, flussi multimediali in tempo reale e altri componenti della consegna di Internet (DNS, route e query di database)

Benefici

CDN comuni

11
jessegavin

Reti di distribuzione di contenuti Ospita copie dei tuoi contenuti e servili ai tuoi visitatori da un server vicino a loro. Ad esempio, se le tue immagini vengono pubblicate tramite una rete CDN, un visitatore del tuo sito scarica in modo trasparente le immagini dal server della rete CDN anziché dalle tue.

I due motivi principali per l'utilizzo di una rete CDN sono la riduzione del traffico/larghezza di banda sul server e l'aumento della velocità di consegna. Una CDN funge da cache: scarica i tuoi contenuti dal tuo server una volta, quindi li consegna a tutti i visitatori dai suoi server anziché dai tuoi. Una CDN avrà anche un gran numero di server situati in tutto il mondo, quindi saranno in grado di fornire contenuti alla maggior parte dei visitatori da una posizione più vicina di quanto tu possa, e quindi farli arrivare più velocemente.

I due maggiori CDN di cui sono a conoscenza sono Akamai e Limelight .

3
Matthew Shanley

Microsoft esegue anche Windows Azure CDN e ha recentemente rilasciato struttura dei prezzi per esso come:

“The following three billing meters and rates will apply for the CDN:

•$0.15 per GB for data transfers from European and North American locations
•$0.20 per GB for data transfers from other locations
•$0.01 per 10,000 transactions”
2
Larry Smithmier

Quando qualcuno apre il tuo sito, i contenuti sono disposti in una coda. Fino a quando non viene consegnato il 1 ° componente, l'altro componente non può essere. Quindi la velocità di caricamento complessiva del tuo sito è aumentata. Se si utilizza un CDN, le richieste possono essere elaborate parrelaly. Quindi la velocità complessiva aumenta.

Puoi utilizzare il tuo sito come CDN da te stesso creando un sottodominio.

Meglio usare google o wordpress per contenuti statici. Il loro tempo di risoluzione DNS è molto inferiore

0
Amit Kumar Gupta