it-swarm.it

Scegliere tra due programmatori: esperienza vs passione

Sono in una posizione in cui devo assumere un programmatore e avere l'opzione di 2 candidati, il primo ha esperienza ma non ha la passione per la programmazione e lo dice mentre il secondo non ha l'esperienza ma ha la passione, ha fatto bene nell'intervista ed è certificato.

Abbiamo le risorse per addestrare qualcuno, ma non voglio davvero far saltare questo processo e assumere qualcuno che sarà deludente. Qualcuno può aiutarmi su come affrontare questa situazione?

83
Duke

Wow ragazzi questo ha suscitato molto dibattito alla fine, ho deciso di fare un tentativo al principiante e ha una grande promessa finora, al punto che sono così preoccupato che forse sta lavorando così duramente che si esaurirà.

Alla fine ho dato loro un semplice compito di programmazione di 10 minuti e ho discusso di come sono arrivati ​​alla loro soluzione e ad altre possibili soluzioni, i pro e i contro e mi sono sentito come se il novellino sembrasse avere una buona comprensione. Quindi alla fine ho letto molti articoli ma mi è sembrato che il ragazzo fosse una buona scelta.

Non c'è niente di sbagliato nell'esperienza, ma molti programmatori vanno al lavoro e passano il tempo a sognare ad occhi aperti. Non devi programmare nel tuo tempo libero, molti di noi lo fanno, ma non è un must. Un programmatore competente dovrebbe trascorrere le sue 40 ore di lavoro ogni settimana per risolvere i problemi e tenersi aggiornato con i suoi strumenti. La verità però è che esiste un divario tra programmatori grandi e medi perché in questa professione un individuo può solo costeggiare ed essere solo un astronauta dell'architettura.

Grazie mille a tutti

0
Duke

Assumi il programmatore inesperto con la passione per il mestiere. Un programmatore appassionato imparerà rapidamente, si preoccuperà del suo lavoro e si divertirà a farlo. Ho lavorato con entrambi i tipi di programmatori e assumerei sempre il tipo appassionato rispetto all'esperto.

Le persone che non si preoccupano del proprio lavoro alla fine portano a problemi di qualità e di rispetto delle scadenze.

Dal momento che dichiari esplicitamente di avere le risorse per addestrare qualcuno, questo è un gioco da ragazzi. Assumi il programmatore appassionato.

156
Matthew Kubicina

Sebbene nessuna pubblicazione qui sia in grado di dirti quale assumere, vorrei offrire un piccolo contrappunto al procedimento ...

Uno dei nostri nuovi principianti più recenti è l'immagine assoluta di esperienza professionale.

Alle 9, alle 5, un'ora a pranzo. Nessun ritardo, nessun fine settimana.

Il che probabilmente sembra terribile per la maggior parte delle persone che hanno risposto finora.

Tuttavia, non solo il suo codice è migliore (pulito, conciso, modellato, comprensibile, gestibile, test, in tempo! ) rispetto alla maggior parte degli altri membri del team, è anche un eccellente cassa di risonanza per gli sviluppatori appassionati quando pensano che stiano per risolvere tutti i nostri guai è un singolo dispiegamento, una fonte di conoscenza e una sanità mentale che ci salva da noi stessi.

Sa come respingere la gestione invadente. Riesce a scorgere l'oscilloscopio lungo un miglio lungo la strada. Scrive più unit test di chiunque altro. Non si lamenta e geme quando viene ammaccato da un compito noioso, e probabilmente sarà ancora qui tra 5 anni.

( Da aggiungere alla mia prima risposta )

Come fai a sapere che appassionato bloke è appassionato oltre al fatto che ti ha detto?

Potrebbe fare del suo meglio faccia acuta perché ha un disperato bisogno del lavoro, la gente dirà di tutto per ottenere un lavoro al momento

Potrebbe pensa è appassionato di programmazione, ma la lucentezza inizierà a offuscarsi quando si rende conto il 99% di noi non scrive codice sexy .

L'esperienza è quantificabile e dimostrabile.

L'esperienza sa che giorno per giorno, la maggior parte di noi lavora su sistemi non sexy e codice legacy sporco. E l'esperienza dimostra che possono ancora trascinarsi fuori dal letto la mattina per affrontarlo.

Vorrei ribadire Non sto dicendo a nessuno di chi assumere. Non credo che l'esperienza sia migliore della passione o viceversa. Non sono un grande oppositore delle persone appassionate di programmazione, ma trovo un po 'preoccupato vedere la mancanza di equilibrio presentata qui. Tutte le altre risposte più votate qui fanno ottimi argomenti validi (Matthew Kubicina, Utente 9094, Otávio Décio, Bernard Dy) e li ho votati come tali anche se ho delle riserve su alcuni di le loro opinioni.

117
gingerbreadboy

Direi che dipende dal resto della squadra:

  • se hai un molti programmatori esperti già, quindi scegli l'appassionato

  • se, d'altra parte, hai solo uno o due programmatori esperti più molti studenti/buon lavoro-con-poca-esperienza-ma-che-non-costa-molto, allora - quello con esperienza sarà più utile.

50
wildpeaks

"Esperto" non significa necessariamente "bloccato nei suoi modi"

Come sviluppatore esperto di medio livello (non ho ancora 40 anni), sono un po 'allarmato dal fatto che la stragrande maggioranza delle risposte qui sembrano implicare che qualcuno che è stato "lì, lo ha fatto" non sa come tenere il passo con i giovani. È un presupposto ingiusto e pericoloso da fare.

Sarei interessato a sapere cosa ha effettivamente detto il ragazzo esperto. Se dicesse "Non ho alcuna passione per la programmazione", allora sì, probabilmente non lo prenderei in considerazione, allo stesso modo in cui probabilmente non considero un vegetariano un macellaio. Se, tuttavia, le sue risposte a "cosa fai nel tuo tempo libero" non riguardavano la programmazione e l'intervistatore implicava che ciò significava che non aveva passione per la programmazione, è qualcos'altro.

Nota che non sto dicendo che dovrebbe assumere il ragazzo esperto o il ragazzo appassionato. Non ho intervistato nessuno dei due e non ho idea della cultura della sua azienda.

Da Dictionary.com:
ex · pe · ri · enced/ɪkˈspɪəriənst/Show Spelling [ik-speer-ee-uhnst] – aggettivo

  1. saggio o abile in un determinato campo attraverso l'esperienza: un insegnante esperto.
  2. aver imparato attraverso l'esperienza; insegnata dall'esperienza: vissuta attraverso le avversità.
  3. sopportato; subita; sofferto: disgrazie vissute.
    Origine: 1560–70; esperienza + -ed2

—Modalità correlate non · ex · pe · ri · forzate, aggettivo qua · si-ex · pe · ri · forzato, aggettivo non · ex · pe · ri · forzato, aggettivo benestante · pe · ri · forzato, aggettivo

—Sintomi 1. abile, esperto, praticato, veterano, realizzato, esperto, esperto, qualificato.

20
Wonko the Sane

In alternativa, scegli quello con il punteggio StackOverflow più alto: D

12
wildpeaks

Dovresti assumere quello che ritieni più interessato ad affrontare le esigenze della tua azienda sopra ogni altra cosa. Ho visto casi in cui uno sviluppatore molto bravo e appassionato è stato assunto solo per finire rapidamente tutto ciò che doveva fare per il datore di lavoro pagante e correre per prendersi cura della propria attività.

11
Otávio Décio

Il consulente di gestione IT Paul Glen ha scritto sul concetto di passione nei luoghi di lavoro in questo saggio per Computerworld . Potresti trovare una prospettiva interessante, anche se non sono d'accordo con l'affermazione implicita di Glen secondo cui passione e stabilità si escludono a vicenda. Penso che tu possa avere entrambi. Ti suggerirei di consultare anche i commenti che seguono l'articolo; alcune persone avevano altre intuizioni.

Detto questo, nel tuo caso, sembra essere una scelta tra i due. Ma qualifichiamo cosa intendi quando dici "passione".

Quando il ragazzo esperto dice di non essere appassionato, è che non gli importa della qualità del lavoro, o che la programmazione non è il suo primo amore (forse ha una famiglia? Un interesse permanente per le auto o la musica o birra fatta in casa?). Davvero, se un ragazzo esperto non è appassionato di apprendimento di tre nuove lingue oltre a quello che già conosce, ma continua a tenere il passo con le sue lingue principali, i suoi strumenti e così, e produce anche alcune birre a casa, penso di poter convivere con quello.

Ma se il ragazzo con esperienza è uno sviluppatore terribile e non si preoccupa di migliorare, allora non lo definirei senza passione, lo definirei non professionale. Pollice in giù in quel caso.


EDIT: Dopo aver letto alcune altre risposte, ho pensato di aggiungere un po '. Penso che la difficoltà sia nei parametri della domanda di OP: non sappiamo quale dei due sviluppatori sia competente . Siamo concentrati sulla valutazione di due tratti apparentemente in contrasto, anche se, come ho detto sopra, credo che tu possa avere sia esperienza che passione. Tuttavia, entrambi possono anche essere cose cattive.

Una volta ho lavorato con un ragazzo esperto che era intelligente, ma aveva anche trascorso la maggior parte della sua vita a svilupparsi nel vuoto. Ho trascorso tanto tempo a discutere con lui quanto a fare qualsiasi lavoro. Era esperto e appassionato, ma nessuno dei due ha davvero aiutato la mia squadra.

9
Bernard Dy

Se leggi il codice completo sapresti che:

L'esperienza non conta tanto quanto pensi

Questo perché anche le basi cambiano costantemente nel campo del software , questo significa che il ragazzo esperto è bloccato ai suoi vecchi modi e non è interessato all'apprendimento cose nuove - anno dopo anno.

Il ragazzo appassionato lo farà quasi sicuramente, anche ai suoi tempi. Assumerei passione per esperienza ogni volta

5
billy.bob

Nessuno dei due

Non assumerei mai nessuno che non sia appassionato del proprio lavoro se non fosse un compito piuttosto umile e forse nemmeno allora. In genere non avere passione significa che loro

1) non stanno godendo quello che fanno:

2) stanno spendendo l'importo minimo se il tempo lo richiede, alias "È solo un ob"

3) Stanno togliendo l'atmosfera nella tua squadra/compagnia piuttosto che aggiungerla ad essa

Dall'altro lato, l'esperienza è di fondamentale importanza per i programmatori, un appassionato noob potrebbe essere in grado di trascorrere le 10.000 ore di esperienza necessarie per diventare un esperto più velocemente sacrificando la sua "vita" e altri hobby, ma ci vorranno ancora un paio di anni

Poiché l'esperienza vale davvero tanto, non è quasi compensata economicamente da uno stipendio leggermente inferiore. Quindi non direi nessuno dei due, vai con qualcuno con esperienza decente almeno chi è appassionato. Più giovani (perché non hanno figli e mogli fastidiosi) e più appassionati sono meno esperienza che puoi chiedere :)

3
Homde

Risposta semplice Vai per appassionato

Lui/lei metterà la sua passione per rendere le cose migliori e programmerà per molto tempo

2
Fraz Sundal

è facile mescolare la passione per il codice rispetto alla passione per ottenere un lavoro (o la passione per ottenere un controllo mensile).

Inoltre, è facile mescolare l'esperienza con anni di utilizzo di un cubicolo.

Ad ogni modo, un vero programmatore esperto può fare da x2 a x10 di un principiante, non importa se il novizio ha passione o no.

Al contrario, un principiante può passare molto tempo a fare domande stupide, ricorda, la maggior parte dei programmatori viene valutata in base al proprio lavoro, non insegnando agli altri.

1
magallanes

Sembra che potresti aver bisogno di ulteriori informazioni per prendere una decisione. Come parte del processo del colloquio, i candidati hanno effettivamente progettato o scritto un codice? Altrimenti, forse questo è il tuo prossimo passo. Pensa a un semplice problema su cui lavorare e impostali su quell'attività per un breve periodo di tempo.

Rivedi il loro lavoro con loro più avanti nell'intervista. Guarda come possono spiegare la loro soluzione. Provali per vedere se riescono a pensare a modi per migliorare ciò che hanno già consegnato.

Nella mia esperienza, mettere gli sviluppatori a un '"audizione" come questa è stato il modo migliore per identificare i candidati che vale davvero la pena assumere.

1

La passione non si traduce sempre in abilità. A volte passione == arroganza e inflessibilità.

L'esperienza non si traduce sempre in abilità. A volte esperienza == arroganza e inflessibilità.

Bottom line: Assumi la persona migliore per il lavoro dato. Questo include passione, esperienza, abilità, personalità, affidabilità e non dimenticare la tenacia.

1
Bill

L'IMO dipende dal motivo per cui la persona non passionale ha perso la passione. Ce l'avevano affatto? Preferirebbero fare architettura piuttosto che armeggiare con API e loop? Sono appena stati inaciditi nel vedere cattivi codici/cattiva gestione che li ha costretti a smettere di prendersi cura di loro? Non scartare qualcuno che dice "Non sono appassionato del mio mestiere" perché potrebbero esserci validi motivi. Anche la persona più passionale perderà rapidamente il fuoco quando si imbatterà in muri ogni volta che proverà a mostrare passione. Come il criceto che rimane scioccato, alla fine impareranno a rimorchiare la fila della festa e la passione si perde.

0
Wayne Molina

Alla fine, l'esperienza non significa nulla senza passione. Una persona esperta senza passione non sarà mai all'altezza del suo pieno potenziale e non migliorerà le proprie capacità. Quello che vedi è ciò che ottieni, fine della storia.

La passione è un combustibile caldo e ardente che può trasformare l'inesperienza in esperienza. La passione può aiutare a risolvere i problemi che gli esperti dicono essere irrisolvibili. Le persone appassionate cercheranno sempre di migliorare. Le persone appassionate non si arrendono.

Le persone esperte che hanno rinunciato sono come il personaggio di Gene Wilder in Blazing Saddles. Aveva tutto questo riconoscimento come la pistola più veloce in Occidente, ma tutta quell'esperienza non significava assolutamente nulla poiché non poteva più tenere ferma la sua arma per sparare dritto.

Una persona con esperienza che non riesce a rimanere stabile quando arriva il momento di superare la concorrenza diventerà solo una responsabilità.

Vai con la persona appassionata o continua a intervistare più candidati fino a trovare la giusta miscela di fuoco e saggezza.

0
jmort253

Sento, se hai scoperto che in un'intervista un candidato in esperienza si è comportato tecnicamente bene e anche lui è innamorato della programmazione. Quindi sarà più produttivo per la tua organizzazione dopo un po 'di tempo se si sarà formato correttamente rispetto al candidato dell'esperienza.

Se vuoi mangiare prova meno cibo cucinato da qualcun altro, consapevolmente. Finalmente la scelta è tua.

0
Mukesh Rathaur