it-swarm.it

Perché i colori invertiti sono considerati una funzionalità di accessibilità?

Perché nella maggior parte dei sistemi operativi l'impostazione di visualizzazione "Colori invertiti" è considerata una funzione di accessibilità? Sia Windows che OS X includono questa opzione, quindi sembra essere una funzionalità riconosciuta e non una stranezza specifica del fornitore.

Comprendo che alcuni utenti sono daltonici. Ciò potrebbe giustificare le modalità in bianco e nero o in scala di grigi per gli sviluppatori che desiderano essere certi che l'esperienza sia coerente per tutti. Quello che non capisco è come o perché invertire il colore del display aiuta qualcuno con qualsiasi disabilità visiva specifica.

Come programmatore che vuole capire la necessità in modo da poter sviluppare un software migliore e accessibile, quale scopo ha questa funzione per l'utente finale che ha una qualche forma di danno visivo?


[~ ~ #] aggiornamento [~ ~ #]

Ho fatto questa domanda un po 'di tempo fa, tuttavia, mi è venuto in mente - penso di essere una di quelle persone per cui questa funzionalità è stata progettata. Cerco quasi sempre di mantenere il contrasto invertito rispetto alle impostazioni tipiche per i miei display di testo. Odio gli sfondi bianchi con testo scuro! Come programmatore, tutte le mie GUI testuali sono nere con testo verde. Questo non è solo un ritorno ai vecchi giorni monocromatici dello schermo verde. L'abbinamento dei due colori è abbastanza comodo per i miei occhi. Tuttavia, scalare fino a molto nero su bianco in realtà fa male ai miei occhi da una qualche forma di affaticamento degli occhi.

Lo menziono in un aggiornamento perché la funzione di inversione del colore non è utile .. è fastidiosa! Come qualcuno che ha bisogno di una buona funzionalità come questa, è un peccato che tutte le implementazioni che io abbia mai visto siano solo uno scarso tentativo di risolvere un problema. Spero che Apple, Microsoft e altri abbiano fatto le loro ricerche, ma suppongo che potrebbe non essere il caso. L'inversione del colore sembra solo schiaffeggiare un cerotto su un problema più grande.

Sviluppatori, se vuoi aiutare le persone che hanno bisogno di una funzionalità tale da prevenire l'affaticamento degli occhi, trova il modo di cambiare il testo e lo sfondo della pagina e non necessariamente l'intero display.

68
RLH

La ricerca generalmente suggerisce che la luce sull'oscurità è più difficile da leggere nella maggior parte dei casi ma considerando che stiamo parlando di accessibilità, dovresti sapere che i risultati per quelli con visione normale non necessariamente valgono per quelli con vari disturbi della vista .

Ho sentito un contrasto più elevato (penso che la modalità in Windows si chiama modalità Contrasto elevato) possa essere più facile da leggere per chi ha problemi di vista; il testo bianco sembra risaltare di più. Sono curioso di sapere perché questo sia psicologicamente; il rapporto di contrasto effettivo dovrebbe essere tecnicamente lo stesso tra bianco su nero e nero su bianco.

Si noti che è consigliabile aumentare le dimensioni e il carattere dei caratteri durante l'inversione dei colori del testo:

Quando si inverte il colore, ad es. Testo bianco su nero, assicurarsi di aumentare la linea guida, il rilevamento e la riduzione del peso del carattere. Questo vale per tutte le larghezze di Misura. Il testo bianco su sfondo nero ha un contrasto più elevato rispetto al contrario, quindi le forme delle lettere devono essere più larghe, più leggere e avere più spazio tra le linee.

Mark Boulton

Inoltre, un motivo comune per bianco su nero (che questa funzione produce principalmente ) è per la lettura notturna; molti e-reader offrono una modalità notturna con bianco su nero. Lo schermo nero è meno doloroso da leggere con luce esterna scarsa o assente.

Un altro motivo per cui potrebbe essere comune è semplicemente perché è facile e relativamente sicuro da implementare. Confrontalo con altre evidenti opzioni di effetto colore; se provassi a tonificare Seppia su tutto lo schermo (un effetto che ho visto per facilitare la lettura degli occhi) ridurrai significativamente il contrasto. Trasformare le cose in bianco e nero potrebbe eliminare le indicazioni di colore utilizzate per differenziare gli elementi dell'interfaccia.

Il semplice invertire i colori preserva il contrasto relativo tra gli elementi dell'interfaccia utente (quindi non avrai testo nero su sfondi grigi), quindi è almeno un effetto "sicuro". E se non aiuta, nessun danno fatto, annulla semplicemente l'effetto.

29
Ben Brocka

La vera cecità ai colori, in cui qualcuno non riesce a distinguere i colori, è estremamente rara. Una condizione molto più comune, che colpisce fino al 10% della popolazione maschile, è la debolezza rosso-verde. Le persone che ne soffrono non possono facilmente distinguere il rosso e il verde e alcune tonalità possono sembrare completamente identiche a loro.

Sebbene non vi sia alcuna garanzia (esistono diversi tipi e gradi di debolezza rosso-verde), ci sono buone probabilità che gli elementi dell'interfaccia utente che una persona debole rosso-verde non riesce a vedere bene diventino più distinguibili quando i colori sono invertiti.

5

Il color:invert La proprietà consiste semplicemente nell'aumentare il rapporto di contrasto del testo. Seleziona il colore inverso del colore di sfondo. Il contrasto è la chiave per aumentare l'accessibilità del testo.

C'è un sacco di informazioni al riguardo su W3.org

  • Per superare la conformità AA è necessario un rapporto di contrasto di 4,5: 1.
  • Per superare la conformità AAA è necessario un rapporto di contrasto di 7: 1

Un rapporto di contrasto di 3: 1 è il livello minimo raccomandato da [ISO-9241-3] e [ANSI-HFES-100-1988] per testo e visione standard. Il rapporto 4.5: 1 è utilizzato in questa disposizione per tenere conto della perdita di contrasto risultante da un'acuità visiva moderatamente bassa, carenze di colore congenite o acquisite o dalla perdita di sensibilità al contrasto che generalmente accompagna l'invecchiamento.

...

Le tonalità sono percepite in modo diverso dagli utenti con carenze della visione dei colori (sia congenite che acquisite) che si traducono in colori diversi e relativi contrasti di luminanza rispetto agli utenti ipovedenti. Per questo motivo, il contrasto e la leggibilità efficaci sono diversi per questa popolazione. Tuttavia, le carenze di colore sono così diverse che non è possibile prescrivere coppie di colori efficaci per uso generale (per contrasto) basate su dati quantitativi. Richiedere un buon contrasto di luminanza soddisfa ciò richiedendo un contrasto indipendente dalla percezione del colore. Fortunatamente, la maggior parte del contributo di luminanza proviene dai recettori delle onde medie e lunghe che si sovrappongono ampiamente nelle loro risposte spettrali. Il risultato è che il contrasto di luminanza efficace può essere generalmente calcolato senza tener conto della specifica carenza di colore, ad eccezione dell'uso di colori a lunghezza d'onda prevalentemente lunghi rispetto a colori più scuri (generalmente neri) per coloro che hanno protanopia. (Forniamo una tecnica di consulenza per evitare il rosso sul nero per questo motivo)

È tutto leggermente diverso quando inizi a usare il testo di + 18pt, ma ci sono molte prove a riguardo. Il fantastico snook contrast contraster è un sito utile che ti permette di inserire valori di colore esadecimali per vedere se superano i vari criteri W3C.

4
JonW

Qualche ulteriore sfondo su questa funzione: in Windows, la funzione comunemente chiamata modalità Contrasto elevato è forse meglio pensata come "Usa la modalità colori preferita dell'utente". In questa modalità, le app dovrebbero utilizzare qualunque colore l'utente abbia selezionato per testo, sfondo, bordo della finestra e altri elementi dello schermo tramite il pannello di controllo.

Questa modalità era completamente personalizzabile e poteva essere utilizzata con qualsiasi combinazione di colori preimpostata (come il bianco e nero ad alto contrasto o il bianco su nero ad alto contrasto, entrambi i quali avevano colori distinti per gli elementi di testo rispetto agli elementi di sfondo per garantire buon contrasto) o un tema definito dall'utente. Tuttavia, poiché la combinazione di colori predefinita quando si utilizza la scorciatoia da tastiera per attivare questa modalità era la combinazione bianco su nero, la modalità è stata associata a quella combinazione di colori - che assomiglia molto al video inverso - anche se non è l'obiettivo specifico.

Sebbene questa funzionalità fosse originariamente molto flessibile, ha un grosso problema in quanto si basa su tutte le app per implementare correttamente il supporto affinché funzioni coerentemente. Le app devono verificare se la modalità è abilitata o meno e, se abilitata, ottenere i colori di sistema da utilizzare al posto del proprio tema o dei colori della pelle. Ciò che in genere trovi è che le app di Microsoft e di altri principali fornitori che sono a conoscenza di questa modalità eseguiranno effettivamente questo lavoro, ma molte app di terze parti più piccole ignoreranno completamente la modalità, poiché gli sviluppatori potrebbero non essere a conoscenza della funzionalità nella prima posto. Ciò può portare a situazioni in cui alcune app vengono "invertite", altre rimangono così come sono e altre finiscono come un ibrido disordinato di controlli invertiti e non invertiti.

(Alcune app fanno anche un passo o due in più: se questo flag è impostato, IE smetterà di visualizzare sfondo immagini - questo era quando le immagini di sfondo erano in genere usate solo per visualizzare sfondi strutturati che potrebbero interferire con la lettura del testo in alto, come ai tempi di Myspace. In seguito, tuttavia, le immagini di sfondo sono state utilizzate per contenuti significativi - ovvero sprite e sostituzione di immagini - quindi le pagine che utilizzano tali tecniche non t funziona così bene in IE quando questa modalità è abilitata!)

Per evitare molti di questi problemi, altri fornitori (RIM, Apple, altri) adottano un approccio completamente diverso: invece di avere impostazioni che ogni app deve controllare e rispettare con attenzione, lasciano semplicemente disegnare le app come al solito, quindi invertono la schermata finale immagine mentre sta andando al display fisico. Per quanto riguarda le app, lo schermo è ancora in colori "normali", è solo l'utente che vede l'immagine invertita (o in scala di grigi, a seconda delle impostazioni). La funzionalità risiede interamente nel sistema operativo, non è necessario il supporto di app.

Vale la pena notare che i sistemi che utilizzano questo approccio finiscono per influenzare tutto sullo schermo: testo e sfondo sono invertiti, ma lo sono anche i colori delle immagini e dei video, che potrebbero non offrire alcun vantaggio all'utente finale e potrebbe invece rendere inutilizzabile l'immagine/il video!

Da notare anche che il "video inverso" non è ad alto contrasto; infatti, il contrasto è (principalmente) preservato: il grigio chiaro su bianco a basso contrasto viene trasformato in ugualmente grigio scuro su nero a basso contrasto.

Quindi, per farla breve: la modalità "video inverso" è una caratteristica di compromesso: la modalità originale "Usa i colori preferiti dell'utente (che possono essere o meno colori contrastanti)" è molto più flessibile e accessibile in teoria, ma non ben supportato. Il video inverso è meno utile, ma può essere supportato al 100%.

2
BrendanMcK

Ho problemi di vista, è più difficile per me leggere qualcosa con un colore scuro su uno sfondo chiaro rispetto a qualcosa con un colore chiaro su uno sfondo nero per me l'inversione del colore è davvero utile la migliore inversione del colore che ho visto in un sistema operativo è stata l'inversione del colore iOS e il peggio è stato Android inversione di colore in generale L'accessibilità degli androidi è davvero pessima

devo dire che un oscurità nativa oscura è meglio dell'inversione del colore, l'unico problema è che troppi sviluppatori sono interessati a mettere una pelle di dak nelle loro applicazioni in questo momento, ricordo il lettore musicale walkman Sonys

1
W-AS0517

Usare uno sfondo bianco è come fissare una lampada tutto il giorno.

Non ho mai capito la confusione delle persone sull'uso di sfondi scuri e testo più chiaro. L'unica ragione per cui abbiamo mai usato sfondi chiari è perché storicamente la carta doveva essere leggera per mostrare inchiostri scuri. (Ma quella pratica non è abbastanza antica o severa per influenzare la nostra evoluzione, quindi non è più naturale per noi.) Tuttavia, una caratteristica aggiuntiva che vorrei dare il benvenuto sarebbe sfondi strutturati. Penso che rompere i dintorni del testo sia anche più facile per gli occhi e potrebbe essere più naturale dei dettagli audaci del testo definito.

1
Sotorrio

In qualche punto è utile invertire i colori. Per me, lavorando in ufficio con i computer tutto il giorno, i miei occhi potrebbero affaticare molto a causa della luminosità del display. come Microsoft Word Excel, ecc.

Preferisco invertire i colori durante la digitazione. Quando finisco di scrivere, lo ripristino.

Preferisco invertire il colore perché è meno luminoso sul testo e non sull'intero sfondo. Meno luminosità sul display meno effetto sugli occhi e sulla pelle (radiazioni). questo è il motivo per cui Apple aggiunge colori invertiti per lenire gli occhi, specialmente per coloro che sono sensibili alla luminosità

1
McMann

Per le persone con floaters degli occhi cattivi, l'inversione del colore è molto utile poiché c'è meno luce intensa per creare le ombre causate dai floaters degli occhi.

0
Stephen Legg

Sono un studente parzialmente cieco. Accessibilità: lo sfondo nero provoca meno affaticamento degli occhi rispetto a un bianco tipico. Inoltre, le pubblicità, le foto, ecc. Sono in genere progettate per POP visivamente ed essere visualizzate ed elaborate indipendentemente dal fatto che il lettore si concentri su di esse. Togliere queste immagini dalla loro combinazione di colori nativi riduce enormemente quello.

Nel frattempo, vedo davvero meglio il testo giallo su sfondo nero. Non so se questo sia psicologico in quanto il costante abbinamento di questa combinazione di colori con altre caratteristiche di accessibilità mi ha insegnato a essere più ricettivo, o se è fisiologico.

Tuttavia, l'impostazione di inversione preinstallata è come una stampella mentre aspetti una gamba artificiale. Ci sono opzioni molto migliori là fuori.

0
Daniel Myers

Il motivo per cui esiste un'impostazione dei colori invertita è per le persone con scarsa visibilità o che sono considerate cieche ma possono ancora vedere ... spero che questo aiuti

Vedi Documentazione sull'accessibilità di Microsoft

0
George

Invertire i colori nei dispositivi iOS è rendere lo schermo digitale comodo da guardare e alleviare l'affaticamento della vista.

L'uso di Inverti colori in iOS è lo stesso di F.Lux in computer Windows/Mac, Twilight (un'app gratuita) in Android = telefono.

Poiché Apple ha molti limiti per l'approvazione di un'app in iTunes Store, non esiste un'app simile a F.Lux per dispositivi iOS per ridurre l'affaticamento degli occhi e bloccare la luce blu.

La luce blu ha più preoccupazioni nell'era digitale, che viene emessa principalmente dallo schermo del dispositivo digitale come iPhone, smartphone, tablet, TV, luce a LED, ecc. Può far male agli occhi se guardiamo davanti al PC per più di 3 ore. Quindi app e occhiali che bloccano la luce bl sono più popolari ora.

0
Daphne Yang

Sono una di quelle persone. Con l'aumentare delle dimensioni del monitor, è passato da inosservato a una preferenza a una necessità. Mi brucia gli occhi se guardo uno schermo bianco troppo a lungo.

Se ci pensi, ti rendi conto che sta essenzialmente fissando una lampadina. Mi sorprende il modo in cui potremmo pensare che fosse una buona idea. O forse non è stato ben pensato. Il bianco inizialmente sembra più attraente.

0
Joshua

C'è una spiegazione parziale qui:

http://webaim.org/articles/visual/lowvision#highcontrast

La raccomandazione di WebAim è di consentire all'utente di scegliere il primo piano e lo sfondo.

Uno dei motivi per cui alcune persone preferiscono lo sfondo nero e il testo bianco o arancione è quello di ridurre al minimo l'affaticamento degli occhi, soprattutto se si sta guardando lo schermo per molto tempo, ad es. gli sfondi bianchi possono essere troppo luminosi per alcune persone, come suggerito qui:

http://www.wikihow.com/Reduce-Computer-Eye-Strain-by-Switching-to-High-Contrast- (Windows-7)

0
SteveD